1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. danielino

    danielino Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti,
    è successa quasta cosa: un giorno prima dell'atto, il notaio, dopo aver atteso una verifica das parte di un tecnico incaricato dall'acquirente, manda una mail all'agente immobiliare dicendo che sta tutto a posto e quindi si poteva procedere all'atto. Un'ora dopo manda una seconda mail dicendo che dopo un ulteriore verifica ancor più approfondita il tecnico ha trovato un problema sull'immobile: un piccolissimo abuso di 2mq. I venditori non sono stati gli artefici di tale abuso e non sapevano neanche l'asistenza di tale abuso in quanto hanno acquistato così com'è nell'84, l'acquirente non vuole acquistare e minaccia di fare causa all'agente immobiliare in quanto non ha fatto i dovuti controlli prima di far firmare la proposta d'acquisto e far incassare la caparra confirmatoria. E' realmente responsabile l'agente immobiliare, vi è mai capitata personalmente una cosa del genere?
    Grazie
     
  2. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Stai tranquillo Danielino, l'agente immobiliare non è assolutamente responsabile degli abusi edilizi in quanto non è suo compito fare controlli così approfonditi. :ok:
    La legge infatti, oltre all'opera di mediazione, ci assegna la responsabilità di informare le parti dei fatti di cui veniamo a conoscenza usando la normale diligenza lavorativa che, pur essendo superiore a quella "del buon padre di famiglia", non prevede che andiamo a controllare la conformità urbanistica della casa. A quello ci dovrebbe pensare un tecnico incaricato dal venditore (a Firenze il notaio lo pretende, sennò non rogita! :? ).
    Nello specifico la responsabilità sarebbe del venditore, visto che ha dichiarato la casa conforme alla normativa ecc. ecc. (sarà poi lui, eventualmente, a doversi rivalere su chi gli ha venduto la casa).
    Ho scritto sarebbe perchè mi sembra che si stia alzando un polverone per una cosa probabilmente risolvibile senza troppi affanni. Se tu sei l'AI coinvolto ti consiglio di far ragionare il venditore e di informarti presso un tecnico quanto costerà la sanatoria, così sistemate il tutto e vivrete tutti felici e contenti! :fico: :risata:

    ;)
     
  3. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Tranquillo......vanno nel muro se provano a toccarti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina