1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. pignatti

    pignatti Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Buona sera. Ho intenzione di fare pratica di trasformazione di un appartamento da A10 ad A3, cioè abitativo. Il tecnico al quale mi sono rivolta mi ha parlato della necessità della CERTIFICAZIONE DI IMPATTO ACUSTICO rilasciata da un soggetto abilitato. Vi risulta? E' un altro obbligo oltre alla certificazione energetica (che nel mio caso sembra non richiesta). Grazie
     
  2. Abakab

    Abakab Ospite

    Sono uscite notizie qualche mese fà, e dovrebbe diventare obbligatorio a partire dal 2012, per ora nulla di certo!
     
  3. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Credo sia corretto. Il mio caso era abbastanza simile: si trattava di un frazionamento di un A3 in due u.i.
    In entranbi i casi si è soggetti a permesso urbanistico del comune (non so se questa sia la dicitura corretta, ma in sostanza lo è)
    Per la "nuova u.i. sono stati richiesti dal comune 3 documenti relativi all'acustica: 1-Requisiti acustici (progetto), 2-Collaudo (misura a lavori effettuati) . Il terzo lo abbiamo evitato perchè abitazione era prima ed abitazione rimane anche dopo. Questo terzo documento, che in effetti è preliminare ai due precedenti, prende il nome di :
    Impatto acustico , quando l'u.i. ha destinazione tale da produrre emissioni rumorose (cioè è u.i. non abitativa)
    Clima acustico , quando l'u.i. è destinata ad abitazione ed è quindi soggetta e subisce una rumorosità ambientale di fondo.

    Trovo strano non venga richiesta contemporaneamente anche la certificazione energetica, che in ogni caso potrebbe essere lo stesso tecnico a certificare, e quindi globalmente scontare un pò il prezzo: credo che anche qui occcorrano sia la descrizione dei requisiti, che la certificazione finale.
    (La descrizione dei requisiti energetici ed acustici, impatta sulla tipologia dei serramenti che potrebbero chiedere di sostituire, per avere trasmittanza termica ed acustica adeguata alle attuali vigenti normative)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina