1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. puntoprima

    puntoprima Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Cari colleghi chiedo una vostra risposta alle domande già fatte alla camera di commercio, ai centri per l' impiego, al commercialista ed all' avvocato della FIMAA e cioè:
    se un' agenzia vuole assumere una persona per affiacare il titolare e quindi formarsi per imparare in un futuro prossimo a svolgere l' attività di agente immobiliare ?
    E' stato detto e ridetto che l' agente immobiliare deve esserlo quindi deve fare il corso e iscriversi al rea. Considerato che da noi i corsi ci sono una volta l' anno a settembre e quindi ora è già iniziato, una persona che vuole iniziare nella mia agenzia deve aspettare più di un' anno perchè dòvrà fare il corso l' anno prossimo, finirlo e fare l' esame.
    Quindi questa persona cosa fà ? cambia lavoro ? aspetta più di un' anno ?
    Il contratto a progetto non è più contemplato perchè con i tre paletti introdotti mi sembra che poi sia matematicamente riconducibile ad un lavoratore dipendente, il procacciatore d' affare uguale perchè non si limita a segnalare e assumere una persona risulta impossibile oltre che economicamente ma anche concettualmente.
    Chiedo se possibile delle risposte che possano aiutare anche altri colleghi quindi il più tecniche possibile.
    Noto che dalla riforma del lavoro di luglio tutte le agenzie soprattutto quelle in franchising continuano ad avere ragazzi a progetto e procacciatori d' affari ma questo significa suicidio perchè ci si ritrova con tutti dipendenti giuso ?
    R
     
    A liamennucci piace questo elemento.
  2. puntoprima

    puntoprima Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Strano che tutte le discussioni abbiano risposte tranne questa....
     
  3. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    dovrebbe fare quello che fa uno studente che non passa ui test d'ammissione all'università: ci riprova l'anno successivo o cambia percorso di studi
     
  4. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sarebbe stato importante conoscere le risposte del Commercialista, dell'Avv. della Fima e anche dei centri per l'impiego:occhi_al_cielo: ...
    Se io potessi, lo assumerei per sei mesi a tempo determinato.:occhi_al_cielo:
     
  5. Luca1978

    Luca1978 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    E' semplice non esiste risposta al quesito, ma dove credi di essere:shock::shock: in un paese civile, guarda fai quello che vuoi, tanto cmq fai sbagli, co.co.pro, partita IVA, assunzione cmq fai la cosa non sta in piedi o dal punto di vista noramtiva sul lavoro o dal punto di vista professionale o dal punto di vista imprenditoriale.
    Questa è la verità, cmq nella praticità della vita di noi italici ti consiglio la partita IVA, le considerazioni sulla riforma Fornero, se prende il patenti nel giro di 1 anno, non sussiste infatti il tempo deve essere continuativo per almeno 24 mesi e cmq il collaboratore può emettere fatture fino all'80% alla stessa società quindi il problema è superabile, in tal caso non ci sono già 2 dei 3 requisiti il terzo è cmq superabile, cioè la postazione di lavoro è cmq superabile come fa ad esempio il franchising con la mongolfiera.
    Ciao
     
  6. nuvolarossa

    nuvolarossa Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti,
    chiedo il vostro aiuto e cerco qualche consiglio per il mio fidanzato.
    Lui lavora presso uno studio immobiliare e svolge la professione di procacciatore di affari e di mediatore creditizio. La sua datrice di lavoro gli ha proposto un contratto in cui risulterà retribuito per un certo numero (bassissimo) di ore a settimana e per il resto del tempo lavora su provvigione = lavorare gratis.
    Ma quanto tempo occorre per riuscire a guadagnare qualcosa?!
     
  7. Luca1978

    Luca1978 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Se l'approccio al lavoro è questo, dove chiami "datrice di lavoro" il titolare dell'agenzia e parti con l'idea che il lavoro a provvigione sia = a lavorare gratis, ritengo non sia il lavoro adatto al tuo fidanzato.
    Confusione e disinformazione la crea la titolare dell'agenzia, la quale volendo assumere per poche ore alla settimana, favorisce il pensiero in te che lei sia una datrice di lavoro e che quello del tuo fidanzato sia un lavoro subbordinato da lavoratore dipendente.
    Il lavoro di AI è un lavoro che si svolge nell'ambito del lavoro autonomo, insomma sei un'imprenditore, discorso a parte è l'esigenza di imparare il mestiere da parte di un giovane estraneo all'ambiete, allora qui è un discorso di dare/avere, io ti insegno un mestiere che tu vuoi apprendere, ti metto a disposizione strutture e conoscenze e tu collaborando con me mi aiuti a implementare il mio giro d'affari, tutto questo sostenuto da un rimborso spese + una percentuale sulle vendite.
    Considera che nelle professioni, dagli avvocati ai geometri, è previsto un periodo variabile da 1 a 2 anni di praticantato spesso neppure retribuito se non che con piccoli rimborsi per le spese, in teoria anche gli AI avrebbero dovuto avere tale praticantato ma poi la normativa non ha mai trovato applicazione.
    La conseguenza diretta è per chi vuole cominciare questo lavoro e per chi vuole dare la possibilità a nuove persone di inserirsi nel settore, è quella di doversi barcamenare tra i meandri delle normative sul lavoro e sulla professione e la pratica lavorativa.
    Cmq la strada più semplice è quella di fare il corso e prendere il patentino di AI, divenatare cosi libero professionista con partita IVA, la cosa è fattibile nelk giro di pochi mesi per cui non vedo tutte queste difficoltà.
    Ciao
     
  8. nuvolarossa

    nuvolarossa Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    okey grazie, io sono una delle poche fortunate (e brave) che lavorano nella pubblica amministrazione per cui non ho di questi problemi. Semplicemente non ritengo giusto che una persona lavori per 5 giorni a settimana 8 ore al giorno non solo non ricevendo nessun rimborso spese ma dovendo a volte spendere dei soldi per telefonare ai clienti.
    Lo so che gli agenti immobiliari sono liberi professionisti e questo comporta vantaggi e svantaggi, ma nessuno di loro lavora gratis. Lui mi racconta che sta imparando e gli piace svolgere questo lavoro, il problema è che spesso gli appuntamenti non vanno a buon fine (lui si presenta da solo non è seguito da nessuno) o i clienti nemmeno si presentano quindi non ha speranza di guadagnare qualcosa.
    Ma se il mio ragazzo avesse il patentino AI avrebbe più possibilità di essere assunto in altri studi? Spesso non è considerato perchè fuori età...
     
  9. Luca1978

    Luca1978 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Guarda capisco la situazione del tuo fidanzato, io come lui ho cominciato da zero nel 1999 e ho aperto la mia ag. nel 2004, quindi ho fatto "l'agente" procacciatore per 6 anni girando 4 agenzie e ne ho viste, da fisso + provv. a aolo provv. senza fisso ecc..ecc, quanto alla tua domanda purtroppo ti dico che ho sempre cercato un'assunzione nell'ambito agente immobiliare anche con il patentino e non ho mai trovato nulla che fosse un lavoro senza partita IVA, negli anni hanno inserito queste nuove formule tipo co.co.co. ecc, ma sono solo situazioni temporanee che servono giusto in attesa di prendere il patentino e aprire la partita IVA come vero e proprio agente immobiliare.
    Oggi da titolare di agenzia ti dico che capisco il perchè, infatti i costi di un lavoratore dipendente ( 25/30 euro annui) sono insostenibili per un'agenzia immobiliare senza considerare che il lavoro di agente non ha riscontro con un lavoratore dipendente.
    Se il lavoro gli piace ti posso assicurare che quando apri l'agenzia tua vieni ripagato economicamnete e umanamente degli sforzi fatti però devi volerlo davvero e superare tutte le avversità della gavetta.
    Ciao e in bocca al lupo!!!:ok:
     
  10. nuvolarossa

    nuvolarossa Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Si ma quanto costa aprire una propria agenzia immobiliare? Ne spuntano come funghi e nessuno vende...qual è la verità?
     
  11. Luca1978

    Luca1978 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Sono tanti i fattori, la tua sicurezza personale/caratteriale, la tua sicurezza economica, l'andamento del mercato, la zona dove operi, e tutto questo senza considerare che apriere da solo senza un socio che ti spalleggi i precedenti dubbi sono maggiormente amplificati, ecco perche tanti si rivolgono al franchising, dal quale ho appreso il mestiere ma con il quale non mi sono sentito di aprire in quanto non volevo entrare dentro un clan di spenna polli!!.
    Guarda come costi non pensare siano eccessivi, ricordo che quando aprimmo l'ufficio fisicamente grazie alla prima vendita coprimmo tutte le spese (6/7mila€), ricordo che io e il mio socio ci accontettammo di mobili di ripiego e un pc assemblato da quello che avevamo in casa, impiegammo 1 settimana per colorare le pareti e sistemare il tutto insomma il costo ere fatica e l'affitto dei primi mesi, poi abbiamo cominciato, inizialmente spinti soprattutto dall'entusiasmo e dalla "fame", ci siamo sempre più coltivati i nostri clienti che oggi ci vengono a cercare e sono i primi a pubblicizzarci ad amici e parenti, insomma non ti nego che i primi tempi pur di strappare alla concorrenza qualche bel cliente danaroso lo si attraeva anche con un trattamento di riguardo, facendolo sentire importante cosa che magari chi lavorava da anni nel settore con la pancia piena non avave molta voglia fare.
    Tutto questo dopo 6 anni di titolari che ti sfruttavano e magari non ti pagavano neppure quel poco pattuito, senza conoscere diritti di alcun tipo ma solo scadenze e doveri di essere cmq "sotto padrone", eppure oggi li ringrazio e li benedico per avermi offerto la possibilità di raggiungere i miei sogni, partire da figlio di operaio e diventare piccolo imprenditore è per me motivo di realizzazione prima di tutto umana e personale.
    Io sono una mosca bianca, il più delle volte sentirai parlare di fallimenti, per cui comprendo lo scetticismo di tanti, ma se devo dare retta alla mia esperienza e al mio settore ti dico che questa Italia mi ha dato un'opportunità e di questo nonostante tutti i diffetti gli do merito e la ringrazio.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina