1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. vincenzino80

    vincenzino80 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    salve sono vincenzo e sono capitato in un pasticcio, praticamente ho acquistato casa e dopo tre mesi scopro che la casa non ha l'abitabilità e non c'e l'a avrà mai, cosa mi consigliate di fare visto non se ne è accorto il notaio, anzi mi ha fatto l'atto con l'agibilità del palazzo e non della casa e visto che c'è anche una società di mediazione ?? grazie
     
  2. manu1974

    manu1974 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Buongiorno Vincenzo, la prima cosa che ti chiedo è l'epoca di costruzione del fabbricato e sè nel tempo sono intervenute opere per le quali necessitava provvedimento autorizzativo del Comune competente ( D.I.A, sanatorie o condoni che siano...)
    Il Notaio sottoscrive un atto ed è responsabile per questo ma per la parte urbanistica spesso e volentieri chiedono una relazione tecnica da allegare all'atto in modo tale che stipulano tranquilli e beati....sè l'immobile è urbanisticamente conforme e perfettamente commerciabile si può rogitare anche senza il Certificato di abitabilità...poi è naturale che si deve valutare caso x caso...perchè non te la daranno mai ?? ti sei informato con l'edilizia privata del tuo comune ??
     
  3. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    In che senso l'agibilità del palazzo e non della casa?
    Nei complessi immobiliari l'agibilità viene rilasciata per tutto il fabbricato e non per ogni singola unità immobiliare, è normale.
    Sull' attestato dovresti trovare il numero del foglio, della particella e poi subalterni dal .... al .... vedrai che è compreso anche il tuo appartamento.
     
  4. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    :ok:...con Roberto
     
  5. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Se posso intervenire...
    vorrei precisare che sino all'entrata in vigore del DPR 380/01 e smi (poi modificato da regione a regione), l'abitabilità era data anche alla singola unità immobiliare e, dopo il 2001 l'abitabilità diventa agibilità dell'intero fabbricato.
    Ora bisognerebbe capire due cose: 1) se vale la pena avere un'agibilità della singola u.a. e se si, allora attraverso una dichiarazione presentata al comune che richieda l'agibilità dell'abitazione di tutti i requisiti, si può presentare la richiesta, ma ciò costa anche l'onere di un professionista. 2) legata alla precedente, necessita verificare se il comune rilascia le agibilità delle singole abitazioni (alcuni comuni lo rilasciano).
    In ogni caso molti fabbricati che non sono ancora censiti catastalemnte sono privi di abitabilità/agibilità, ecco il perchè della mancanza di tale documento nel tuo fabbricato...penso sia questo il motivo; in ogni caso se l'abitazione è in condominio, non mi preoccuperei, anzi girerei il problema all'amministratore che è tenuto alla verifica di tutti i requisiti del fabbricato.
     
  6. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    In Toscana le ultime agibilità in cui sono incappato riguardavano, anche prima del 2001, interi complessi con indicati gli estremi catastali delle unità immobiliari comprese nel complesso (dal sub xx al sub yy).
    Mai avuto problemi di commerciabilità.
     
  7. vincenzino80

    vincenzino80 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    allora, ti spiego, il palazzo ha tutto in regola, solo che il mio appartamento è un ex locale soffitta, condonato nel 2004 con termine procedura di condono nel 2007, fin qui tutto regolare, il fatto è che al momento dell'acquisto non sono stato informato ne dall'agenzia ne dal venditore che la casa non ha l'attestato di agibilità, abitabilità e non l'avrà mai perche l'altezza è di 2.05. grazie

    Aggiunto dopo 10 minuti :

    l'agibilità non me la daranno mai perchè la casa è alta 2.05. grazie
     
  8. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Sicuramente non potranno darti l'agibilità (oggi) perchè vi sono difformità edilizie e sanitarie, ma sono state condonate. Ma ciò non toglie che l'abitazione sia ormai in regola con gli aspetti normativi e comunali.
     
  9. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    ora è più chiaro

    Concordo con architetto.
     
    A vincenzino80 piace questo elemento.
  10. manu1974

    manu1974 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ora è decisamente tutto molto chiaro, l'importante è che il condono sia definito in qualche modo o per silenzio-assenso, ultimamente mi son ritrovato a Livorno con una situazione simile, ex soffitta condonata a civile abitazione, senza abitabilità, ho informato prima della proposta la parte acquirente, ho fatto visionare tutta la documentazione preventivamente al suo tecnico ed al Notaio che poi è stato incaricato di redigere l'atto ed abbiamo proceduto senza problemi ...anche con mutuo ...i condoni per definizione vanno in deroga a tutto, altrimenti che condoni sarebbero....l'importante ripeto è che siano definiti, ossia le domande di condono devono avere risposte scritte degli uffici competenti altrimenti rimangono in sospeso...
     
    A vincenzino80 piace questo elemento.
  11. vincenzino80

    vincenzino80 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    il comune ha chiuso il condono regolarmente nel 2007, vi spiego meglio, quando l'agenzia mi ha dato i documenti enello spefico il condono, il condono aveva solo 2 pagine,una diceva visto l'art... visto l'art... ecc e la seconda si risalscia sanatoria per le opere fatte alla particella ecc.... il fatto è che io qualche giorno fa non mi trovavo nemmeno una copia di questo condo, allora chiamo il vecchio proprietario e lui molto dispinibile mi dice di passare per il suo negozio cosi mi da un'altra copia, vado al negozio e miracolosamente i fogli diventano 4, i primi due uguali, al terzo mi iniziano a venire dei dubb iperche c'è scritto che a seguito di questo condono si deve fare l'abitabiliutò7 agibilita ecc.. e che questo condono pupo essre ritirato in qualsiasi momento..........l'intestazione di questo foglioè condizioni speciali.......grazie a tutti
     
  12. manu1974

    manu1974 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    spesso ci sono le famose prescrizioni nei condoni ed è quello che credo tu abbia trovato nel fantomatico 4 foglio...mi viene da pensare che l'agenzia ha volutamente fatto 2 fotocopie invece di 4 ma....le bugie hanno sempre le gambe corte...o no ??
     
    A vincenzino80 piace questo elemento.
  13. vincenzino80

    vincenzino80 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    senti cosa mi cosnsigli di fare ??
     
  14. manu1974

    manu1974 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Il consiglio che mi sento di darti è quello di affidarti ad un tecnico ( geometra, architetto o ingegnere che sia ), di tua fiducia, competente ed onesto che possa sinceramente dirti come stanno davvero le cose, che faccia tutti i controlli dall'epoca di costruzione e che metta al " pulito " eventuali situazioni non definite..la 4 pagina di quel condono credo sia la risposta a tanti dubbi ed anomalie...
     
    A vincenzino80 piace questo elemento.
  15. vincenzino80

    vincenzino80 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ti ringrazio, ma credo che l'abitabilità non me la daranno mai perchè la casa è alta 2.05, il fatto è che io l'ho comprata e sulla proposta di vendita il dcumento recita tutto in regola con le norme urbanistiche vigenti ad esclusione di nulla e nessuno, c'è solo la clausola che manca l'attestato di certificazione energetica, poi un pò gia sono andato in puzza con questa casa, anche perchè la mia paura sono i vicini, che stanno neri con il vecchio proprietario, e sicuramente possono da fastidio a me perchè io devo fare il gas ed il contatore capita in una zona condominialequindi credo che posso darmi un po di fastidi... grazie
     
  16. manu1974

    manu1974 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Non ringraziarmi figurati, mi dispiace solo che ci siano questi grossi agenti immobiliari in giro...è un vero peccato x la categoria e per chi lavora con onestà...per il condominio verifica , sè c'è un amministratore questa possibilità facendoti autorizzare dall'assemblea..è meglio. Il vicino non deve prendersela con te e che ci combini con il vecchio proprietario scusa ?? quanto ala discorso della proposta ti chiedo sè in atto è interventuta l'agenzia o no ?? ti hanno emesso regolare fattura ?? sè si credo ci siano gli estremi per far lavorare qualche avvocato serio...
     
  17. vincenzino80

    vincenzino80 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    per fortuna l'unico consiglio buono che mi ha dato il notaio è stato quello di far registrare il preliminare "la proposta" i vicini stanno avvelenati perche lui ha ricavato questa casa da dei magazzini quindi si è attaccato alla rete fognaria dallo sfiato verso l'alto... e tante altre macagne, la mia paura è che senza abitabilità i vicini hanno il coltello dalla parte del manico
     
  18. manu1974

    manu1974 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Questo giudizio lasciamolo alla giurisprudenza nella fattispecie ad un giudice qualora le cose non prendessero una buona piega..mi auguro che con il buonsenso di tutti tu possa risolvere questa situazione poco simpatica ...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina