1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. melanie

    melanie Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    salve a tutti,
    vi espongo il mio caso,vorrei sapere se è legitimo da parte dell'agenzia comportarsi in questo modo,se posso denunciare l'avvenuto e non pagare nessun tipo di penale per la disdetta del contratto,vi ringrazio anticipatamente. Allora ho stipulato un contratto con un agenzia di roma per vendere la mia attività di centro estetico,inizialmente sul contratto c'è scritto che la cifra pattuita è di 30'000 euro però con l'avanzare dei mesi saremo scesi.Ho avuto 2 possibili acquirenti del quale una mia cara amica,ci siamo messe d'accordo per una cifra di 15000 euro,l'agenzia lo sa e lo sapeva. purtroppo è la seconda volta che la trattativa non si fà perchè l'agenzia richiede all'acquirente 5000 euro di provvigione,ovvero un terzo della mia licenza quindi un 33%.io cosi non riesco a vendere,la gente si spaventa e rifiuta sentendosi presa in giro,sto subendo un danno perchè l agenzia vuole guadagnare sulle mie spalle e cosi non vendo l attività. sul contratto è scritto che è irrevocabile,che ci sarebbe una penale del 10% sulla cifra di 30000 euro,ma non ho mai ricevuto proposte di acquiste per questa cifra,e neanche per cifre inferiori visto che la loro provvigione è cosi alta,fatemi sapere se rivolgermi ad un legale,se c'è la possibilità di denunciare o se tutto è lecito
     
  2. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Ma nel contratto che hai stipulato non c'è concordato la percentuale della provvigione?
     
  3. melanie

    melanie Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    solo la mia provvigione ovvero il 10% non c'è scritto nel contratto la percentuale dell'acquirente senno non avrei mai firmato,pensavo come tutte le agenzie dal 1% al 3% massimo 7% ma non il 33%
     
  4. Alessandraa

    Alessandraa Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Ma hai firmato un mandato IN ESCLUSIVA all'agenzia?(ovvero che della vendita debba occuparsene solo lei e stop?)
     
  5. melanie

    melanie Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    si in esclusiva
     
  6. beppebre

    beppebre Ospite

    Il contratto che hai firmato con l'agenzia, vincola te a pagare la provvigione o la penale, se tu autonomamente o anche tramite un'altro mediatore trovi un acquirente per la tua attività questo acquirente non è tenuto a pagare nulla all'agenzia.
    Il mediatore ha diritto alla provvigione solo se dimostra un nesso tra la conclusione dell'affare e il suo intervento, se tu vendi a qualcuno che non ti è stato presentato dall'agenzia, questo non è tenuto a pagare nessuna provvigione. Mentre tu sei tenuta a pagare la penale che non può essere superiore alla provvigione.
    Verifica inoltre che nel contratto sia previsto un qualche servizio o una penale in tuo favore per giustificare l'esclusiva che se non motivata può essere considerata clausola vessatoria.
     
  7. melanie

    melanie Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    si ,certo lo so che ho la penale,oppure la provvigione del 10% in caso di vendita,ma vorrei sapere se è legale richiedere 5000 euro di provvigione per l'acquirente,ovvero ripeto il 33% per una cifra di 15000 euro di licenza. per me è un danno non riuscire a vendere perchè gli acquirenti si rifiutano di pagare tale cifra. non è scritto sul mio contratto la provvigione dell'acquirente
     
  8. beppebre

    beppebre Ospite

    La provvigione viene concordata tra le parti, per cui è legittimo che l'agenzia chieda quello che crede.
    Anche il 10% concordato con te è piuttosto alto ma se vi siete accordati va bene così.
    Dai disdetta al più presto, se non l'hai già fatto, e cerca un acquirente per conto tuo. Non dovrebbe essere così difficile se da 30000 euro sei scesa a 15000.
     
  9. melanie

    melanie Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    quindi dovrei dare la disdetta e pagare la penale?quello mi stai dicendo?cmq non mi sembra giusto,perchè nel caso mio,avessi venduto una casa per esempio a 150'000 euro e come se l acquirente pagasse 50'000 euro di provvigione...sempre 1 terzo ed è legittimo...
     
  10. Alessandraa

    Alessandraa Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    ma se l'acquirente lo porti tu come è stato già detto perfettamente , il tuo acquirente non deve pagare nulla...sei tu vincolata al contratto...poi questo contratto quando scade???
     
  11. melanie

    melanie Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    quindi se non c'è sul mio contratto nessun riferimento all'acquirente lui non paga nulla,nessuna provvigione? ho capito bene?quindi pago solo io il 10% di provvigione e basta? il contratto scade a marzo.
     
  12. beppebre

    beppebre Ospite

    Sul tuo contratto sono riportate le condizioni che tu hai pattuito con l'agenzia. L'acquirente, se procurato, dall'agenzia concorderà con la stessa la provvigione che sarà tenuto a pagare.
    Se tu trovi un acquirente indipendentemente dall'agenzia, come immagino possa essere il caso della tua amica,
    questo non è tenuto a pagare alcunchè al mediatore, mentre tu dovrai pagare la penale.
    Non esiste un tariffario per la mediazione, esistono presso le Camere di Commercio le tabelle che fanno riferimento agli usi e alle consuetudini locali cui si può far ricorso quando non sia stata concordata una provvigione tra le parti.
    E' chiaro che su una cifra bassa la provvigione possa incidere pesantemente, può non essere giusto ma non è
    indispensabile rivolgersi ad un mediatore.
     
  13. melanie

    melanie Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ok,grazie per le risposte,pensavo che passando per un mediatore mi avrebbe aiutato a vendere e non a mettermi i bastoni fra le ruote,ecco perchè ho deciso di abbassare la cifra,per avere possibilità di vendere.buona serata
     
  14. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    io ti ho risposto nel doppione del 3d :)
     
  15. Domus mp Immobiliare

    Domus mp Immobiliare Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Io credo che anche a Roma vi siano degli usi e consuetudini a riguardo dell'entità spettante per la mediazione. Se l'attività la vendi tu e se il cliente è stato portato dall'agenzia sono certo che tu dovrai pagagre le provvigioni concordate e l'acquirente le provvigioni in base ad usi e consuetudini. Ti dico questo da AI in quanto io ravviserei un danno nei tuoi confronti , in quanto la provvigione richiesta al probabile acquirente, spropositata nella misura del 33% sicuramente è un ostacolo a una possibile vendita e questo fa male alla categoria tutta. La percezione dei clienti nei confronti della ns professione è già ai minimi , se poi parlano di un 33% di provvigioni..........U saluto Mario
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina