1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. bompa

    bompa Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti. Sono nuovo del forum e volevo chiedere a voi un opinione riguardo la mia situazione.
    La mia ragazza ha eraditato un terreno dalla nonna che da qualche anno è diventato edificabile. Abbiamo deciso di costruirci sopra casa e stiamo ora facendo le fondazioni. Su un lato di questo terreno vi è una scolina delle acque di campagna che la confinante dice essere il confine mentre al catasto risulta che questa si trovi all' interno del nostro terreno per 2 metri.....Effettivamente x svariati anni (sicuramente più di 20) i terreni son stati coltivati prendendo la scolina come confine però la nonna della mia ragazza ha sempre pagato l' ICI per un terreno che comprendeva quei 2 metri. Chiedo quindi un vostro parere perchè vorremmo mettere la recinzione ma non sappiamo se comprendere quei 2 metri o no(non vogliamo ne andare x vie legali ne regalare quel pezzo di terreno edificabile senza dir la nostra).
    Grazie a tutti in anticipo....
     
  2. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Interpellate un geometra che vi indicherà esattamente il vostro confine.
     
  3. bompa

    bompa Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Un geometra noi l' avevamo chiamato più di un anno fa' quando assieme agli altri proprietari avevamo frazionato il terreno. Allora il geometra mandò una lettera a tutti i confinanti indicando la data in cui avremmo messo i picchetti. In tal occasione ci accorgemmo che la scolina non era il confine reale ed in più che già una casa era stata costruita all' inizio del terreno (dove noi faremo il nostro vialetto di ingresso) ponendo la propria recinzione di 2 metri all' interno del nostro confine...Ora io non vorrei intentare una causa x riavere questi 2 metri ma almeno aver la garanzia che nella restante parte del terreno io possa porre la mia recinzione sul confine catastale senza che qulcuno appellandosi all' usucapione possa fra qualche anno farmela spostare....
     
  4. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Quindi ti ritrovi una parte del terreno già recintato (ponendo la propria recinzione di 2 metri all' interno del nostro confine).
    Recinta l'altra parte, come da indicazioni del geometra, ed attendi gli eventi.
    Se tu recinti stai di fatto interrompendo i termini di una eventuale azione o rivendica.
    Comunque io chiederei chiarimenti al confinante che vi ha portato via i due metri.
     
  5. bompa

    bompa Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Si in effetti le nostre intenzioni eran proprio quelle di porre la recinzione sul confine indicato dal geometra secondo il catasto...abbiamo solo paura cha tra qualche anno ci facciano spostare rete, siepe ecc. secondo voi avrebbero diritto a chiedere l' usucapione? Per quello che riguarda il confinante che si è preso i 2 metri proveremo a a vedere se è disposto a parlarne però capisco bene la sua situazione in cui si è trovato avendo comprato la casa da un' impresa...grazie ancora x le risposte veloci e utili...
     
  6. Luciadg

    Luciadg Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Per quanto concerne il confine che vuoi recintare procedi pure senza indugio con la recinzione...se qualcuno vanta delle pretese ti farà pervenire a breve una lettera di un legale...affinchè maturi l'usucapione il terzo deve aver goduto con l'animus possidendi se tua nonna ha invece consentito l'uso la tolleranza non permette l'acquisto per usucapione....per quanto concerne l'altro confine non capisco perchè dici "capisco la situazione avendo comprato da un'impresa" comunque abbia acquistato dovrebbero esserci degli atti in cui sono indicati i confini...io mi rivolgerei ad un legale ed eventualmente eserciterei un'azione a difesa del possesso o della proprietà...
     
  7. bompa

    bompa Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ok...penso di aver capito..ora son più tranquillo e recinterò il terreno sul confine corretto...x l' altro confinante volevo solo dire che lui ha comprato casa convinto non ci fossero questi problemi e un eventuale errore è dell' impresa e non suo quindi poi dovrà rivalersi su di essa se l' errore verrà provato...e comunque è il confine che mi preme meno perchè mi restringe solo il viale di ingresso. Certo è che non lascerò quei 2 metri senza far valere le mie ragioni.
    Grazie ancora dei consigli....
     
  8. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Auguri e se non ti disturba, tienici aggiornati.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina