1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Walter Sobchak

    Walter Sobchak Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Buonasera a tutti,
    avrei un quesito, se io acquisto una nuda proprietà, la persona che gode del bene fino alla morte ha l'usufrutto giusto?
    Come mai in alcune esecuzioni del tribunale spesso trovo diritto di usufrutto?
    Significa che partecipando all'asta si acquista la nuda proprietà?
    O che l'occupante è stato espropriato del proprio diritto di usufrutto ed uno acquista quello?

    saluti
     
  2. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Salve
    L'usufrutto è il diritto reale di godimento su cosa altrui, significa che l'usufruttuario ( cioè chi gode ed è intestatario dell'usufrutto ) gode dei frutti del bene ( una sorta di proprietario virtuale ) senza però la possibilità di trasferire il bene, mentre il nudo proprietario ne è il proprietario reale. Il diritto di usufrutto si estingue con la morte dell'usufruttuario.
    Letta così la cosa sembrerebbe che tu stessi acquistando l'usufrutto, cosa non possibile in quanto solo il nudo proprietario può acquistare a titolo oneroso l'usufrutto, nell'esecuzioni trovi questa dicitura perchè stai acquistando la nuda proprietà.
    no
     
  3. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Ciao Walter Sobchak
    Partecipando ad un'asta così come d te descritto acquisisci la nuda proprietà che poi si riunisce all'usufrutto alla morte del beneficiario.
    L'usufrutto non può eccedere la vita dell'usufruttuario quindi puo essere alienata dal beneficiario ma chi ne usufruisce di tale alienazione cessa con il decesso del beneficiario alienante.
    Ciao salves
     
  4. jacopoge

    jacopoge Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Art. 980 Cessione dell’usufrutto
    L’usufruttuario può cedere il proprio diritto per un certo tempo o per tutta la sua durata, se ciò non è vietato dal Titolo costitutivo (1002, 1350 n. 2, 2643 n. 2, 2810).
    La cessione dev’essere notificata al proprietario; finché non sia stata notificata, l’usufruttuario è solidalmente obbligato con il cessionario verso il proprietario (1292).

    Essendo cedibile l'usufrutto è pignorabile. E viene venduto all'asta rimanendo legato come durata alla vita dell'usufruttuario esecutato. L'ho scoperto chiedendo ad un avvocato delegato dal giudice. E' abbastanza improbabile che qualcuno lo acquisti naturalmente.
     
    A Limpida piace questo elemento.
  5. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    L'usufrutto è commerciabile e quindi vendibile a chiunque salvo che non sia espressamente vietato nell'atto costitutivo. Essendo però un diritto che si estingue con la morte dell'usufruttuario iniziale è ben difficile, quasi impossibile, che si possa trovare un acquirente.
     
    A Brisko piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina