1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. 1979_acinom

    1979_acinom Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Salve
    a seguito della nuova normativa sulle compravendite vi è la obbligatorietà della conformità catastale.
    Ma se questa riporta l'unità immobiliare di un'altro?
    Caso pratico
    Negli anni 60 viene venduto con atto notarile, il mio alloggio, trovo allegato e sottoscritte delle planimetrie che identificano correttamente l'alloggio (fin qui tutto torna(.
    Ora devo rivendere l'alloggio in questione, richiedo la planimetria catastale mi trovo disegnato l'alloggio opposto al mio, quello del mio vicino. Non si tratta di un errore catastale perchè la redazione della planimetria è avvenuta negli anni 50, a fine costruzione del condominio, quindi prima dell'atto.
    Quindi con la nuova normativa sono valide le planimetrie catastali oppure sono valide quelle allegate agli Atti Notarili, pertanto il Catasto deve provvedere ad un'aggiornamento?
    Grazie
    Monica
     
  2. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    credo che debba far fare un controllo ad un geometra abilitato.
    lui sa cosa fare.
    praticamente se non ho capito male tu hai una piantina catastale depositata in catasto/comune diversa dallo stato di fatto. :occhi_al_cielo:
     
  3. 1979_acinom

    1979_acinom Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Il mio alloggio, quello in cui vivo corrisponde al disegno allegato all'Atto Notarile ma la planimetria catastale corrisponde al disegno dell'alloggio del mio vicino.
     
  4. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    quindi e' sbagliata.
    devi farla correggere. e' una stupidata, costa anche poco ma ci vuole un geometra abilitato a farlo.
     
  5. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Ho avuto lo stesso problema lo scorso anno.
    Un geom ha sistemato tutto in poco tempo.
     
  6. 1979_acinom

    1979_acinom Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Non è così semplice perchè il Catasto sostiene che non possono scambiare le planimetrie se non si fa un'atto dal Notaio di Rettifica... e questo chi lo paga?
     
  7. enzo6

    enzo6 Ospite

    E' una situazione che mi è gia' capitata in passato.
    Se vai col rogito e piantina loro sono in grado di trovare la planimetria erroneamente caricata su altro subalterno.
     
    A Umberto Granducato piace questo elemento.
  8. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Tramite tecnico occorre procedere ad una docfa di correzione dell'ubicazione grafica degli appartamenti meglio se il tecnico dell'epoca, ovviamente si deve conciliare la cosa con un tecnico addetto dell'agenzia delle entrate ramo catasto.

    A me è capitato ed è stato risolto in conciliazione con tecnico catasto con ripresentazione docfa di tutti i sub dell'edificio così da farli coincidere con i rogiti, ovviamente ogni ufficio provinciale ha un suo addetto ed una sua ottica nella risoluzione di tale discordanza.
     
  9. 1979_acinom

    1979_acinom Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
  10. irma

    irma Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Al tuo vicino è accatastato il tuo appartamento? Se sì dovresti coinvolgere anche lui.
     
    A torodibaggio49 piace questo elemento.
  11. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Concordo sui suggerimenti dati, in particolare con l'intervento di Salves ... si può fare tranquillamente una variazione catastale allo stato di fatto, senza opere ... il costo è relativo al tecnico che presenta il docfa aggiornato e le spese sono a carico tuo, visto che l'atto rogitale è corretto... infine mi aggrego ad Irma ponendo lo stesso dubbio, non sarà per caso che la scheda catastale corretta del tuo appartamento c'è l'ha il tuo vicino e sono state scambiate ... guarda il subalterno se corrisponde alle indicazioni trascritte nel rogito ... in caso contrario mi porrei il dubbio che quella scheda non sia tua ... ma del tuo vicino ...;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina