1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. gff

    gff Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Gradirei sapere come vengono fissati i compensi per diritto di passaggio di una tubazione dell'acqua potabile su un terreno gerbido. Il tratto interessato è di circa 100 ml in terreno, non è coltivato e la tubazione non arrecherebbe nessun danno.Grazie
     
  2. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Ciao gff
    per compenso intendi:
    l'indennità da dare al proprietario del fondo su cui si è o si deve stituire una servitù di passaggio?
    le relative quote per realizzare la condotta?
    entrambi?
    Ciao salves
     
  3. gff

    gff Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Mi spiego meglio: l'onere per la posa della tubazine è a carico nostro (5 utenti) in quanto l'azieda erogatrice effettua l'allaccio sino al termine della strada comunale.E' sorto quindi un problema con i proprietari dei terreni su cui dovrebbero passare le tubazioni (preciso trattarsi di cirla 100 ml) e siamo arrivati quasi ad una azione legale in quanto in un primo tempo avevano negato il diritto di attraversamento (unico possibile) e poi, a seguito della richiesta formale del nostro legale lo hanno concesso e come contropartita pretendono la cementazione del tratto di strada sterrata (ml 100) sotto la quale passerebbero le tubazioni. Il costo presunto dell'opera è di circa 7000 eruro.A noi sembra una indennità un poco alta in quanto le tubazioni passerebbero a minor danno, senza arrecare nessun disturbo.Per tale motivo gradiremmo sapere se, si dovessere iniziare la causa,quale potrebbe essere poi il compenso fissato dal giudice.Scusa se mi solo dilungato ma l'ho fatto per chiarire la situazione .Saluti
     
  4. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Da quanto emerge, innanzitutto necessiterebbe guardare gli atti di proprietà, se all'interno di questo terreno vi è una qualche clausola che prevede la servitù passiva per il passaggio delle opere necessarie ai terreni confinanti. Se questo non è presente, allora necessita trovare un accordo della quota (richiesta/offerta) per la realizzazione di tali opere ... attivare una forma legale (ATP o CTP o altro) vi porterebbe a tempi lunghissimi oltre ai costi ... Valutate bene se accordarsi con la richiesta sia meno onerosa che intraprendere una via legale ...:occhi_al_cielo:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina