1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. STILE

    STILE Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Buongiorno a tutti, ho un dubbio: ho qui davanti un contratto registrato nel 2011 con regime di cedolare secca; un paio di mesi dopo, al contratto è stata allegata un rettifica, registrata anche lei all'agenzia delle entrate con un suo numero. Ora, dovendo fare la chiusura al contratto io devo indicare il numero di registrazione del contratto, o quello della rettifica, o di entrambi?
    grazie a chi mi vorrà aiutare!:ok:
     
  2. Irene1

    Irene1 Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Buongiorno @STILE, non mi è mai successo, ma trattandosi del stesso contratto io farei la risoluzioni di entrambi.
     
  3. STILE

    STILE Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Infatti, pensavo anche io di fare in questo modo, essendo due scritture registrate in due momenti diversi anche se facenti parte dello stesso contratto. Grazie mille.
     
    A Irene1 piace questo elemento.
  4. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Domanda e risposta intriganti. In regime di cedolare secca, la soluzione indicata non comporta maggiori spese.
    Sarebbe interessante considerare invece il caso di tassazione ordinaria: disdetta di entrambi o solo uno? (l'originario o la variante?)

    Assimilando la rettifica del nostro, ad una scrittura per riduzione del canone, propenderei per la risoluzione del solo contratto originario. Lo presumo solo per il fatto che mentre il contratto di locazione originario è "registrato" come tale, le modifiche successive sono annotate da AdE come atti senza contenuto patrimoniale, e non mi pare vengano inseriti nella lista dei contratti locativi in essere quando si richiama la procedura RLI web.

    Sembrerebbe quindi logico che risolvendo il contratto originario, vengano a cadere le successive integrazioni.
     
    A osammot piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina