1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Marcello1690

    Marcello1690 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno,
    secondo le nuove riforme, in un'asta a busta chiusa è possibile fare un'offerta fino al 25% in meno rispetto alla base d'asta. Tale offerta sarà poi presa in considerazione nel caso in cui sia l'unica offerta.
    La mia domanda riguarda la cauzione, solitamente è il 10% dell'offerta, in questo caso l'assegno della cauzione dovrebbe essere pari al 10% della mia offerta ridotta oppure 10% della base d'asta?
    Grazie
     
  2. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il 10% della tua offerta.
    Nel caso in cui la tua non sia l'unica offerta parteciperai alla gara.
     
  3. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    mmmm io non sono tanto sicuro, negli avvisi di vendita continuo a vedere la cauzione che e' indicata come il 10% della base d'asta e non dell'offerta minima.

    Anche se poi nel testo dell'avviso leggi che la cauzione deve essere almeno il 10% dell'offerta. Ma temo sia un retaggio del precedente testo quando non c'erano offerte minime.

    Io chiederei al delegato alla vendita.
     
  4. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ho partecipato la settimana scorsa. Sono sicuro.
     
    A Bagudi e miciogatto piace questo messaggio.
  5. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Trattasi di offerta residuale.
     
  6. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Ho controllato un'asta a caso della tua provincia (Rimini) e una caso nella zona di Marcello1960 (Brescia). In effetti in entrambi i casi nell'avviso si parla chiaramente di 10% del prezzo offerto.

    Così non e' nella mia zona (Lecce), come indicavo prima l'avviso e' quantomeno dubbio.

    Probabilmente hanno ragione a Rimini e Brescia ma faro' questa domanda precisa al prossimo delegato alla vendita che mi capitera' a tiro!
     
    A Bagudi e CheCasa! piace questo messaggio.
  7. Marcello1690

    Marcello1690 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie a tutti per le risposte.
     
  8. Dario®

    Dario® Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Scusate se riapro la discussione.
    Se ho capito bene, posso offrire il 25% in meno MA:

    - il creditore potrebbe rifiutare l'aggiudicazione anche se sono l'unico offerente
    - in caso di più offerte inferiori all'offerta minima, ma almeno una pari alla base d'asta si passa all'asta con incanto? oppure si aggiudica all'unico che ha offerto la base d'asta?
     
  9. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Le offerte inferiori all'offetta minima non sono valide.

    L'unica offerta uguale alla base asta si aggiudica senz'altro l'immobile.
     
  10. Dario®

    Dario® Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Scusate, mi sono espresso male

    Ovviamente non si può offrire meno dell'offerta minima ammissibile, tuttavia è possibile offire il 25% in meno della base d'asta.
    (cito "Se il prezzo offerto è inferiore rispetto al prezzo sopra indicato fino ad un massimo del 25 % di riduzione, si potrà far luogo alla vendita quando si ritiene che non vi sia seria possibilità di conseguire un prezzo superiore con una nuova vendita")

    A questo punto riformulo la domanda con un esempio:

    Se la base d'asta è 100.000, posso offire 75.000 ma:
    - i creditori (solo una banca in questo caso) potrebbe decidere di rifiutare l'aggiudicazione
    - in caso di più offerte (tutte valide) ma solo quella del signor X è pari o superiore alla base d'asta, si passa all'incanto? oppure si aggiudica automaticamente il sig. X ?

    grazie
     
  11. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    L'offerta inferiore del 25% se è unica può essere disconosciuta dal creditore... ma a che pro...? se nell'asta successiva il prezzo venisse comunque ridotto del medesimo importo? Non l'ho ancora visto accadere, quindi.

    In presenza di 2 o più offerte, non importa che alcune siano inferiori alla base d'asta ed altre superiori, si passa comunque all'incanto con valore minimo corrispondente all'offerta più alta.
     
    A Umberto Granducato e Dario® piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina