1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. alessandroloano

    alessandroloano Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno,
    chiedevo se in merito al DM sanita' in oggetto esistessero deroge ai 28 mq stabiliti minimi per monolocale, nel caso trattato a seguito di frazionamento, l'immobile creato avrebbe una superficie di mq 27 situato in centro storico. esistono sentenze di giurisprudenza che definiscono i 28 mq lordi anziché netti.
    inoltre i muri perimetrali essendo molto spessi potrebbero essere usati come superficie utile?
    grazie
     
  2. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
  3. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Qualora esistano deroghe sono specifiche del tuo comune.
     
    A topcasa piace questo elemento.
  4. mata

    mata Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Devi vedere il regolamento d'igiene del tuo comune o, in assenza, quello edilizio.Gli stessi possono derogare dal D.M. 5/7/1975.
     
  5. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    A Roma per esempio nel centro storico i frazionamenti sono vietati a meno di ripristini di situazioni preesistent
     
  6. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Buongiorno a tutti, per il quesito posto, purtroppo non esistono deroghe a tale superficie, e non credo esistano sentenze in merito, perchè non si deve dimenticare che le misure indicate in ambito sanitario sono minime e non accettabili o massime come in edilizia urbanistica.
    Pertanto non credo troverai nessuno che accetti tale responsabilità.
    E poi, senza critica alcuna nei confronti di nessuno, ma un invito a riflettere, smettiamola di fare case al minimo, di realizzare loculi che poi sono più delle gabbie che delle case, per il solo fine di speculare... è vero che c'è la crisi, l'economia non gira e.... quanto ne vogliamo mettere... ma ponetevi una domanda ... voi ci abitereste?... io penso che l'abitazione è un luogo dove bisogna rilassarsi e non sentirsi in gabbia, la casa è un luogo di vita e non un dormitorio... non pensate... in ogni caso, mi scuso per l'esternazione e spero di esserti stato d'aiuto.:D
     
    A mata piace questo elemento.
  7. mata

    mata Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Proprio per questo esistono i regolamenti d'igiene comunali, che possono derogare alla norma statale, sebbene in modo più restrittivo. Per esempio, in posti di villeggiatura, i costruttori farebbero abitazioni di 15 mq., se potessero..... poi ci lamentiamo delle tante norme: dobbiamo lamentarci degli italiani!
     
    A Architetto e cafelab piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina