1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Cruzzy

    Cruzzy Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Buongiorno,il mio povero papa',ha venduto con regolare atto notarile un appartamento a mia sorella ,su atto ci sono numeri degli assegni versati.
    Dopo pochi mesi,5,e' deceduto,ma 20 giorni prima che morisse, mia madre ha restituito le stesse cifre a mia sorella.Ho tutto documentato in quanto essendo erede la banca mi ha rilasciato estratti conto. Posso impugnare atto?grazie a tutti!
     
  2. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Si direi che ci potrebbero essere gli estremi per far ricondurre la compravendita o in alternativa la somma ad una donazione (in questo caso nulla non essendoci la forma prescritta).La causale del bonifico a tua sorella qual'e'?
     
    Ultima modifica: 19 Agosto 2015
    A PROGETTO_CASA piace questo elemento.
  3. Cruzzy

    Cruzzy Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Non c'e' causale, mia madre ha fatto solo due assegni intestati a mia sorella, lei poi li ha girati sul suo conto !
     
  4. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Sara' interessante allora sapere a quale titolo sono stati emessi tali assegni.
    Pure l'agenzia delle entrate potrebbe avere questa curiosita' :)
    Ti consiglio di rivolgerti ad un legale a tutela dei tuoi diritti e per piu' approfondita disamina del caso.
     
    A Rosa1968 e ludovica83 piace questo messaggio.
  5. Cruzzy

    Cruzzy Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Infatti ho anche paura di qualche sanzione in quanto il conto e'stato svuotato pochi giorni prima che il mio papa'venisse a mancare, quindi non abbiamo pagato le tasse su quei soldi! Probabilmente non pensavano che si potesse risalire a quegli assegni,addirittura la banca mi ha dato le copie degli assegni.
    Come mi consiglia lei cercherò un legale,grazie di tutto!
     
    A od1n0 piace questo elemento.
  6. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Come minimo la banca conserva gli ultimi 10 anni e ti consegna la documentazione in pochissimo tempo... perché digitalizzata. Ma con la richiesta scritta direttamente alla banca... si può accedere anche agli altri archivi... e risalire anche a quasi 20 anni prima...
    Il conto può anche essere stato svuotato prima perché quando alla banca arriva l'informativa del decesso, blocca il conto... Il cointestatario a firma disgiunta poi può chiedere lo sblocco della sua parte (sempre che i soldi non siano stati investiti in titoli).
    Nel contempo c'è il funerale, la tomba etc etc... Per sbloccare poi l'altro 50% c'è bisogno della dichiarazione di successione, e della firma/autorizzazione di tutti gli eredi... (quindi passa altro tempo con conto bloccato per ogni operazione ma cmq paghi le spese...).
    Quindi spesso le famiglie che hanno patrimoni sotto il 1.000.000€ procedono in questa direzione perché non c'è imposta da pagare e magari preferiscono occuparsi della sepoltura del morto piuttosto che occuparsi della dichiarazione di successione da presentare cmq entro 1 anno...
    L'importante è che poi non si scappi con i soldi... ma divida già in base alla legge...

    Se tua madre aveva un conto cointestato a firme disgiunte si presume che al 50% sia suo.
    Mettiamo che sul conto ci sia 20 in totale.
    10 è suo
    10 è di tuo padre (ed è questo che andate a dividere tra di voi).

    Se i 5 che ha dato a tua sorella li ha dati dal suo 10... dovrà dimostrare la motivazione... donazione? prestito infruttifero (a si? beh ci deve essere la raccomandata che lo dimostri e cmq alla morte di tua madre... questi soldi dovranno tornare nella comunione per quanto riguarda la sua eredità....)
    Certamente non potrà dichiarare che sul conto c'era 15... perché gli assegni dimostrano che pochi giorni prima ha sottratto dei soldi alla comunione...

    Consulta un legale.
     
    A Rosa1968 e Cruzzy piace questo messaggio.
  7. Cruzzy

    Cruzzy Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Il conto non era cointestato, mia Madre aveva solo delega,poi le cifre prelevate sono esattamente quelle versate per IL rogito Cinque mesi prima!
     
  8. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Beh se con la delega... è ancora + grave la situazione.
    Rivolgiti ad un avvocato.
     
    A Rosa1968, Bagudi e Cruzzy piace questo elemento.
  9. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    La vendita non viene intaccata. Ma quello che si può impugnare é la donazione successiva di quel denaro. Per fare questo prima dovete accettare l'eredita con beneficio di inventario.Fare inventario. Mettere insieme relictum più donatum e via discorrendo che non si spiega in due parole. solo nel momento in cui vi sarà lesione allora si andranno a ridurre le donazioni antecedenti. All'agenzia delle entrate credo non importi.credo.
     
    A Cruzzy piace questo elemento.
  10. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Dovete andare da un notaio prima.
     
  11. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Bhe si puo' attaccare anche la compravendita dimostrando che e' un negozio simulato.
    Nel caso in questione probabilmente e' piu' agevole agire direttamente sul secondo passaggio di denaro . Ma e' questione di strategie.
    I passaggi di denaro di somme ingenti senza giustificativi sono invece all'attenzione dell'agenzia delle entrate. Bisogna prestare attenzione ad eseguirle con la giusta forma giuridica anche fra genitori e figli al fine di evitare contestazioni di natura fiscale ( vedasi presunzione di redditi non dichiarati).
     
    Ultima modifica: 19 Agosto 2015
    A Rosa1968, Cruzzy e ludovica83 piace questo elemento.
  12. marco tartari

    marco tartari Membro Attivo

    Altro Professionista

    l'atto è valido e non si può annullare,
    la donazione rientra nella collazione,
    e potresti tentare.
    Vai contro la volontà del genitore e
    la cosa non è facile, devi rivolgerti alla
    mediazione.
     
  13. marco tartari

    marco tartari Membro Attivo

    Altro Professionista

    falso! le donazioni fono a 500000€ sono esenti dalle tasse
     
  14. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Io infatti non mi riferivo alle donazioni.Ma a passaggi di denaro di somme ingenti non fatte nella giusta forma giuridica che potrebbero portare a contestazioni. Una donazione di grosse somme deve essere fatta per atto pubblico; se tale atto non c'e' e' molto piu' difficile giustificare il passaggio di denaro e questo puo portare ad accertamenti sintetici da parte dell'ade.Anche se alla fine potresti forse essere vittorioso avrai speso molti soldi e perso tempo per gestire il contenzioso.
    Comunque la franchigia dovrebbe essere di 1000000 di euro per coniuge e parenti in linea retta.
     
    Ultima modifica: 21 Agosto 2015
    A ludovica83 piace questo elemento.
  15. Cruzzy

    Cruzzy Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Il problema e' che nonostante tutto adesso vuole la sua parte di eredita',nella stessa misura che spetta a me,!!!
     
  16. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    E allora vale quanto detto sopra. Si va intanto a ricostruire relictum più donatum e via discorrendo. Andate da un notaio intanto. Scrivere qui tutta la procedura é lunga. Però se ritenete vi sia lesione di legittima dovete adoperarvi.
     
    A Cruzzy piace questo elemento.
  17. Cruzzy

    Cruzzy Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Grazie a tutti per i consigli,adesso so che ho argomenti concreti per farmi valere,cercherò un avvocato già lunedì,grazie grazie grazie a tutti!!!
     
    A ludovica83 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina