1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Oompaloompa

    Oompaloompa Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno!
    Chiedo il vostro aiuto per chiarirmi le idee riguardo la presentazione di una proposta d'acquisto.
    Appartamento di 100 mq del 1967 con cantina e garage in uno stabile ben mantenuto appena fuori dal centro città.
    L'appartamento in sè è allo stato originale (infissi e impianti) ma, tutto sommato, in buono stato.
    La richiesta è di 123mila. Noi vorremmo offrirne 110, max 115mila.

    A parte la ritrosia iniziale dell'AI nel voler inserire la benedetta clausula relativa alla concessione del mutuo (che pare essere stata finalmente superata) abbiamo riscontrato anche un altro problema relativo al rilascio dell'attestazione della classe energetica.
    Per poter beneficiare dei contributi regionali (indispensabili nel nostro caso, visti tutte le spese e anche i lavori di ristrutturazione che dovremmo affrontare), la classe dell'immobile non deve essere inferiore a F.

    L'AI "sostiene" che dobbiamo stare tranquilli e che stiamo tra la E e la F. Io, considerata l'età dell'immobile, lo stato degli impianti e degli infissi e il riscaldamento centralizzato...faccio fatica a crederlo.
    Mi sembra di capire che per il venditore la certificazione energetica sia un obbligo e che debba presentarla al rogito.
    Ammesso che l'AI non la stia facendo troppo facile solo per accelerare l'iter (tanto alla fine verranno pagati al momento dell'eventuale accettazione della proposta d'acquisto e poi chi s'è visto s'è visto!) ho letto qua e là che il venditore ha la possibilità di autocertificarsi (in G) per risparmiare sulla perizia.
    Vi chiedo...è vero? Può farlo?
    Per noi sarebbe un disastro.[​IMG]

    In tal caso, possiamo tutelarci in qualche modo facendo aggiungere, ad esempio aggiungere, alla proposta anche una clausula relativa al rilascio della C.E. del tipo

    La presente proposta d'acquisto si intende subordinata:
    - all'ottenimento di un mutuo
    - al rilascio di una certificazione energetica di classe NON inferiore a F

    Attendo il vs. parere da esperti!
    Grazie a chiunque possa aiutarmi!
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Si, puoi farlo tranquillamente.

    Tra l'altro, la classe energetica è facilmente certificabile in pochi giorni e potresti ricordare al tuo AI che dal 1 gennaio 2012 è obbligatorio inserire la classe energetica e l'IPE negli annunci immobiliari.
     
    A frmrudy piace questo elemento.
  3. Oompaloompa

    Oompaloompa Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie della risposta velocissima!
    Il mio AI è parecchio riluttante riguardo alle clausole purtroppo. :occhi_al_cielo:
    Dato che già per la questione relativa al mutuo ci ha fatto passare per due visionari sprovveduti che pretendevano mari e monti (quando è la banca stessa a dirci che sarebbe da pazzi NON inserire questa clausola visti i tempi che corrono)...chissà cosa risponderà a fronte di questa ulteriore richiesta.

    Se puoi, approfitto per chiederti un altro paio di cose
    1) è normale che l'AI chieda una "caparra" di 10mila euro per la proposta? Lo scorso anno (con altra agenzia) abbiamo presentato una proposta per un immobile che costava di più e la caparra richiesta è stata di soli 1500 euro (e, tra parentesi, all'epoca è stata la stessa AI a suggerirci di inserire la clausola relativa la mutuo)

    2) la formula
    La presente proposta d'acquisto si intende subordinata:
    - all'ottenimento del mutuo
    - al rilascio di una certificazione energetica di classe NON inferiore a F

    è formalmente corretta? Possiamo farla trascrivere così..pari pari?
     
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Si, le clausole sono corrette.
    Metterei prima quella della classe energetica che in pochissimo tempo si può avere.

    Lo so che la sospensiva per il mutuo è difficile da digerire, ma oggi con le banche che cambiano le carte in tavola è conveniente farla.

    I 10.000 per la proposta vanno bene, fermo restando che nessuna cifra deve essere incassata prima dell'avveramento delle clausole sospensive, compresa la mediazione dell'agente (che è il motivo per il quale probabilmente nicchia a proposito delle clausole...)

    C'è da dire anche che non tutti i proprietari accettano le clausole sospensive...
     
  5. Oompaloompa

    Oompaloompa Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Avevo avuto anche io questo sentore... ;)


    Già...tra il rischio di buttare al vento 10mila euro e quello di vedermi rifiutare la proposta...preferisco il secondo.
     
  6. caviapp

    caviapp Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Passi per la sospensiva legata all'ottenimento del mutuo, ma pretendere anche che un'immobile del 1967 (tra l'altro anno della Legge ponte), considerati i metodi costruttivi dell'epoca, non sia G mi pare un volo pindarico.

    Sulle proposte con 1000 - 1500 euro glisso:basito:
     
  7. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non è una pretesa , è una necessità per loro, necessità facilmente risolvibile.
    Potrebbe anche essere una F, chissà...
     
  8. Oompaloompa

    Oompaloompa Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Non vorrei essermi espressa male.
    Guarda che io non pretendo nulla, sono la prima a dubitare quando l'AI mi parla di classe F o addirittura E!
    Prima di espormi nell'acquisto di una casa però pretendo po' di chiarezza. Come faccio a fidarmi sulla parola dell'AI riguardo la classe energetica senza avere la certificazione in mano?
    A me pare che si stia comportando in maniera poco trasparente solo per farci firmare la proposta d'acquisto.
    Tanto poi...a loro che interessa se il contributo non ce lo danno una volta che li abbiamo pagati?
     
  9. caviapp

    caviapp Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    intanto chi decide se accettare un contratto sottoposto a clausole sospensive non è l'ai ma il venditore. Vi siete incontrati e ne avete parlato? oppure è tutto campato in aria?
     
  10. lucamassai

    lucamassai Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    scusa ma i contributi regionali sono per l'appartamento da ristrutturare o dopo la ristrutturazione? i contributi a mio parere dovrebbero darli quando uno migliora la classe energetica. in che regioni ti trovi?
     
  11. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Se non ricordo male è il Friuli. Ad ogni modo capisco la sospensiva per la classe energetica, ma la caparra di 1.500 euro è una roba ridicola! In proporzione è come se comprassi una lavatrice e lasciassi una caparra di 0,50 cent!
     
  12. Oompaloompa

    Oompaloompa Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Certo che la decisione sta al venditore. Ed è per quello che mi puzza un po' tutto questo ostraciscmo da parte dell'AI la quale non vuole farci presentare una proposta alle NOSTRE condizioni. Mi sembra assurdo perchè siamo NOI che ci stiamo esponendo economicamente con una caparra da 10mila euro.
    Al venditore, al momento, rimane solo da decidere SE accettare o meno la nostra proposta. E può farlo anche nel giro di 5 minuti e azzerare la trattativa in attesa di un miglior offerente.

    No, non lo abbiamo incontrato di persona..possiamo pretendere di farlo? Lo chiedo perchè non pensavo fosse la prassi in fase di proposta d'acquisto.


    E riguardo la C.E. ribadisco...sarebbe molto più serio e onesto un atteggiamento del tipo: "L'appartamento è in attesa di certificazione ma quasi sicuramente si tratta di una classe G, il prezzo però è abbastanza buono quindi valutate voi se vale la pena acquistarlo sapendo che con molta probabilità dovrete rinunciare ai contributi regionali"
    Invece...fin dall'inizio stanno cercando di intortarci con tanti bei discorsi (quelli sì...campati in aria)...il che mi fa imbestialire e mi mette sulle difensive.
     
  13. Oompaloompa

    Oompaloompa Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    L'ho chiesto perchè per una trattativa simile (anzi...per un immobile più costoso, eravamo sui 145mila) la linea di condotta dell'AI è stata completamente diversa.
    Da una parte abbiamo trovato un'AI che ha inserito di sua iniziativa la clausula del mutuo e ci ha richiesto una caparra minima, oggi invece siamo alle prese con un AI che inizialmente ci ha negato tale clausola chiedendoci una caparra di 10mila euro e che continua a tergiversare riguardo la C.E. dell'immobile.
     
  14. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Io sono d'accordo con te su tutto eccetto che nella caparra. Sei sicura che un AI che ti chiede una caparra bassa faccia realmente i tuoi interessi? Io dico di no. Se vuoi vincolare il venditore in modo che non si ritiri dopo che ha accettato la tua proposta devi lasciare una caparra che sia la più alta possibile. Solo così hai la certezza che chi ti vende l'immobile non tornerà poi sui suoi passi, a maggior ragione a fronte di una proposta con un prezzo molto più basso del richiesto.
     
  15. Oompaloompa

    Oompaloompa Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Su questo hai certamente ragione. Diciamo che è la concomitanza di più elementi che ci ha spaventato e messo in allerta.

    Capisco che l'AI faccia principalmente i suoi interessi ...però, se fin dall'inizio avesse dato almeno l'impressione di tutelare anche noi (non negandoci appunto la clausula mutuo a priori), avrebbe fatto sicuramente una figura migliore!
    Ora invece siamo costretti a mettere molto le mani avanti nei suoi riguardi. :triste:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina