1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Andrea777

    Andrea777 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno,

    ho un contratto 4+4 e pochi giorni fa il proprietario di casa mi ha comunicato attraverso un messaggio che ha ceduto la proprietà ad un'altra persona, pertanto il proprietario è diverso da quello indicato nel contratto che ho stipulato diversi anni fa.

    Mi ha comunicato il nome e il codice IBAN a cui fare il bonifico, sempre tramite messaggio di cellulare.

    La mia domanda è: essendo cambiato il proprietario, ai fini legali, quest'ultimo dovrebbe mandarmi due righe firmate da lui e dal vecchio proprietario dove vengono indicate le sue generalità compreso il nuovo IBAN a cui fare il bonifico o è davvero sufficiente un messaggio con cellulare?

    Come viene regolato tutto questo? Non serve un foglio integrativo del contratto che indica che da uno specifico giorno il proprietario è cambiato?

    Grazie per un eventuale risposta
     
  2. Zagonara Emanuele

    Zagonara Emanuele Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    E' una comunicazione "valida" ma effettuata con modalità inconsuete.

    Sarebbe stato opportuno l'invio di una raccomandata r.r. o di una PEC se non altro per avere la certezza che tu avessi ricevuta la comunicazione e al fine di stabilire una data certa.
    Sarebbe anche stato "carino" che ti venisse presentato e fatto conoscere (di persona) il nuovo proprietario.

    La certezza dell'avvenuto cambio di proprietà, non tanto per quanto ti riguarda ma piuttosto per ilvecchio proprietario (ai fini, ad esempio, dell'imputazione delle imposte derivanti dal reddito da locazione), è dato dal rogito notarile, che ovviamente riporta la data in cui tale atto è stato stipulato.
     
    A CheCasa!, Jan80 e francesca63 piace questo elemento.
  3. ratanostudio

    ratanostudio Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Oltre alla comunicazione verbale va anche presentato presso ADE il modello RLI per cessazione contratto con cambio di Locatore.
     
    A Bruno2301, Bagudi e Jan80 piace questo elemento.
  4. Zagonara Emanuele

    Zagonara Emanuele Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Normalmente andrebbe fatto, e volendolo comunque fare niente e nessuno lo vieta, ma in questro caso ci si può benissimo siparmiare il tempo, il disturbo e la spesa.

    Il rogito notarile assolve anche l'onere di comunicare all'AdE l'avvenuto passaggio di proprietà (sancito dal rogito)
     
    Ultima modifica di un moderatore: 3 Dicembre 2018
    A Jan80 piace questo elemento.
  5. luberto

    luberto Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ma è soltanto facoltativo offrire la prelazione all'acquisto all'inquilino?
     
  6. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se il diritto di prelazione non è specificato nel contratto, si.
     
    A Zagonara Emanuele piace questo elemento.
  7. dormiente

    dormiente Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sarebbe stato peggio se la comunicazione l'avesse fatta il nuovo acquirente con il suo iban, tu hai il collegamento con il proprietario e puoi accertarti se tutto corrisponde al vero.
     
    A francesca63 piace questo elemento.
  8. ratanostudio

    ratanostudio Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    La comunicazione all' ADE deve essere fatta per quanto riguarda il contratto di locazione. Vero è che il passaggio di proprietà viene sancito con il rogito notarile ma il contratto di locazione registrato tale rimane purtroppo. Il tuo commercialista non dichiarerà i redditi derivanti da locazione e come succede spesso l'ADE ti invia una bella letterina facendo finta di non sapere e tu dovrai attrezzarti (allegando il rogito ) con l'esercizio in autotutela.
     
    A Bruno2301 piace questo elemento.
  9. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    In realtà il vecchio proprietario potrebbe anche astenersi dal darti i dati del nuovo, è obbligato a comunicarti di smettere di pagare lui, dovrebbe contattarti il nuovo proprietario per darti gli estremi del versamento. Anche per mera educazione. Comunque meglio una comunicazione più completa.
     
  10. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Oggigiorno bisogna adeguarsi a queste modalità piuttosto informali.....: quando va bene usano email. E cambiano anche idea in corso d'opera...
    La chiamano flessibilità....

    A me arrivano le disdette dei conduttori tramite whatsapp....: il che è anche peggio (mi riferisco ai conduttori, non al mezzo), se ci rifletti.
    Questo non è corretto: dovevi scrivere "dovrebbe", ma dato che la sezione "atti" non parla con la sezione "registro", hai voglia a credere che AdE ne sia informata: entro 30 gg dalla cessione il vecchio o nuovo locatore deve inviare un RLI di "cessione": al massimo il rogito evita (assolve alla) tassazione dell'imposta di registro sulla comunicazione di cessione: ma per interrompere la maturazione del presunto reddito, meglio essere tempestivi ora, per non perdere tempo poi....
     
  11. Zagonara Emanuele

    Zagonara Emanuele Membro Assiduo

    Agente Immobiliare


    L'AdE di Forlì in caso di rogito non richiede che venga comunicato tramite consegna del modulo RLI la "cessione" del contratto di locazione al nuovo proprietario, poichè è implicito e conseguenziale al rogito.

    Evidentemente altri uffici sono un pò più "arretrati" rispetto al nostro.

    Comunque, come ho scritto sopra, nessuno vieta di consegnare il modulo RLI per comunicare la cessione; se questo serve per stare tranquilli e per non avere sorprese, meglio farlo ugualmente, nonostante il rogito e le sue logiche ed implicite conseguenze.
     
    A CheCasa! piace questo elemento.
  12. CheCasa!

    CheCasa! Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Per la comunicazione all'ADE dopo un'approfondita analisi della questione effettuata nell'anno passato, consiglio l'invio di una raccomandata con ricevuta di ritorno nella quale si precisi il cambio del proprietario.

    Non è necessario RLI
     
    A Bastimento piace questo elemento.
  13. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Si, questo può sucecdere: sia in caso di subentro per eredità, sia in saso di subentro per compravendita, spesso accettano anche una comunicazione informale, ad esempio una mail, senza un RLI: ma dipende dalla flessibilità dei soggetti.

    In ogni caso gradiscono una specifica comunicazione: l'informazione interna (leggi registrazione del rogito o denuncia di successione) sono trattate da impiegati diversi, e non c'è comunicazione diretta tra chi segue i contratti di locazione e chi tratta compravendite, o successioni. Anche questo per esperienza diretta, ovviamente circoscritta ad uno specifico ufficio territoriale.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina