1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Professore

    Professore Membro Attivo

    Altro Professionista
    L'inquilina mi ha comunicato che si è rotto la lavatrice, chi deve pagare le spese di riparazione del guasto? Il conduttore o il locatore.
     
  2. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    In linea di massima la riparazione spetta al conduttore e la sostituzione spetta al locatore... sempre che il conduttore non l'abbia usata per lavarci la sua collezione di conchiglie esotiche...
     
  3. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ho guardato la ripartizione delle spese nella nuova tabella della Confedilizia, ma gli elettrodomestici non sono citati, per cui ritengo che spetti al conduttore, che sta utilizzando la lavatrice.
     
  4. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Salvo aggiungere una nota di buon senso: in genere nelle locazioni ammobiliate, il conduttore risiede per tempi brevi. Salvo banali guasti, mi sembra improprio addebitare all'ultimo inquilino di passaggio magari residente solo da qualche mese, la manutenzione di un elettrodomestico che magari ha 10 anni di onorato servizio alle spalle.
     
    A mamicri, Rosa1968 e sfn piace questo elemento.
  5. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Bastimento è un gran signore, si, si.
    Se viene affittato l'immobile arredato con gli elettrodomestici, la riparazione spetta al conduttore tranne i casi in cui é provato che la rottura dello stesso sia dovuta a uso incauto. Bisognerebbe sempre specificare sul contratto, secondo me, che si intende darla in uso gratuito specificando anche se si intende sostituirla o meno.
     
  6. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    a mio avviso spetta al Locatore:
    nel definizione del canone è stata tenuta in considerazione anche la presenza di quell'elettrodomestico e della sua vetustà, quindi la sua presenza dev'essere garantita dal locatore in cambio del canone pattuito.
    Ovvio che in casi in cui non sia palese una responsabilità del conduttore nella rottura dello stesso.

    PS
    io inserirei la clausola che preveda a chi spetta l'onere di sostituire l'elettrodomestico rotto e di chi rimane di proprietà.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina