1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. a_rosanna

    a_rosanna Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno, sono una nuova iscritta, sto acquistando una villa in progetto, classe energetica A, con pannelli solari, nel capitolato scrivono:
    Struttura portante: L'intera struttura portante in c.a.o. a scheletro indipendente, sarà composta dai seguenti elementi strutturali da realizzarsi con calcestruzzi e acciai di qualità non inferiore rispettivamente a Rck 300 (con curabilità adeguata) e Fe B 450k:
    - fondazioni dirette con plinti collegati con travi portamuratura, e travi parete perimetrali;
    - pilastri prismatici, travi scalate od a spessore di solaio;
    - solai piani in latero-cemento a travetti prefabbricati precompressi; - solerte rampanti delle scale e delle rampe carraie in forma piena in c.a.

    Riempimenti: Riempimenti, dai piani di posa delle fondazioni al piano di estradosso delle travi di collegamento, in scarto di cava selezionato, chiusura superiore degli stessi con inerte fine granulometricamente assortito.
    Massetti in CIS 300, dello spessore di cm 8/10, armati con rete elettrosaldata.
    Barriera alle risalite igroscopiche, se necessario, in teli di polietilene, allo spiccato
    murature del seminterrato.

    Murature: Le murature di tamponamento, dello spessore grezzo di cm 30, saranno conformate, a scelta insindacabile della D.L., in "unico tavolato" di blocchi in cemento alveolato o di argilla corta alveolata tipo "Termolaterizio" o in "doppio tavolato" con elementi esterni in blocchi di CIS vibrocompresso ed elementi interni in conci di tufo e camera d'aria interposta con applicazione di pannelli termocoibenti da 3" su intonaco fracassato sulla superficie interna della fodera esterna; le murature di ambito di terrazzi e balconi, per divisione fra unità immobiliari, e fra queste ed i vani di scala saranno realizzate in blocchi di CIS, dello spessore grezzo di cm 20 0 in conci di tufo di pari spessore; le murature per divisione fra ambienti saranno in conci di tufo dello spessore grezzo di cm 8/10.

    Coperture: Le coperture delle terrazze, saranno realizzate con:

    - termocoibentazione (solo per terrazzi di copertura di appartamenti) con masso a pendio di argille espanse boiaccate, con spessori medi di cm 12/15 e non inferiori a cm 6. con finitura superiore di liscio di cemento, oppure in tavolati di poliuretano espanso con soprastante masso a pendio di elementi tufacei selezionati,

    - guaina plasto-bituminosa dello spessore di mm 4, armata al poliestere o fibre di vetro, saldata a fiamma, risvoltata per almeno cm 20 sulle murature emergenti, previo trattamento delle superfici sottostanti con idoneo primer;

    - pavimentazione con lastre di Cursi sul terrazzo esterno, con mattoni di cemento e graniglia pressati formato 25x25 sulla copertura del piano seminterrato, o sulle coperture dei terrazzi a livello di balconi di uso esclusivo, con ceramiche antisdrucciolo e antigelive formato 20x20, appliCate con l'interposizione di giunti di contrazione delimitanti campi di dimensione non superiore a m 4,00x4,00

    Chiedo un parere sulla qualità dei materiali e sull'effettivo risparmio energetico. Vi ringrazio anticipatamente
     
  2. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ciao, la verità è che è la manodopera a fare la differenza, il capitolato dice cose magari standard, ma è chi posa che determinerà se avrai infiltrazioni, malfunzionamenti o altro. Quindi indaga sulla serietà dell'impresa, sul suo momento economico, chiedi in giro e tieni presente che i prezzi bassi sono il peggior sintomo.
    Consiglio non richiesto: il nuovo, al momento, presenta più insidie del "vecchio" ristrutturato.
     
    A PyerSilvio piace questo elemento.
  3. a_rosanna

    a_rosanna Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
  4. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    è il poroton. Dovresti far vedere questo capitolato ad un tuo tecnico per darti l'dea del tipo di costruzione.
    certo nel vecchio i difetti te li tieni comunque. Non sono d'accordo, piuttosto approfondire il tipo di costruzione, ma a dire che presenta più insidie proprio non ci sta.
     
    A ssimone75 piace questo elemento.
  5. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ho fatto anni di cantiere, ufficio vendite, sul posto, ore...grandi società, devo dire che la produzione industriale di immobili che ho visto io è di bassa qualità, altra cosa il piccolo costruttore.
    I rischi sono anche finanziari, compro da società immobiliari in un periodo in cui potrebbero avere invisibili difficoltà economiche.
    Credo che l'acquisto di un buon "vecchio" sia consigliabile, salvo casi eccezionali, ma si tratta solo della mia personale esperienza e di un personalissimo consiglio, nulla di oggettivo. Ciao!
     
    A PyerSilvio piace questo elemento.
  6. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ma rispondiamo nello specifico non ci allarghiamo in considerazioni che riguardano il singolo. Qui ha chiesto un consiglio sul tipo di costruzione, o sappiamo di cosa stiamo parlando in termini di capitolato oppure no. Lei non sta valutando se acquistare un buon vecchio o un nuovo sta valutando un acquisto nuovo corredato di capitolato lavori.
     
    A a_rosanna piace questo elemento.
  7. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La risposta e' piu' che esaustiva.

    Edotta e' stata, dall'amico @Giuseppe Di Massa, una universale verita'.

    Il capitolato e' un foglio di carta e il manufatto ha da ancora venire alla luce.

    Non e' dato sapere se il manufatto manterra' le promesse scritte oggi nel capitolato, sino a quando questo non attreversera' la "prova del tempo".

    Un buon usato invece non tradisce mai.

    Se ha, o ha avuto, dei problemi nel tempo trascorso, lo si puo' verificare con riscontri certi.

    L'usato non tradisce chi compra e non tradisce mai il mediatore e le mediazioni che a questi spettano.

    So' che pravalentemente ti occuppi di nuove costruzioni e che quindi la mia conclusione non ti piacera':

    Da acquirente, una casa nuova da uno che non conosco, non la comprerei mai.
     
  8. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Qui non si sta chiedendo un parere personale ma di analizzare un capitolato e da quello che state scrivendo dimostrate proprio una scarsissima conoscenze di tecniche. Non bisogna rispondere per forza neeee. Quello che faccio io poco importa e seppur conosco quel tipo di costruzione ho rimandato l'utente ad in tecnico di sua fiducia. Questo perché é giusto così.
     
  9. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Quello che tu chiami pezzo di carta é elemento sostanziale del contratto. Dai su non andiamo oltre.
     
  10. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il capitolato, dopo attenta analisi, non presenta particolari carenze grammatticali, cosi' come pure la punteggiatura, appare inserita correttamente.

    Come detto, la manodopera fa' la differenza e l'efficacia delle soluzioni tutta da dimostre.

    Cio' e' un dato di fatto e non questione opinabile.

    Ignoro l'aspetto e le forme degli elementi tufacei, cio' a conferma che un capitolato, vuol dire tutto ma pure niente.
     
  11. a_rosanna

    a_rosanna Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ho visto che che dalla mia domanda riguardante il capitolato è nata una discussione che riguarda un altro argomento che non avevo chiesto ma che ora vorrei approfondire.
    Secondo voi a parità di :
    1Classe energetica A (intendo proprio A)
    2 Costi complessivi cioè costo di acquisto casa + ristrutturazione notaio agenzia ecc.
    3 Fiducia dell'impresa che costruisce e ristruttura visto che le carte firmate e controfirmate prima di iniziare i lavori contano poco (anche se c'è una legge che tutela per 10anni l'acquirente di una nuova casa mentre non mi pare che esista per chi la compra usata), conviene davvero comprarla usata da ristrutturare oppure nuova da costruire?

    Da ignorante completa una cosa vecchia non dovrebbe durare meno di una nuova ?

    Una casa che nasce dalle fondamenta è possibile vedere con una persona che ne capisce che queste vengano fatte a regola d'arte. Posso affermare la stessa cosa per una casa già fatta che deve essere ristrutturata ?
     
  12. ssimone75

    ssimone75 Membro Attivo

    Altro Professionista
    vecchio o nuovo? impossibile da dire, dipende da mille ma e mille se...
    ci sono degli esistenti che sono delle uova di pasqua... inizi le opere per ristrutturare e trovi sotto roba tipo impianti che tagliano qualsiasi cosa, murature random etc...:shock:

    di conseguenza cosa dura di più? mah, se avessi la macchina del tempo...
     
  13. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Usata da ristrutturare per portarla in classe "A" la vedo veramente costosa, anche perché parti dal presupposto che comunque devi comprare i mattoni vecchi mi spiego? E non c'è solo la ristrutturazione ma anche la parte burocratica che ha un costo. Difficile darti un consiglio così senza valutare quali sono le tue esigenze e soprattutto cosa stai valutando e non per ultimo cosa offre il mercato del nuovo.
    Mi pare tu stia valutando una villetta mi sbaglio?
    Per il pregresso, compri lo stato di fatto, poi se compri una casa da ristrutturare, potrai seguire i lavori, che vengano fatti nel rispetto del capitolato ecc ecc ecc.
    Certo che è possibile, puoi incaricare un tecnico che segue ogni stato dei lavori
    esatto la postuma non esiste nell'usato e poi scusa, dici niente? E' uno dei traguardi importantissimi per gli acquirenti della casa in costruzione.

    I
     
  14. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Dura di più la qualità. Certe scelte hanno il suo peso proprio sulla durata. Tutto ciò che viene fatto a risparmio ha breve durata, soprattutto nelle opere murarie. Quindi nessuna macchina del tempo, ma incaricare professionisti e ponderare ogni scelta, dalla struttura alle rifiniture. Chi più spende meglio spende.
     
    A cafelab piace questo elemento.
  15. a_rosanna

    a_rosanna Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie. SI è una villa
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  16. andrea b

    andrea b Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    Osservazione personale e spassionata: ma cosa te ne fai di una classe A a Brindisi? Ci sono altri modi di buttare i soldi che sicuramente potrebbero darti maggiori soddisfazioni, che so, vacanze o sfizi...
     
  17. a_rosanna

    a_rosanna Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    L'immobile sarà costruito in Toscana la stiamo facendo per nostra figlia .........
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina