1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. gtgt

    gtgt Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti,

    è da un po' che leggo il forum con molto interesse (all'inizio era perché cercavo informazioni per la compravendita di una casa, ma poi mi hanno appassionato le varie casistiche).

    Ho letto un recente thread (Agente poco professionale...) in cui si parlava, tra le altre cose, di mediatori non iscritti a ruolo che non avrebbero diritto al compenso.

    Vi spiego il mio caso: cercavo casa e ne ho trovata una di mio gradimento per la quale ho già sottoscritto il preliminare.

    Ci sono stati un paio di intoppi legati alle spese condominiali che sono risultate, a offerta accettata, molto superiori rispetto a quelle dichiarate da proprietario e "agente" (lo metto per ora tra virgolette), che si sono risolti con una negoziazione.
    Tutte le negoziazioni, la compilazione dell'offerta, le comunicazioni (corrette e non corrette) mi sono sempre state date dalla stessa persona dell'agenzia.

    Ad ogni modo, siamo arrivati al preliminare, dove si è presentato... anche un altro agente (presumo sia il proprietario, o il co-proprietario, di una serie di agenzie della mia città tutte sotto la stessa insegna) che ha svolto, solo in questa occasione, il ruolo di mediatore per la compravendita in questione (il preliminare è stato fatto in agenzia e non da un notaio), leggendo il contratto, spiegando i vari articoli e, naturalmente, dichiarando nello stesso contratto che è stato lui, l'agente immobiliare iscritto al ruolo degli agenti di affari in mediazione presso la camera di commercio, ecc., a concludere la vendita.

    Al momento, non avevo dato più di tanto peso alla cosa, pensando che l'azienda fosse così strutturata:

    - Insegna (proprietari o soci abilitati con numero di iscrizione a ruolo) >> Agenzie (responsabili o dipendenti non iscritti a ruolo + altri "agenti" + segretaria. La segretaria ha sempre definito gli agenti come "funzionari")

    - I responsabili e i funzionari delle agenzie si occupano di tutta la trafila fino al preliminare, mentre i soci/proprietari abilitati vengono solo per la firma sul preliminare e, successivamente, credo saranno presenti al rogito.

    L'agente immobiliare che ha seguito tutta la trafila fino al preliminare mi ha detto più volte di essere lui il responsabile dell'agenzia, ma mi ha parlato anche di vari soci. Inoltre, mi ha detto che, nonostante la loro struttura, non sono un franchising.

    Dopo che ho letto il thread citato, mi è sembrato proprio che sono stato di fronte a un caso di agenti non abilitati (o "abusivi" come ha sostenuto qualcuno).

    Cosa ne pensate?

    La mia è solo curiosità, perché ormai il mio "agente" ha già ricevuto la sua parcella. Però, non si sa mai, per il futuro mi potrebbe servire la vostra opinione.

    Grazie mille
     
  2. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Re: Compro casa da un agente immobiliare abusivo e all'atto vien

    ... e infatti è proprio di questo che mettevo in guardia l'altro utente...
    Diciamoci la verità. Fatta la legge, trovato l'inganno. A meno che il cliente non sia informato ;)

    g
     
  3. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    In effetti ti sei trovato davanti ad un caso classico di abusivismo! :?
    Però, diciamo la verità, nemmeno dei peggiori, visto che comunque lo pseudo-agente ha partecipato alla risoluzione dei problemi e che qualcuno dotato di iscrizione a ruolo si è presentato al preliminare (che è un momento topico della trattativa, dove "per una questione di principio" come le spese condominiali può saltare tutto, con conseguenti cause per inadempienza ecc. ecc.) :fico:
    Qualche volta l'arroganza e la tracotanza degli abusivi arriva al punto che il preliminare lo gestiscono loro e, se lo stesso si fa dal notaio, prendono la provvigione in sala d'aspetto e poi scappano via! :rabbia:

    ;)
     
  4. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ormai hai pagato ma puoi anche chiedere indietro quanto versato dato che chi ha fatto la mediaiozne vera e propria non è iscritto al Ruolo.
    Vai in agenzia e spiega la situazione, o meglio spiega che se non ti viene restituito quanto versato andrai prima a effettuare una segnalazione alla CCIAA dove sono iscritti, poi farai segnalazione alla procura tramite il notaio.
    Vedi come ti rispondono, se fanno orecchie da mercante (e se hai conservato la proposta scritta con la calligrafia del collaboratore e non del titolare) scrivi una raccomandata mediante cui chiedi la restituzione.
     
  5. cieffe

    cieffe Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    .............è proprio questo uno dei casi in cui esiste abusivismo! TUTTI COLORO I QUALI HANNO A CHE FARE CON UNA TRATTATIVA DEVONO ESSERE AGENTI IMMOBILIARI REGOLARMENTE ISCRITTI!
    Ha ragione il Collega quando dice che non è uno dei peggiori casi ma, forse per combattere l'abusivismo dovremmo partire anche da questi casi.
    Caliolo Felice - Cieffe Immobiliare - Marina di Massa
     
  6. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Concordo con Maurizione!

    Mi sento però in dovere di spezzare comunque una lancia nei confronti di quest'agenzia... Queste cose succedono soprattutto a causa della mancanza di una regolamentazione riguardante il famoso praticantato (già discusso su altri thread).
    Il funzionario ha sicuramente commesso qualche errore, al quale però sono riusciti a rimediare visto che gtgt ha portato a termine la compravendita... Per cui quantomeno va riconosciuta la buona fede.
    Nel caso in cui il praticantato fosse realmente previsto e razionalizzato nel nostro ambiente, potremmo fare in modo che i cosiddetti funzionari (abusivi in tutto e per tutto) ricevano comunque la giusta istruzione teorico pratica obbligando i titolari (veri Agenti Immobiliari iscritti) a seguirli passo passo fino a quando non riusciranno ad affrontare e superare l'esame in C.C.I.A.A. per l'ammissione al ruolo...
    Vista però la consuetudine di lasciare a metà le leggi nel nostro BelPaese, questa pratica non sarà facilmente realizzabile.... E continueremo ad assistere a questi casi! :triste:
     
    A mare piace questo elemento.
  7. Lucio1983

    Lucio1983 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    purtroppo l'abusivismo non verrà mai sconfitto se è presente nelle agenzie regolari.

    Se si parla di abusivo, di "intermediario da strada" questo va a rovinare la professione e va spazzato via dal commercio.

    Se l'abusivo è interno all'agenzia, ancora peggio!!! Come fanno gli agenti immobiliari a difendersi da questa piaga che deruba provvigioni ai regolari e conclude affari in malo modo per i clienti, se proprio questi AI vanno a intrallazzarsi con questi personaggi???
    Credo che una bella pulizia interna alle agenzie vada fatta.

    Esiste comunque un contratto di lavoro per le agenzia immobiliari, sottoscritto anche da FIMAA, ma è chiaro che nelle agenzie specialmente quelle con più dipendenti c'è di tutto e di più: collaboratori non iscritti, procacciatori d'affari ecc...
    La normativa è ben chiara, basta farla applicare.

    In generale vorrei aggiungere: vergogna all'agente immobiliare che va a coprire un abusivo, non si sta accorgendo che alla lunga sta derubando se stesso e l'intera categoria!
     
  8. Lucio1983

    Lucio1983 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    vorrei riportare queste poche righe prese da:

    Comunicato Stampa Fimaa 31 Marzo 2009
    Fimaa dichiara guerra all'abusivismo :


    ...
    Conclude così il Presidente Fimaa Italia, Bruno Paludet: “Lottare contro l’abusivismo e non demandare questo compito al singolo associato è uno degli obiettivi primari della nostra Federazione. Di abusivismo dobbiamo parlare di più e sempre, per combatterlo e vincerlo.”
     
  9. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Re: Compro casa da un agente immobiliare abusivo e all'atto vien

    Scusate se dissento in gran parte coi colleghi che condannano quello che io chiamo "abusivismo legalizzato".

    Fermo restando che il nostro utente ha tutti i diritti di riavere indietro la provvigione e che anch'io gli consiglierei di recuperarla in quanto l'abusivismo in qualsiasi forma va condannato, vorrei anche puntualizzare un concetto: Per quanto riguarda noi agenti immobiliari, il problema non è questo tipo di abusivismo, ma quello determinato dall'abusivismo totale, quello pericoloso, quello che non c'è un'agenzia "vera" dietro.

    Questo è il tipo di abusivismo che schiaccia la nostra professione, la denigra, la rende "sciocca" agli occhi dei clienti. I portieri, gli amministratori di condominio, gli avvocati, gli architetti, i signor nessuno. Questi si che ci fanno male. E non perchè ci portano via il lavoro ma perchè ne abbattono drasticamente l'immagine.

    g
     
    A casabella piace questo elemento.
  10. Lucio1983

    Lucio1983 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    condanno fermamente tutti i tipi di abusivismo, chiaro che quello totale, fatto da professionisti assortiti, "gente da bar", portieri ecc è il più pericoloso per la categoria.
    Questo perchè agli occhi dei clienti l'operato di un agente serio potrebbe apparire inutile, costituendo solo una perdita di soldi.
    Infatti, molti clienti che si arrangiano, comprano casa tramite abusivi, poi capitano in agenzia per chiedere di risolvere problemi (peggio per loro, gli sta bene :risata: ), in quanto si ritrovano poi al rogito con sorprese, novità ecc

    Quindi oltre al danno economico degli agenti "veri", che vedono denigrata la propria categoria, che subiscono perdite di provvigioni, ci sono anche le perdite per i clienti degli immobili.
     
  11. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Re: Compro casa da un agente immobiliare abusivo e all'atto vien

    Aggiungo. L'esperienza di gtgt dimostra che se l'agenzia è seria, e il lavoro viene svolto per "bene" in effetti il cliente non è poi così agitato per capire se ci sia o non ci sia la scappatoia per non pagare un lavoro svolto (bene).

    E' questo il punto...

    E ancora: Questa agenzia che ha al suo interno dei praticanti abusivi, sta dimostrando che che il problema non è l'abusivismo in senso stretto (da condannare comunque ovviamente) quello visto che il cliente è soddisfatto.

    Vorrei infine lanciare due messaggi.

    @gtgt sei stato fortunato a trovare colleghi competenti. Probabilmente l'agente abusivo con coi hai trattato è stato seguito per bene dal responsabile.

    @Ai colleghi dell'agenzia in questione, presumendo che ci leggano consiglio di patentare questo agente immobiliare visto che poi non ci vuole molto...

    g
     
    A Lucio1983 piace questo elemento.
  12. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Re: Compro casa da un agente immobiliare abusivo e all'atto vien

    Pienamente daccordo, questi personaggi spesso si qualificano come intermediari e fanno credere di essere agenti immobiliari creando così un gravissimo danno di immagine alla categoria.
    A prescindere dagli eventuali errori che questi possono fare il danno più grave che arrecano è secondo me quello di chiedere le provvigioni al nero (dato che non possono fare altrimenti) facendoci passare quantomeno per evasori fiscali.
     
  13. Lucio1983

    Lucio1983 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    già, quello del nero è un'altra piaga sociale che ci circonda.
    Ho ancora sentito al bar, di storie di agenti abusivi che concludono affari importanti richiedendo svariate decine di migliaia di euro in contanti ai clienti.
    Tutto questo fa passare la categoria come degli evasori totali, purtroppo anche in questo caso gli abusivi ci stanno denigrando, facendo passare nella testa delle persone che siamo evasori!
    Tra l'altro, devo dire che è strano come la gente paghi questi abusivi.
    Molti agenti immobiliari seri, hanno svariati clienti che non pagano fatture regolarmente emesse a fronte di prestazioni corrette e, questi abusivi incassano tutto in contanti???

    Questo è un altro aspetto che mi fa arrabbiare moltissimo nei confronti degli abusivi! (e sono anche un pò fessi chi danno loro questi soldi!)
    :rabbia: :rabbia: :rabbia:
     
  14. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Re: Compro casa da un agente immobiliare abusivo e all'atto vien

    Non sono fessi Lucio... sono "Clienti".

    Gli onesti/disonesti sono in tutte le fazioni.
    E' un po' come dire (perdonatemi il paragone ingrato) che tra il pusher e il tossicodipendente la colpa sia più di uno che dell'altro.

    E' ovvio che le famiglie laddove trovino la casa che gli piace, o un modo qualsiasi per risparmiare, ne approfittino. Non è altrettanto ovvio che per questo un'intera categoria venga sbeffeggiata visto che pretendono l'IVA sulla fattura.

    A mio modo di vedere, trovandoci a lavorare in un "mercato" e non in un ambito sociale che per lo stupido esempio che ho riportato, sta a noi operatori che mangiamo la minestra a trovare le soluzioni.

    E' pur vero che gli agenti immobiliari comunicano tra loro pochissimo e da altrettanto pochissimo tempo. Per questo è così importante avere un posto come questo. Dal confronto, le stupidaggini e le idee interessanti si possono distillare delle soluzioni persino geniali o comunque innovative da sottoporre all'attenzione a chi di lavoro difende la categoria.

    Ecco perchè mi piacerebbe vedere le associazioni meno concentrate sulle poltrone e più dedite alla soluzione dei problemi della categoria. Perchè questo è il loro "lavoro".

    g
     
    A tempozero piace questo elemento.
  15. gtgt

    gtgt Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ringrazio, intanto, tutti quelli che sono intervenuti.

    Ricapitolando:
    - chiunque, all'interno di un'agenzia immobiliare, tratta case (compravendita, affitti) deve essere iscritto a ruolo?

    - esistono figure professionali nel campo immobiliare diverse dagli iscritti a ruolo (es. procacciatori d'affari, semplici dipendenti dell'agenzia, ecc.) che possono svolgere un ruolo assimilabile a quello degli agenti iscritti a ruolo?

    Nella mia lunga ricerca dell'appartamento (ho visitato una quarantina di case) ho incontrato interlocutori di tutti e due i tipi (agenti veri e propri e funzionari). Per il futuro, come mi consigliate di comportarmi? Chiedere subito il numero di iscrizione a ruolo, prima di cominciare qualsiasi approccio o chiederlo al momento della negoziazione (es. compilazione dell'offerta d'acquisto)?

    Grazie ancora
    Gianni
     
  16. Lucio1983

    Lucio1983 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Re: Compro casa da un agente immobiliare abusivo e all'atto vien

    concordo che gli agenti immobiliari in generale non comunicano tra di loro e le associazioni fanno ben poca cosa per risolvere l'argomento dell'abusivismo. Tante chiacchere ma fatti zero.

    Speriamo che gli agenti si sveglino e inizino a proteggere la propria categoria, in maniera associativa, un pò come succede per altre categorie.

    Ho affrontato l'argomento abusivismo nella vita lavorativa di tutti i giorni, solo con pochi colleghi e qui in questo sito c'è la possibilità di far incontrare i pensieri di tutti gli agenti d'Italia.

    Aggiungerei anche che le associazioni hanno il compito di difedere gli iscritti e per questo prendono anche una quota annuale!!! :fico:





     
  17. Lucio1983

    Lucio1983 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Re: Compro casa da un agente immobiliare abusivo e all'atto vien

    comunque il fesso era riferito a chi paga intere "provvigioni" in nero ad agenti abusivi, in quanto non riesco a capire come facciano questi clienti a tirar fuori dalle tasche svariate migliaia di euro e non pretendere nulla di serio in cambio, ovvero fatture, assistenza nella compravendita...

    Comunque controlli da parte degli organismi addetti,per esempio GDF: pochissimi, in quanto non ci sono segnalazioni da parte dei clienti.




     
  18. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Re: Compro casa da un agente immobiliare abusivo e all'atto vien

    Si. Chiunque conduca la trattativa deve essere iscritto al ruolo. Ci sono addirittura sostenitori della teoria assurda che anche la segretaria che ti fissa l'appuntamento debba essere iscritta al ruolo.

    Diciamo che - al minimo - chiunque abbia a che fare con la trattativa dall'appuntamento di vendita al contratto preliminare DEVE essere iscritto al ruolo, pena esercizio abusivo della professione.

    Darti un consiglio su cosa fare in futuro proprio non saprei... visto che la pratica non è ... "teoria".

    In teoria dovresti chiedere a chiunque ti faccia vedere una casa.

    g
     
  19. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Nel caso una casa ti interessasse, e decidessi di fare un secondo appuntamento nel quale, oltre a rivedere l'aspetto estetico, avessi intenzione di andare un po' nel dettaglio riguardo alla situazione patrimoniale, ipotecaria ecc., chiederei senz'altro di vedere l'iscrizione a Ruolo della persona che ti segue. :ok:
    Sottolineo che si tratta di un consiglio "pratico" in risposta alla tua richiesta, e che ai sensi della vigente normativa dovresti pretendere l'iscrizione anche da chi ti fa vedere la casa per la prima volta! :fico:

    ;)
     
  20. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Re: Compro casa da un agente immobiliare abusivo e all'atto vien

    Sono d'accordo con Maurizio, se la prima visita (purché non ci sia trattativa ma solamente visita degli appartamenti) la fai con una persona non iscritta al Ruolo è contro la Legge ma non è poi così grave; quando invece ti siedi ad un tavolo e cominci una trattativa o scrivi una proposta di acquisto hai due strade:
    1) prima di scrivere chiedi se la persona che hai davanti è iscritta a Ruolo e in caso contrario ti rifiuti di proseguire nella trattativa e ti comporti come meglio credi.
    2) fai lo gnorri e chiedi l'iscrizione (a titolo personale) solo al momento del pagamento delle provvigioni, se questa manca ti rifiuti di pagare e te ne vai.

    Preferisco quando i clienti optano per la prima soluzione, è più corretto. ;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina