1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. 3lemons

    3lemons Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti, sono gli ultimi dubbi delle nostre opere.
    Abbiamo effettuato una manutenzione straordinaria, cambiando disposizione di bagni e cucina ovviamente facendo impianto idraulico ed elettrico di tutto.
    Posso detrarre acquisto Porte e posa del parquet applicando per quest'ultima opera anche l'IVA al 10?
    Grazie
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Il parquet si con IVA al 10% (fornitura e posa della stessa ditta). Le porte non sono detraibili
     
  3. 3lemons

    3lemons Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ciao e grazie.
    Purtroppo io ho comprato il parquet al 22 d'IVA e sto facendo fare la manodopera al 10%.
    Invece non capisco perché non posso detrarre le porte. Ho modificato tramezzi e pareti e quindi mi sembrerebbe normale.
    Che ne pensate?
     
  4. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    hai modificato internamente gli attacchi o hai spostato pareti?
    Che tipo di pratica hai aperto? CIL o DIA?
     
  5. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Attenzione ai beni significativi:

    2. L’IVA SULLE RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE

    Agevolazione per lavori di manutenzione ordinaria e
    straordinaria
    Sulle prestazioni di servizi relativi a interventi di manutenzione,
    ordinaria e straordinaria, realizzati su immobili residenziali, è
    previsto un regime agevolato, che consiste nell’applicazione
    dell’IVA ridotta al 10%.
    Le cessioni di beni restano assoggettate all’aliquota IVA ridotta, invece, solo se la
    relativa fornitura è posta in essere nell’ambito del contratto di appalto. Tuttavia,
    qualora l’appaltatore fornisca beni di valore significativo, l’aliquota ridotta si applica
    ai predetti beni soltanto fino a concorrenza del valore della prestazione considerato
    al netto del valore dei beni stessi.
    Tale limite di valore deve essere individuato sottraendo dall’importo complessivo
    della prestazione, rappresentato dall’intero corrispettivo dovuto dal committente,
    soltanto il valore dei beni significativi.

    I beni significativi sono stati espressamente individuati dal decreto 29 dicembre
    1999.

    Si tratta di:
     ascensori e montacarichi
     infissi esterni e interni
     caldaie
     video citofoni
     apparecchiature di condizionamento e riciclo dell’aria
     sanitari e rubinetteria da bagni
     impianti di sicurezza.
    Su tali beni l’aliquota agevolata del 10% si applica solo fino alla concorrenza della
    differenza tra il valore complessivo della prestazione e quello dei beni significativi.

    ESEMPIO
    Costo totale dell’intervento 10.000 euro, di cui:
    a) per prestazione lavorativa 4.000 euro
    b) costo dei beni significativi (per esempio, rubinetteria e sanitari) 6.000 euro.
    Su questi 6.000 euro di beni significativi, l’IVA al 10% si applica solo su 4.000 euro, cioè sulla differenza tra l’importo complessivo dell’intervento e quello dei beni significativi (10.000 - 6.000 = 4.000). Sul valore residuo (2.000 euro) l’IVA si applica nella misura ordinaria del 21%.
     
    A francesca7 piace questo elemento.
  6. 3lemons

    3lemons Membro Junior

    Privato Cittadino
    Abbiamo presentato Cila (a Roma) per manutenzione straordinaria.
    Modificati attacchi bagno (2 dove c'è ne era uno), cucina, distribuzione spazi interni e impianti.
    Per questo io credo che le porte le posso detrarre.
    Invece non ho capito cosa intendevi dirmi per il parquet. Io ho speso 4000 per il materiale e 1000 per manodopera ma avendo comprato il materiale da un fornitore ed effettuata la posa da un altro io pensavo di detrarre totalmente entrambi.
     
  7. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Secondo me le porte non le detrai.
    X il parquet puoi detrarre, c'è solo la differenza di IVA
     
  8. joshuatri

    joshuatri Membro Attivo

    Certificatore energetico
    La risposta alla detrazione sulle porte è "dipende" da quanto specificato dalla Agenzia delle Entrate:
    1) non hai diritto se hai solo sostituito le porte e lasciato inalterato il vano.
    2) ne hai diritto se hai modificato (allargato o ristretto) il vano porta o realizzato una nuovo vano porta e quindi inserito una nuova porta.
    Hai diritto però all'IVA agevolata al 10%.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina