1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Sappiamo ormai tutti che, in Italia, la percentuale delle vendite immobiliari intermediate dagli agenti immobiliari è scandalosamente bassa. Si aggira sul 45-50% del totale, un valore da paese sottosviluppato.
    Ci saranno pure delle cause contingenti che ostano ad un incremento del numero delle mediazioni sugli affari immobiliari, oltre alla congenita e acclarata diffidenza italiana per tutto ciò che ha il sapore di “incarico vendita”, di interposizione del terzo (percepito come un “impiccione”), di provvigioni da pagare, considerate come spese inutili….ecc ecc…
    L’innata cautela e circospezione del popolo italiano non si può, certo, sconfiggere in breve tempo e nemmeno il radicato e arrogante abusivismo che vampirizza e rende anemico il mercato immobiliare; ma quali potrebbero essere gli altri motivi, accessori e facilmente superabili, che si aggiungono come piombo al primo, fino al punto da impedire al mercato delle case di cominciare a volare, sempre più alto, sulle ali di aquila dei mediatori?
    Da valutare che l’agente immobiliare italiano conquista l'agognato patentino dopo un percorso serio di formazione con un esame abilitativo finale che non è affatto una pura formalità come non succede in nessun altro paese europeo dove è molto più agevole e comodo iniziare l’attività di intermediazione immobiliare.
    Egli ha tutte le carte in regola per gestire la stragrande maggioranza delle vendite immobiliari in Italia.
    Questo lo potete gridare forte ai quattro venti senza falsi pudori e senza complessi d'inferiorità di sorta!
     
  2. Mil

    Mil Membro Senior

    Altro Professionista
    Io credo che se non riparte seriamente in generale l'economia, agenti o no siamo letteralmente ro-vi-na-ti.
     
    A Antonello, La Capanna, Hyperion e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  3. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Per una volta, assolutamente d'accordo con Mil
     
  4. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Non volendo, ho messo il dito sulla piaga.
    Mi dispiace....

    :triste:
     
  5. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Si effettivamente se si vende pochissimo sarebbe opportuno aumentare la percentuale con dei minimi fissi. Per sempio non meno di 3000 euro, ma purtroppo la vedu dura applicare questo criterio nel nostro campo.
     
  6. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    i verdi dalle mie parti chiedono già da un po' il 4/5 %
     
  7. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Si partono da 4% di sicuro.[DOUBLEPOST=1373395628,1373395606][/DOUBLEPOST]Si partono da 4% di sicuro.
     
  8. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino

    Per parte?
     
  9. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    si ho verificato di persona già a febbraio 2011
     
  10. Robin Hood 69

    Robin Hood 69 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Carissimo Graf l'economia italiana e' a un passo dal default, S&P ha appena declassato l'Italia a BBB- a un gradino del livello spazzatura.
    I nostri politici continuano a rimandare i problemi, mentre l'economia e' il Paese sprofonda, si continua a spremere un limone da dove non esce più nulla, noi AI ci troviamo nel mezzo di questa tempesta e se tutto il mercato non riparte abbiamo voglia di sperare, se non circola moneta le case non si comprano!
    Comunque Graf penso si riferisse alla percentuale dell'intermediato attraverso le agenzie, non della nostra provvigione!
     
    A Antonello piace questo elemento.
  11. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Mortacci....
    :shock:
    Che faccio? Mi tocco?[DOUBLEPOST=1373396664,1373396389][/DOUBLEPOST]
    Ogni provvedimento di questo governo slitta...anzi sLetta...[DOUBLEPOST=1373396745][/DOUBLEPOST]
    Ma allora aveva ragione Impittaro quando diceva quelle cosa tre anni fa...[DOUBLEPOST=1373396915][/DOUBLEPOST]
    Esatto.
    Se fosse possibile allargare la percentuale dell'intermediato e portarla all'80% del totale, ciascuno di voi venderebbe il doppio delle case, in media....
     
  12. Ale.

    Ale. Membro Senior

    Altro Professionista
    :cauto:
     
  13. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    chiediamolo a @Graf
     
  14. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    anche se non credo che la percentuale dell'intermediato si aggiri solo al 45/50% delle compravendite (forse credo esista una percentuale d'intermediato che non compare per ovvi motivi di sopravvivenza fiscale - non parlo di evasione fine a se stessa - ma di una sorta di flebo per poter continuare a sopravvivere )

    credo a sensazione che l'intermediato si attesti a percentuali maggiori.

    La crisi in tutti i settori , la poca erogazione del credito da parte delle banche , le aziende che chiudono, i piccoli commercianti e imprenditori ormai costretti a lavare i parabrezza ai semafori agli extracomunitari fiscalmente immuni.

    La pressione fiscale ormai ci sta strangolano.

    pensiamo ad un acquisto di una seconda casa al mare (sogno ormai remoto, cosa che tutti compresi i nostri genitori avrebbero voluto avere)

    poniamo l'ipotesi di un acquisto di 150mil euro (senza esagerare) 10% imposta di registro se chi vende è un privato calcolato sulla rendita catastale rivalutata (in questo caso ci potremmo ritenere fortunati pagheremmo un imposta sicuramente minore forse 7/8mil euro

    se disgraziatamente volessimo acquistare una nuova costruzione magari in classe energetica "A" una casa quindi rispettosa dell'ambiente e dei consumi paghiamo il 10% sul prezzo reale di acquisto ovvero 15mil eurini di IVA più le imposte catastali ed ipotecarie e se per disgrazia ci necessita un mutuo, l'imposta sostitutiva anziche allo 0,50 % al 2 %, volendo anche aggiungere l'IVA alla parcella del notaio, bolli e trascrizioni ......

    basta farsi due conti spicci ......

    Il Fisco , da semplice spettatore si è incassato circa il 12/15% del valore del nostro acquisto

    e noi AI dopo mesi di lavoro spendendo soldi in pubblicità, benzina , tempo e telefonate, arrabbiature , delusioni , finalmente vendiamo quell'immobile da 150Mil chiedendo un 3% + IVA (che ovviamente riverseremo al Fisco quali sostituti d'imposta) quindi 4.500 euro di incasso (fortunati quando ambo le parti ci pagano) ... di questo nostro incasso oltre il 40% ce lo prende questo socio occulto che piano piano ci sta dissanguando

    basta farsi due conti spicci ......

    La troppa pressione fiscale sta strangolando tutta l'economia, questa è la verità

    per aumentare la percentuale di intermediato bisognerebbe abbassare di molto la pressione fiscale

    così qualcuno riuscirà pure a comprarsi la prima casa (non dico la seconda) agenzia o non .....


    scusa Graf spero di non essere andato fuori tema ... sai il Mirto fatto in casa esentasse a volte fà brutti scherzi ;)
     
    A Bagudi e Graf piace questo messaggio.
  15. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    quindi i disonesti hanno un doppio vantaggio rispetto agli onesti: quando le cose vanno bene, evadendo ottengono un netto piu alto; quando le cose vanno male, hanno una scialuppa di salvataggio.

    E poi ovviamente è colpa della Merkel e di Draghi, non nostra che selezioniamo i peggiori per arricchirli. Darwin alla rovescia.[DOUBLEPOST=1373409909,1373409781][/DOUBLEPOST]
    Non so i tuoi, ma i miei nonni erano contadini ed operai, quindi altro che casa al mare.

    I nostri genitori hanno raggiunto un livello di vita certamente lussuosa, ma a costo del debito che ora ci strangola.

    Le case al mare ce le dimenticheremo per un paio di generazioni e nel frattempo le (s)venderemo ai nouveaux riches del pianeta per mangiare.
     
  16. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    la percentuale di intermediato non ha numeri ufficiali ne fonti attendibili, infatti non esiste studio, dato o prova certa della % da nessuna parte, è una notizia che si è auto avverata nel tempo e che come sempre è fondata su quella materia che si dice anche "fuffa".
     
  17. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    quindi le piangine dei tuoi colleghi AI sulla bassa % di intermediato rispetto a privati abusivi portieri etc, sono altrettanto infondate?
     
  18. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Le piangine di tutti sono sulla bassa quantità di affari, come si fa a parlare di bassa % di tutti senza dati... mi portate uno studio un qualcosa con dei numeri, una tabella, che indichi la percentuale di intermediato in italia? :)

    L'unico studio che conosco in tal senso lo ha fatto fimaa nel 2005 (ma non rivelò la metodologia di campionamento del dato, cosa di cui sarei curioso conoscendo la difficoltà estrema di misurazione) che parlava di 50% e di 4-7 vendite di media a agente, nessun dato, nessuna tabella nessuna spiegazione del campione... parlare di fuffa per anni e non saperlo :D

    Per quanto ne sappiamo potrebbe essere il 10% come il 90%....
     
    A La Capanna piace questo elemento.
  19. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    Già. E nessun computo dell'invenduto, peraltro. Il paese senza dati. Moderno, affidabile, trasparente, il posto ideale dove investire :^^:
     
    A La Capanna e Ponz piace questo messaggio.
  20. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    gmp non dare ad una frase e ad una parte di un discorso l'interpretazione che ti fà più comodo.

    Sei di Roma, basta che ti fai un giretto e vedi ,oltre la AI , quanti negozi chiudono, quante piccoli imprenditori edili e insieme a loro quanti operai sono fermi e non sanno come fare a sfamare i propri figli,

    Io sostengo che le tasse vanno e devono essere pagate da tutti, il messaggio che volevo lansiare era un altro. (ma tu da buon furbacchione hai dato l'interpretazione più consona per rimarcare le tue tesi, dovresti buttarti in politica ne hai tutti i requisiti ;) )

    I furbi stai tranquillo che continuano ad arricchirsi e farsi le vacanze nelle spiaggie Vip.
    Gli onesti lottano per sopravvivere e purtroppo spesso non ci riescono.

    Riguardo alla discussione non credo che le percetuali d'intermediato riportate siano giuste.
    Glu unici dati che ci arrivano sono quelli del "sondaggio congiunturale" dati teorici basati su l'indagine Banca d'Italia, Tecnoborsa e Osservatorio del Mercato Immobiliare dell'Agenzia delle Entrate sull'andamento del mercato immobiliare in Italia, che prevede la compilazione di un breve questionario da parte di un campione di agenti immobiliari selezionati prevalentemente tra gli associati alla FIAIP, che sostiene l'iniziativa.

    (conosco molto bene i questionari in questione)

    diciamo un pò pochino , per avere dati certi e qui mi trovo daccordo con Ponz stiamo parlando di fuffa (non sò che sia forse qui la chiammiamo in un altro modo ma credo sia la stessa cosa)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina