1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Vincenzo daytona

    Vincenzo daytona Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti, nel agosto del 2011 ho affittato un appartamento nuovo, già da subito io avrei voluto un contratto 4 + 4 nonostante le mie buone refenze l'aministratore della società che è la proprietaria dell'immobile, mi disse non si preoccupi è solo un modo per conoscersi di sicuro Lei potrà stare i suoi 5 anni e poi il rinnovo si farà con il 4 + 4, pago 780,00 euro al mese più 120 di condominio sempre onorati prima della scadenza, da premettere che pur essendo un appartamento nuovo ho dovuto apportare delle modifiche e delle migliorie con una spesa di 15.000,00 circa, morale della favola che il furbetto mi ha mandato qualche giorno fà una raccomandata, con su scritto: Il sottoscritto tizio e caio amministratore della societò ai sensi dell'art.1 del contratto 05/09/2011 ed ai sensi dell'art 3 L. 431/98 chiede la distedda del contratto nei termini di legge giusta scadenza del...
    Ora dico io, non mi ha fatto stare neanche 5 anni, io non l'avrei neanche preso questo immbile e sopratutto speso 15.000,00 euro, qualcuno mi ha detto che questo tipo di contratto non ha valore, posso fare qualcosa per non andare via?
    Grazie.
     
  2. GuglielmoP

    GuglielmoP Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Innanzi tutto occorrerebbe capire la motivazione per cui si richiede il rilascio dell'immobile e la disdetta del contratto di locazione prima del suo naturale rinnovo degli altri 2 anni. Difatti tale disdetta può essere data solo per determinati motivi (il "voglio affittarlo ad un altro" per esempio, non è motivo valido). In secondo luogo il contratto 3+2 è detto "a canone concordato" e comporta che suddetto canone debba essere stabilito NON in maniera libera (io proprietario chiedo quanto voglio ( tralascio ovviamente il discorso domanda - offerta) bensì sia corrisposto in base ad una tabella stabilita dai vari Comuni e per le varie tipologie di appartamento (oltre che per le varie zone laddove necessario). Per cui, semmai tu avessi corrisposto un canone di locazione maggiore di quello dovuto per il tipo di contratto stipulato, credo potresti esercitare una qualche azione legale nei confronti del proprietario, se non altro per la restituzione della maggior somma (ripeto e sottolineo "credo" : un buon legale potrà sicuramente indirizzarti meglio in tal senso). In ultimo, indipendentemente dal tipo di contratto, il locatore ha obbligo di concedere il bene in stato tale da garantirne la perfetta fruizione da parte del conduttore, fatto salvi ovviamente i patti in deroga che le parti possono concordare. Se hai speso 15.000 euro sull'immobile e lo hai fatto per aggiustamenti che, altrimenti, non ti avrebbero permesso di godere del bene (ad esempio hai dovuto rifare l'impianto elettrico perchè non a norma), tale spesa (salvo se non differentemente concordato) sarebbe spettata al proprietario...o in alternativa potrebbe sostenerla il conduttore con riconoscimento della stessa da parte del proprietario (magari con detrazioni sull'importo mensile versato sino a conguaglio delle spese sostenute)
     
  3. Vincenzo daytona

    Vincenzo daytona Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Nella raccomandata non c'è scritto alcuna motivazione.
     
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    L'appartamento era nuovo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina