1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. riccardo_1981

    riccardo_1981 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Salve di nuovo, torno dopo qualche tempo per una nuova questione.
    Non so se vi ricordate di me, ma ogni tanto parte un treno nuovo.
    Riassumendo: stiamo cercando casa con la mia famiglia, adatta ad essere divisa in due unità, abbiamo la nostra in vendita e dovremmo vendere un altro appartamento nei prossimi mesi (abbiamo già l'acquirente). Abbiamo abbandonato l'idea di fare casini coi vicini e quindi non compreremo l'appartamento sopra di noi (argomento su cui avevo chiesto consiglio a tutti voi).
    Detto questo, avremmo trovato la casa ideale per noi, per zona, funzionalità e disposizione. E' una casa in vendita da 2 anni e non abitata da allora. L'agente immobiliare che ce l'ha mostrata ci ha detto che i proprietari non hanno troppa fretta di vendere. Visto che ci arriverà liquidità dall'altra casa, stavamo pensando se è il caso di fare una proposta e di eventualmente versare un tot di soldi per fermarla, come suggerito dall'agente stesso.
    Adesso però mi chiedo, visto che l'acquisto dipenderà esclusivamente dalla vendita della nostra casa attuale, pensate che sia un rischio?
    Sapevo, anche dalle vostre risposte alle mie altre domande, che se versi una certa somma e fissi il rogito ad esempio 12 mesi dopo, se non riesci a vendere devi poi pagare il doppio di quanto versato. Non navigando nell'oro ci chiedevamo, è sempre così oppure ci sono altre opzioni? E poi, quanto potrebbe essere una somma accettabile per fermare un immobile?
    Altra questione, la nostra casa è in vendita da 6 mesi, ci dicono tutti che si dovrebbe vendere facilmente (al che mi faccio sempre delle enormi e grasse risate, ma comunque, ve lo dico perché ce l'hanno detto 3 agenti immobiliari su 3)...il prezzo è quello stabilito da 3 agenti su 3 (a detta loro, prezzo onesto)...
    Avevamo evitato agenzie, adesso oltre che sui canali soliti per privati l'abbiamo data ad un'agenzia che però ci ha portato a stento un visitatore in tutti questi mesi. Volevo sapere quindi se secondo voi dare la vendita alle agenzie può davvero far aumentare le probabilità di vendere oppure se dobbiamo rassegnarci alla fortuna, al caso, al tempo, al destino ecc ecc. DOmanda da un milione di dollari lo so...
    Insomma, in soldoni, cosa ci consigliereste di fare? Tentare un'offerta e vedere come la va (col rischio di dover pagare una penale per il recesso, se non ho capito male e non ci sono altre possibilità), oppure aspettare, sperare che nessuno si fili la casa dei nostri sogni e sperare di vendere la nostra? Così, per farci un'idea, perché al momento siamo molto in difficoltà.
    Grazie mille della pazienza e dell'aiuto, se sarete così gentili da darmi qualche consiglio!
    Ciao! Riccardo
     
  2. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Metti nel preliminare la condizione sospensiva della preventiva vendita della tua abitazione indicando una data.
    Se non vendi... la scrittura si intenderà inefficace e "la parte promittente la vendita restituirà alla controparte la somma versata e trattenuta dal promittente l'acquisto a titolo di garanzia, senza che alcuna delle parti abbia più nulla a pretendere nei confronti dell’altra, per qualsiasi titolo, ragione e/o causa".

    Inoltre il diritto alla provvigione del mediatore sorge, in presenza di una condizione sospensiva, all'avverarsi dell'evento previsto che determinerà l'efficacia del contratto.

    ------

    Per l'immobile... non ho ben capito:
    hai fatto fare 3 perizie a 3 AI e poi hai dato l'immobile ad 1 agenzia... in esclusiva?
     
  3. Natalia Vincitrice

    Natalia Vincitrice Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ho qualche dubbio che il proprietario accetti una proposta con la sospensiva del genere perché significherebbe che il proprietario dell'immobile in vendita dovrebbe togliere dalla vendita il suo immobile per poi aspettare riccardo_1981 vendesse l'immobile suo. Se questo non si avvera fra un tempo indicato nel preliminare, il primo proprietario dovrà di nuovo rimettere in vendita l'immobile avendo già perso del tempo. E chi lo risarcisce dei danni per l'immobile invenduto se nella proposta è indicato che nessuno pretende nulla dall'altro?
    Perché riccardo_1981 non prova prima a vendere l’immobile suo e poi, se l’altro sarà ancora disponibile, farà una proposta. Altrimenti cercherà un altro immobile.
     
    A Sim, marcellogall, sarda81 e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  4. dalele

    dalele Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ottimo consiglio, in teoria... In pratica non trovi nessuno che accetta un preliminare con sospensiva di 12 mesi. Le sospensive, se proprio necessarie, sono valide per 30 giorni per un mutuo oppure in caso di prelazioni...il resto son "pastrocchi"[DOUBLEPOST=1379618453,1379618340][/DOUBLEPOST]Per gli amministratori.
    Non è possibile specificare la voce " altro professionista" nei profili.
    Una disclosure del genere non sarebbe male, almeno sapremmo con chi stiamo parlando ,)
     
  5. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    E' una clausola che è possibile introdurre? Si, quindi tentare non costa nulla. Al massimo riceverà risposta negativa.
    Che poi sia sconveniente sono pienamente d'accordo... ma una casa in vendita da 2 anni... magari sono anche solo contenti di riceverla.

    Per le precisazioni... (che devono venire dagli AI...) basta che cerchi nei 3d del forum... o sui siti diretti qualche altro AI (iscritto causalmente a questo forum) per trovare accurata e corretta spiegazione oltre che applicazione (così eviti i pastrocchi).
     
  6. riccardo_1981

    riccardo_1981 Membro Junior

    Privato Cittadino

    No. Una valutazione è stata fatta da un AI nostro conoscente. Un'altra sempre senza impegno (conoscevamo pure questo poi) e perché ancora non avevamo deciso di vendere a inizio anno. Poi noi abbiamo pubblicato l'annuncio da privati sui vari siti e questo terzo AI ci ha contattati offrendosi di pubblicarla, non ha parlato di esclusiva o altro, solo di una percentuale sulla mediazione. Problema che non si pone perché ha portato a stento una visita.
    Per questo mi chiedevo anche se effettivamente dare la casa in vendita ad un agenzia aumenta un po' le possibilità di vendita, perché con questo AI non mi pare funzioni (ne son venuti di più col nostro annuncio da privati).
    Riccardo
     
  7. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Aumenta quantomeno la visibilità; il problema potrebbe anche essere il mercato locale di riferimento. Valuta di ridurre le pretese se hai necessità di liquidità nel breve.
     
  8. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Nelle prime versioni di immobilio era in effetti così. Ma per quante categorie immettessimo, non erano mai abbastanza o abbastanza precise e le persone non si sentivano di dichiarare una professione imprecisa.
    Cosicché abbiamo deciso di radunarle in unica voce, lasciando però facoltà ad ogni utente di precisare meglio la propria occupazione, interessi, ecc nel proprio profilo, nella propria firma, ecc.
     
    A ludovica83 e Umberto Granducato piace questo messaggio.
  9. riccardo_1981

    riccardo_1981 Membro Junior

    Privato Cittadino

    Le pretese le ho ridotte giusto ieri. Adesso il prezzo è quello di mercato, niente di più niente di meno. Potrebbe non bastare, ma scoccia andare più giù, per la casa che è. Proveremo così per un po', poi decideremo che fare. Certo se trovassimo un'agenzia che tenta di aiutarci un po' di più non sarebbe male...
     
  10. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    L'agenzia non puo' fare miracoli se non c'e' la domanda c'e' poco da fare.E' chiaro che scendere di prezzo non fa piacere sopratutto se e' piu' basso di quello magari pagato all'atto dell'acquisto ma se uno vuole vendere in tempi di vacche magre non ha molte possibilità.
     
    A Sim piace questo elemento.
  11. riccardo_1981

    riccardo_1981 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Si si, queste cose, a malincuore, le sappiamo bene, quindi concordo su tutto.
    Adesso proviamo così per qualche tempo, inoltre cercheremo di contattare un'agenzia esperta della zona, così per sentire un po', sperando che non cerchino di venderci lucciole per lanterne :basito:
    Quello che ci stiamo chiedendo è se possiamo azzardare una proposta di anticipo per fermare quella casa che ci piace da matti. Ma la prudenza di questi tempi vince su tutto...
     
  12. dalele

    dalele Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Difficile che un' agenzia ci metta l'anima (ed i soldi) se poi lo proponi anche privatamente. Secondo me devi fare una scelta
     
  13. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Io personalmente (ripeto personalmente... onde evitare che qualcuno si offenda)
    non perderei altro tempo posticchiando annunci in privato e andrei direttamente dall'agenzia che ha in carico l'immobile che vorresti comprare e parlerei direttamente con loro anche della condizione sospensiva.... spiegando il motivo per cui vorresti metterla.

    In questo modo,
    avranno tutto l'interesse a vendere il tuo immobile e ad aiutarti concretamente:
    A) fanno contento te > prendono provvigioni
    B) fanno contento il loro cliente > prendono provvigioni. Che come hai detto... ha un'immobile che è li da due anni e non hanno fretta di vendere... Quindi prob. chiedono un prezzo un po' sopra... oppure non è così appetibile... Se tu gli dai quello che chiedono... non credo ti mettano alla porta o ti dicano non mi paghi i danni...

    Avranno interesse a concludere ed aiutarti visto che risolvendo il problema di uno ne guadagnano 2...

    Tu hai venduto il tuo immobile.
    Il loro cliente pure.
    E l'agenzia è contenta ha preso doppio provvigioni.

    In questo quadretto... il tutto ruota attorno..."all'agenzia"... e al personale... che se capisce la teoria magari la mette anche in pratica (come molte sanno fare...).
     
  14. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Per come stanno andando le cose ti consiglierei di tentare e contemporaneamente mettere il tuo immobile nelle condizioni di essere venduto.
    Mi spiego: fare un'offerta con rogito a 12 mesi al max va bene, per esempio ieri ne ho presa una così :)mrgreen:); la caparra la perdi se entro la data stabilita non riuscirai a fare il passaggio di proprietà, ma non è vero che devi darne il doppio, questo è il problema di chi vende, ossia di chi riceve la caparra il quale in caso di inadempienza deve restituire il doppio. Allo stesso momento devi proporre la tua casa ad un valido prezzo tenendo conto della discesa dei prezzi. Partendo dal presupposto che il tuo immobile non si trovi in una zona problematica, se chiedi il valore di mercato dovresti ottenere delle proposte anche in tempi brevi.
    Se dai incarico ad un'agenzia il mio consiglio è puntare su una sola, quindi valutane alcune e scegli quella che ti dà più fiducia. Considera che le agenzie raccolgono richieste che i privati non possono avere.
     
    A Natalia Vincitrice piace questo elemento.
  15. riccardo_1981

    riccardo_1981 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ok...tutto chiaro (più o meno) ;)
    Se non dobbiamo restituire il doppio della caparra meglio, ma anche perdere solo quei soldi non navigando nell'oro potrebbe essere un rischio eccessivo per la nostra famiglia. A tale proposito, la caparra deve essere una percentuale preciso del prezzo totale oppure no?
    Comunque vi ringrazio e farò tesoro dei vostri preziosi consigli.
    Domani rivediamo la casa e riparleremo con l'agente immobiliare, magari sentiremo anche se vogliono provare ad "aiutarci", anche se nel caso ho già un'idea a chi rivolgermi.
    Capisco che magari mettere annunci in privato non vi sembri un granché, ma prima almeno volevamo tentare.
    Grazie ancora! Riccardo
     
  16. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    La quantificazione della caparra e' demandata alla volontà delle parti.
     
  17. Natalia Vincitrice

    Natalia Vincitrice Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Si, ma il 10% sarà comunque la dimostrazione di serietà a patto che il proprietario accetti la proposta con la sospensiva.
     
  18. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Se accetta la sospensiva potrebbe anche essere superiore ma sempre alle parti spetta stabilirla.
     
    A ludovica83 piace questo elemento.
  19. riccardo_1981

    riccardo_1981 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ok vi ringrazio ancora. Siete davvero disponibili e gentilissimi.
    Ad averli non darei manco la caparra, ma tutti e subito!!
    Possono bastare le buone intenzioni? :D (ovviamente scherzo)
     
    A ludovica83 e od1n0 piace questo messaggio.
  20. Natalia Vincitrice

    Natalia Vincitrice Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    certo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina