1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Zebrone

    Zebrone Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve, mi trovo a scrivere riguardo ad una richiesta per quanto mi riguarda esageratamente alta per un immobile di mio interesse, sito ad Ardea, mentre mi apprestavo a mettere nerosubianco (proposta di acquisto) di 80.000euro, mi venivano elencati tutti i vari costi.......eventuale notaio, imposta registro, e vari......e poi arriva il bello 6.000euro +IVA di mediazione di agenzia.....per un totale di 7.300 euro, siamo a circa il 10% ovviamente in seguito alle mie rimostranze il tutto si è bloccato.
    Chiedevo un vostro un parere ai costi per Me inaccettabili!!!!!!
     
  2. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    In effetti sembra che l'agente abbia caricato la provvigione del venditore (3000?) su di te.
    Capisco l'imbarazzo e capirei anche il tuo rifiuto a proseguire.

    Ovviamente do per scontato che quella cifra non sia stata pattuita al mediatore per il raggiungimento di uno sconto cospicuo sul prezzo.

    Ora è un braccio di ferro con il mediatore.

    La prossima volta chiedi la provvigione PRIMA di iniziare le trattative.
     
    A KappaPi e leolaz piace questo messaggio.
  3. pippo63

    pippo63 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    La provvigione è un contratto, l'entità andrebbe pattuita tra te e loro; anche a me pare esagerata.
    A questo punto o rinunci all'acquisto o (cosa che presumo rifiuteranno di fare) chiedi di incontrare il venditore, alla loro presenza, e gli offri meno di quanto eri pronto a sottoscrivere motivandogliene le ragioni.
    Cerca di avere un atteggiamento fermo, se buttano via una vendita per non discutere la provvigione oltre che ingordi sono anche poco avveduti.
     
    A CheCasa! e PyerSilvio piace questo messaggio.
  4. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Per loro è la regola. Più è basso l'importo della compravendita,più si alza il compenso. Il venditore pagherà più o meno come te.
     
    A ugo56 piace questo elemento.
  5. Zebrone

    Zebrone Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie per le risposte.....credo nei prossimi giorni di poter contattare il responsabile dell'Agenzia....e manifestare a Lui il mio disappunto per i costi troppo elevati.... ed eventualmente fare una proposta comprensiva di tutti gli oneri, abbassando il prezzo totale con una cifra che corrisponda a circa la metà della provvigione, che ritengo equa oltre che ETICA!!!!!!!
     
    A marioaoun e PyerSilvio piace questo messaggio.
  6. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Naa..
    Piu probabile che dall'altra parte non paghino.

    Se, detto adagio tra colleghi, puo' essere comprensibile ed accettabile, pregiudicare una vendita, a cui conseguono solo tre mila euro;

    Diverso, e' il contesto, di rischiare di mancare sei mila euro, quindi il tre per cento pieno, "sognando" di portarsene a casa dodici.

    Il 3%, lo sappiamo, costituisce un riferimento, da cui ci si puo estendere e o ritrarsi.

    Va precisato che si puo non significa si deve.

    Di fronte ad un tre x cento pieno, da qualsiasi contro parte arriva, difficile che un mediatore, si faccia scivolare via una vendita fatta.
     
  7. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    ho appena assistito ad una vendita di € 58.000. mediazione € 5.000 per parte. hanno mollato qualcosa solo dopo varie rimostranze delle parti.
     
    A Umberto Granducato e PyerSilvio piace questo messaggio.
  8. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    ..Barbonazzi...
     
    A mamicri piace questo elemento.
  9. ugo56

    ugo56 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Sul mio immobile stimato 70.000 la loro provvigione, indipendentemente da tutto, resta fissata in euro 3.000 perchè questo è il loro "minimo guadagno": ragazzi, questa catena di agenzie quando i propri agenti si mettono a lavorare sono ... gli unici a credersi bravi, cosa vi credete ?!
     
    A Zebrone piace questo elemento.
  10. pippo63

    pippo63 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Condivido pienamente. Il problema è quando il 3% tende al 9% e la gente firma incarichi e proposte come se non ci fosse un domani, salvo pentirsene appena dopo aver capito di avere a che fare (non sempre per carità) con dei venditori di fumo incravattati.
     
  11. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Io non vedo particolari estremi per critiche: il 3% è un riferimento, ok, ma su cifre basse lo ritengo insufficiente, così come lo ritengo eccessivo per cifre molto alte. L'importante è non esagerare, ma su 80.000 euro di immobile 5.000 euro te li chiederei.
     
    A Damiameda e PyerSilvio piace questo messaggio.
  12. Zebrone

    Zebrone Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Io invece "PARTICOLARI ESTREMI" li sto subendo.....ma per principio a costo di rinunciare all'immobile non li accetto!!!!
    Non riesco a capacitarmi di dover spendere 7.300 per una mediazione......siamo a circa il 10%.
     
  13. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Vai in agenzia e ringrazia tutti.
    Esci dall'agenzia e fai un'offerta diretta al proprietario.

    Dopodiciò di comune accordo mandate una raccomandata al mediatore in cui riconoscete il 3% (o tremila..) ciascuno di mediazione.

    Non esiste un giudice che vi condannerebbe a pagare il 10% se in maniera autonoma non saltate il mediatore ma riconoscete la sua figura ed i suoi servigi ricompensando in maniera più che adeguata secondo gli usi ed i costumi (3% o tremila), perché se non erro non ci sono accordi di mediazione firmati al 10%..

    Temo però che il proprietario non accetterà perché a mio avviso lui ha strappato un ZERO provvigioni al mediatore.
     
    Ultima modifica: 6 Luglio 2016
    A KappaPi, CheCasa!, Bagudi e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  14. Zebrone

    Zebrone Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Sono stato contattato dall'agenzia.....ho chiesto del titolare....rientrerebbe domani, a cui manifesterò le mie rimostranze come fatto con l'Agente, tenterò come ultima chance di fare un'offerta totale (compreso diritti) e di fatto abbassando la quota proprietario, ad una cifra che ritengo congrua.....3.000euro, prendere o lasciare!!!!!!!
     
    A Tobia, pippo63 e PyerSilvio piace questo elemento.
  15. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Non sono d'accordo. Esco dal coro. Libero mercato, io decido quanto costa il mio servizio: se non lo vuoi, e lo ritieni eccessivo rivolgiti altrove. Questi modi di fare hanno portato il paese alle condizioni in cui è! Basta. Scusate, signori tutti, colleghi e non: quando andare a comprare il prosciutto lo decidete voi il prezzo oppure è lì bello in mostra e al massimo decidete di acquistarlo altrove dove costa meno? Al bar se vi chiedono 1 euro per il caffè gli date 80 centesimi?
    Non vedo eccessiva la richiesta in questo specifico caso, oltretutto secondo me la si potrebbe anche un po' trattare, magari portarla a 5000 oltre IVA e se non sono stupidi accettano.
     
    A CheCasa! piace questo elemento.
  16. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Può essere condivisibile.

    Tuttavia resta la regola cardine di una compravendita.

    Impensabile che io acquirente, possa mancare il mio acquisto "del desiderio", per via del fatto di non riuscire a trovare un accordo con il mediatore.

    Che su quell'oggetto, ha titolo e poteri, assai più limitati del proprietario.
     
    A Zebrone piace questo elemento.
  17. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Concordo Pyer, ma qui si parla di pagare un 50%! Mi sembra eccessivo.
     
  18. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Quando un cliente si "impunta" e non vuole pagare piu del tre per cento di mediazioni, non si può, non comprendere la sua linea.

    Egli sta facendo il proprio dovere ne più ne meno.

    Il venditore dovrà fare la sua parte.

    Se il mediatore, non riesce a farsi rispettare dall'altra parte, deve scegliere tra le due strade, chiudere la vendita così comè, oppure lasciarla andare.
     
    A Sim piace questo elemento.
  19. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Per quello che ha raccontato Zebrone il difetto nell'azione dell'agente immobiliare è stato quello di rivelare le provvigioni, molto lontane dagli usi e costumi, solo in fase di sottoscrizione della proposta, quindi, per tornare al tuo caso, il prezzo non era bello in mostra.
    Poi per carità è legittimo chiedere, ma far saltare la trattativa per questo, francamente mi sembra discutibile (da parte dell'agente).
     
    A pippo63, Tobia, CheCasa! e 1 altro utente piace questo messaggio.
  20. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    ESATTO.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina