1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. matrix2589

    matrix2589 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Salve a tutti, è il mio primo messaggio sul forum quindi mi scuso in anticipo se ho sbagliato sezione . La mia questione è la seguente :
    Sono uno studente, e dovendo studiare a Roma (sono di Salerno) ho la necessità di avere una abitazione sul posto . Insieme ad altri due miei colleghi abbiamo trovato un immobile in cui poter stare . La proprietaria dell'immobile fitta la casa ad 800 euro al mese con un contratto di durata di 1 anno . La proprietaria richiede che vi sia un garante . Poichè nessun genitore vuole prendersi la responsabilità di unico garante, abbiamo richiesto di inserire nel contratto di locazione, due garanti . Ci è stato risposto dalla proprietaria che inserendo due garanti il costo di registrazione del contratto aumenta considerevolmente . Ora poichè sono totalmente ignorante in materia, volevo chiedere innanzi tutto come si inserisce il gararante (o i garanti) nel contratto di locazione ; poi a quanto ammonta il costo di registrazione del contratto di locazione nel caso di un garante o di due garanti . Per completezza aggiungo che ciascuno di noi, ovvero noi 3 studenti, versa alla propiretaria due mesi di cauzione .
    Ringrazio in anticipo chiunque riesca a darmi un aiuto .
     
  2. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ciao,
    Il garante nel contratto di locazione viene inserito con tutti i suoi dati anagrafici. Se la proprietaria si avvalesse della cedolare secca, non dovreste pagare nessuna imposta per i garanti e nemmeno per la registrazione del contratto.
    Non ho capito:
    La proprietaria vi chiede due mesi di cauzione a testa, cioè sei mesi?:shock:
     
    A Graf, matrix2589 e H&F piace questo elemento.
  3. matrix2589

    matrix2589 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Innanzi tutto ti ringrazio moltissimo per avermi risposto . Comunque la proprietaria richiede che ognuno di noi versi due mensilità come cauzione (in pratica ciascuno dovrà cacciare 800/3*2 euro, ovvero 533,33 euro) .
    Da come mi hai scritto, in pratica se la registrazione del contratto avvenisse con le modalità previste dalla cedolare secca non dovremmo pagare niente ? Perdonami se faccio domande che possono sembrarti sciocche ma sono davvero ignorante in materia .
     
  4. matrix2589

    matrix2589 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ho dimenticato una cosa . Adottare il regime della cedolare secca cosa comporta al locatore e ai conduttori ? Ancora grazie .
     
  5. Luca1978

    Luca1978 Membro Attivo

    Agente Immobiliare

    Ciao,
    scusa Limpida ma non concordo con te, di recente ho registrato una cedolare secca con garante e all' AdE mi hanno richiesto in ogni caso il pagamento dello 0,50% sull'importo dell'intera garanzia. Dunque nel caso di Matrix 2589, 800 x12 = 9600*x 0,50% = 48€, imposta minima 168€

    Detto questo le normali spese di registrazione senza cedolare secca sono il 2% del canone annuo (min.67€ per la prima registrazione), minimo 2 copie del contratto di locazione con 1 marca da bollo da 14,62 ogni cento righe, quindi di solito 4 marche da 14,62

    Cmq Mmatrix 2589 può superare il problema del garante cointestando il contratto anche al garante e tanti saluti, tuttavia ti consiglierei di valutare contratti separati con gli altri coinqulini.

    * da sommarsi aventualmente anche l'amministrazione ordinaria se il garante, come di logica, garantisce anche per queste spese.
     
    A matrix2589 piace questo elemento.
  6. matrix2589

    matrix2589 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ringrazio prima di ogni cosa anche Luca1978 per aver fornito risposta al mio quesito . Comunque leggendo le cose scritte mi sorgono un pò di dubbi, ovvero :

    -- Cointestando il contratto anche ai garanti (ripeto che con molta probabilità il garante non sarà uno solo, ma due, in quanto nessun genitore vuole assumersi da solo tutta la responsabilità) viene ugualmente fornita garanzia alla proprietaria (perchè la signora è molto diffidente ed ha paura che non le venga pagato il dovuto) ?

    -- Luca1978 come mai mi consigli di valutare contratti separati con gli altri inquilini? Inoltre, fare in questo modo comporta spese di registrazione differenti ? Se si a quanto ammonterebbero ?

    -- Ribadisco la mia più totale ignoranza in materia, e vi chiedo (probabilmente abusando della vostra enorme pazienza) se possibile, di darmi le cifre esatte che si andrebbero a pagare per la registrazione delle varie tipologie di contratto (cedolare secca, e non so quello al 2% che non so come si chiama, e magari se ne esistono altre modalità di cui ignoro l'esistenza), considerando sempre la presenza di due garanti, non di uno solo, ma sempre di due .

    Vi ringrazio davvero infinitamente per il prezioso aiuto che mi state fornendo .
     
  7. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ciao Luca, già in un recente post di Pennylove si parlò delle imposte per la fidejussione nella locazione.
    Non so quando hai registrato, ma il DL fiscale 2 marzo 2012 n.16 (art.4, comma 1-bis) ha apportato un modifica al comma 2 dell'art.3 del D. Lgs 14 marzo 2011 n.23, stabilendo che ai contratti di locazione aventi ad oggetto immobili ad uso abitativo, qualora assoggettati alla cedolare secca, alla fidejussione prestata da terzi per il conduttore non si applicano le imposte di registro e di bollo. Pertanto l'imposta di registro sulle garanzie personali previste in un contratto di locazione rimane limitata al solo regime ordinario. Non mi meraviglio però che ci siano uffici dell'Ade che viaggiano per conto loro, non sarebbe una novità:disappunto:
    per quanto riguarda il tuo discorso dell'amministrazione ordinaria e dei contratti separati non ho capito il tuo ragionamento e lo scopo.
    Per rispondere a Matrix invece, il regime della cedolare secca viene scelto dal locatore e riguarda una scelta fiscale sua personale. Puoi sempre chiedere al proprietario se è favorevole, a voi non comporterebbe nessun aggravio di spese e per studenti potrebbe fare un contratto transitorio a canone concordato da sei mesi fino a 3 anni, sempre con cedolare secca.
    Ci vediamo il prossimo anno!:birra::festa: Auguri!
     
    A matrix2589, kolia cassin e H&F piace questo elemento.
  8. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Intanto ti aggiungo qualche informazione.

    La opzione della cedolare secca è una opportunità per il proprietario se il suo reddito è medio-alto: questo perchè la tassazione del reddito da locazione avverrebbe al tasso fisso del 21% invece che all'aliquota progressiva corrispondente al suo reddito.

    I conduttori avrebbero a loro volta il vantaggio (insieme al locatore) di non pagare ulteriori imposte di registrazione (il famoso 2% del canone annuo).
    Ci sarebbero altri vantaggi, tipo il blocco degli aumenti annuali dovuti all'incremento Istat, esenzione della tassa per le proroghe e risoluzione anticipata, cose che comunque non s applicano se il contratto ha durata annuale.

    In regime normale (tassazione progressiva IRPEF) le garanzie prestate da terzi, rispetto agli intestatari del contratto, sono tassate con un ulteriore 0,5% sul canone garantito. Le garanzie prestate dei titolari del contratto non sono ulteriormente tassate.

    Se il locatore adotta il regime di cedolare secca, anche le garanzie prestate da terzi "dovrebbero" essere azzerate: (darei quindi ragione a Limpida); perchè ricordo di aver letto una circolare di precisazione della AdE riguardo al tema, che forse era relativa alle fideiussioni di terzi.
    Uso il condizionale, e non mi stupisce che gli uffici Ag. Entrate diano risposte discordanti: anche per loro adeguarsi al susseguirsi delle varianti di legge è un'impresa.
     
    A matrix2589, Luca1978 e Limpida piace questo elemento.
  9. Luca1978

    Luca1978 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ciao Limpida,
    ricordo bene l'eppisodio della garanzia sulla cedolare secca in quanto, trovandomi all'AdE per altre registrazioni, sottoposi il quesito alla funzionaria, la quale, non sapendomi rispondere su due piedi mobilitò i funzionari degli sportelli i quali convintamente indicarono l'obbligo del pagamento della garanzia.
    Grazie alla tua info:ok: la prosima volta approfondirò ulteriormnete con l'AdE.
    Cmq questa è l'ennesima dimostrazione dell'inefficenza della p.a.:disappunto:



    1--Assolutamente in quanto i garanti comprono eventuali inadempienze dagli obblighi contrattuali i conduttori, per cui la sig.ra è ugualmente garantita.

    2-- Per la mia esperienza, pur partendo con un percorso comune, ho visto che gli studenti difficilmete proseguono per tanto tempo la stessa strada, spesso nascono problemi di ogni tipo, dalla banale difficoltà di convivenza, alla modifica dei precorsi di studio fino ad arrivare al motivo per il quale un genitore non se la sente di garantire per altri due studenti estranei, quindi ad esempio, tu firmi un contratto con Mario e Luigi se Mario e Luigi sono inadempienti, non necessariamente in mala fede, ma ad esempio Mario cambia sede di studio e Luigi lascia gli studi, tu dovrai continuare a pagare alla signora il canone anche per conto degli altri due inquilini, a maggior ragione più si è più si corre il rischio di imbattersi in problemi di questo tipo, ma anche considerando che uno dei tre di comune accordo se ne va e la proprietaria non vi dovesse chiedere la pigione per suo conto, dovreste a vostre spese annullare il contratto in essere e rifarne un'altro con altri costi, quindi nel mio piccolo consiglio sempre di fare contratti separati che ognuno gestisce a suo modo direttamente con la proprietaria.

    3-- Alla domanda 3 credo ti abbia risposto esaurientemente bastimento.

    Ciao
    Ciao
     
    A matrix2589 piace questo elemento.
  10. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Ringrazio Limpida che ha citato i riferimenti che ricordavo, ma che non sapevo più come rintracciare: evidentemente le due risposte si sono quasi sovrapposte.

    Buon 2013 a tutti:festa:
     
    A Limpida piace questo elemento.
  11. matrix2589

    matrix2589 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ringrazio davvero tutti per il preziosissimo aiuto che mi avete fornito . Farò tesoro delle indicazioni di cui mi avete fatto dono in modo da sottoscrivere un contratto vantaggioso per entrambe le parti . Avete dimostrato professionalità e gentilezza, in una maniera che davvero non avevo mai incontrato prima in un forum . Auguro quindi a tutti voi un felice anno nuovo, e rinnovo i miei più sentiti ringraziamenti .
     
    A Graf, Limpida, Luca1978 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  12. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    E non è finita qui!:^^:
    Vedremo cosa fanno a Bologna!;)
     
  13. fichico

    fichico Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ciao a tutti
    sono nuovo nuovo e ho trovato subito questa interessantissima discussione che era proprio quella che mi interessava
    Grazie a Limpida delle preziose informazioni .. proprio i prossimi giorni andrò a registrare all'ufficio AdE Bologna1 un contratto di locazione con un garante e opzione cedolare secca.
    Quindi ricapitolando non dovrò pagare nè imposta di registro, nè bolli e tantomeno la tanto assurda imposta sul garante con minimo di 168 euro
    Io ci vado con il D.Lgs. stampato!!! :)
    Ma, una volta si dovevan portare 2 copie quindi se erano 150 righe .. la bellezza di 2+2 marche da 14.62
    Ora, basta una sola copia all'AdE o ne van presentate sempre due con firme in originale?
    Peccato davvero che non si possano registrare questi contratti "particolari" con garante online, sarebbe tutto tempo guadagnato e non potrebbero interpretare le norme "ad ufficium"!!!
     
  14. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Al seminario dell AdE di novembre il funzionario ha comunicato che la registrazione telematica con SIRIA è fattibile anche con garante.
     
  15. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Fichico, se non riesci a fare la registrazione telematica e ti rechi all'agenzia del territorio, ricordati di portare 2 copie del contratto originali e compila il modello 69.:ok:
     
  16. Cristina14061979

    Cristina14061979 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Salve a tutti, trovo questo forum efficientissimo. Vi spiego il mio problema. Ho stipulato un contratto di locazione abitativa aderendo alla cedolare secca; nel contratto ho inserito: " concede in locazione alla sign.ra ............. di seguito denominata conduttore, e alla sign.ra .............in qualità di garante per il conduttore" ; so di non dover pagare bollo e imposta di registro per il contratto di locazione perché è in cedolare secca, ma dalla AdE ufficio di Nola (NA) insistono a dirmi che io debba pagare il famoso 0.50%. Sono andata con il decreto alla mano ma mi hanno detto che lo stesso vale per la fideiussione prestata per il conduttore e che secondo l'art. 6 del DPR 131/1996 devo pagare l'imposta. Mi dite come devo procedere, grazie.
     
  17. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ti rispondo io , prima che intervenga Pennylove:^^: che ormai l'abbiamo sfinita con questo problema.
    Ti rechi all'Agenzia delle entrate e gli porti la copia del Dl.fiscale 2 marzo 2012 n.16 ( art.4 comma 1-bis) che stabilisce che i contratti di locazione aventi ad oggetto immobili ad uso abitativo, qualora assoggettati alla cedolare secca, alla fideiussione prestata da terzi per il conduttore, non si applicano le imposte di registro e di bollo. Pertanto, l'imposta di registro sulle garanzie personali previste in un contratto di locazione rimane limitata al solo regime ordinario.:ok:
     
  18. Cristina14061979

    Cristina14061979 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    purtroppo già sono andata con il decreto e dicono che c'è differenza tra la fideiussione prestata da terzi e il garante nel contratto.
     
  19. Pennylove

    Pennylove Membro Assiduo

    Privato Cittadino

    Lo sapevo…. :disappunto: Non si sfugge al proprio destino….:sorrisone: lo sai, Limpida, che questo post mi costerà due ore dall’analista, vero!? :D Vabbe’, tanto paga il Custode, no? :occhi_al_cielo::fiore:

    Ma non esuliamo dall'argomento in dibattito. Cara Cristina, non posso che confermare quanto scritto da Limpida al #17. “Sui contratti di locazione avente ad oggetto un immobile ad uso abitativo, qualora assoggettato a cedolare secca, alla fideiussione prestata per il conduttore non si applicano le imposte di registro e di bollo”. Tutto chiaro sembrerebbe. Nient’affatto. Succede, infatti, che alcuni uffici locali dell’Agenzia delle Entrate siano riusciti a ingarbugliare anche questa norma, escludendo di fatto (con interpretazione discutibile) dal pagamento dell’imposta di registro in un contratto in cedolare solo le fideiussioni prestate da banche o assicurazioni, ossia da enti collettivi, non già le garanzie prestate da privati.

    Ora, io non so quale sia stata la volontà del legislatore nel DL 2 marzo 2012, n°16, ma una cosa, comunque, posso dire. E la dico forte e chiara. Il conduttore, chiamato a dare un fideiussore, deve semplicemente indicare una persona capace che possieda beni sufficienti a garantire il pagamento dei canoni per tutta la durata del rapporto di locazione. Che poi questa persona sia una persona fisica o una persona giuridica (banca, assicurazione) poco importa, sempre di fideiussione da parte di un terzo si tratta: la fideiussione, infatti, è il contratto con cui un soggetto=fideiussore (il codice civile non rileva la persona fisica o giuridica, come fa, in senso ottusamente fiscale, l’Agenzia delle Entrate) si obbliga personalmente verso il creditore per il pagamento delle obbligazioni altrui (art. 1936 cod. civ.). Null’altro.

    Pertanto, nel caso proposto, si consiglia di rivolgersi direttamente al capo-team dell’ufficio di competenza. In alternativa, si suggerisce di registrare il contratto telematicamente (in tal caso, il documento contrattuale non deve essere allegato al modello SIRIA), benchè le istruzioni di compilazione del suddetto modello ne escludano espressamente l’utilizzo in caso di fideiussione (si veda, però, la salvifica precisazione di Umberto al #14) o di rivolgersi presso altro ufficio.

    P.S. Per la cronaca, le garanzie personali prestate in solido da due garanti (titolo del thread) in un contratto in regime ordinario danno luogo all’applicazione di una sola imposta (Nota all’art. 6, Tariffa, Parte prima, DPR n°131/1986).

    E adesso, vado a logorare la parte superiore di un divano...:):fiore:
     
    A Limpida e Tips piace questo messaggio.
  20. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    noooooooooooooooooooooo!:disappunto::disappunto::disappunto:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina