1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. sanmon

    sanmon Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Buongiorno volevo sapere se devo dichiarare e pagare le tasse su un immobile nonostante non abbia ancora fatto la successione e quindi non sia pervenuto di fatto in mio possesso.Vi ringrazio pe l'aiuto.
     
  2. antonellifederico

    antonellifederico Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    TUTTI GLI ONERI DOVUTI SONO A CARICO DEGLI EREDI DAL MOMENTO IN CUI SI APRE LA SUCCESSIONE (DATA DEL DECESSO DEL PROPRIETARIO).

    premesso che hai un anno di tempo per presentare la successione senza incorrere in sanzioni, immagina quasto scenario:
    1. cominci a pagare gli oneri dal momento che ne sei diventato proprietario...
    2. l'erario manda (a te e agli altri eredi in funzione della quota di successione) l'accertamento per imposte dovute nel tempo intercorrente tra il decesso del decuius e la data di presentazione della successione.
    3. tu che fai? non paghi? e chi dovrebbe pagare? :domanda: :disappunto:
     
    A sanmon piace questo elemento.
  3. sanmon

    sanmon Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Si ma dovresti essere più chiaro... nel senso che tu non devi preoccuparti di quello che faccio io o un'altra persona ...mi devi rispondere alla domanda quindi te la ripeto nel caso la successione non sia stata ancora fatta chi paga?Se non sei sicuro ti prego di non rispondere
     
  4. antonellifederico

    antonellifederico Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    1° non ti devo nulla... comunque pensavo di essere stato chiaro...
    2° la risposta è scritta in maiuscolo nel mio precedente messaggio!

    ma evidentemente non è stato sufficiente quindi la risposta è:
    GLI EREDI LEGITTIMI DAL GIORNO DEL DECESSO DEL PROPRIETARIO
     
    A sanmon piace questo elemento.
  5. sanmon

    sanmon Membro Attivo

    Privato Cittadino
    MI dispiace molto questo tuo comportamento che direi assurdo ...hai ragione non mi devi niente ma forse non dovresti rispondere a questo forum se non sei sereno....:shock:
     
  6. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Punzecchiature inutili... Rimaniamo IN TOPIC per favore.;)
     
  7. sanmon

    sanmon Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Concordo troppo utile questo sito x finirla in cacciara :innamorato::fiore::amore:
     
    A Umberto Granducato piace questo elemento.
  8. francy chicca

    francy chicca Membro Attivo

    Privato Cittadino
    scusate,piacerebbe sapere di più anche a me su questo argomento visto che ne ho una identica.Quindi da quello che ho capito io (correggetemi se sbaglio) dal momento in cui muore il genitore io erede devo pagare il dovuto all'erario da quel momento no dal momento in cui faccio la successione,metti caso dopo un anno.E se io rifiutassi l'eredità dei miei genitori,che procedura devo seguire?premetto che ho 2figli,dovrebbero rinunciare anche loro?Un'altra domanda:visto che già sono proprietaria di un dodicesimo dell'appartamento avuta con regolare succesione dopo la morte di papà 8 anni fà,posso rinunciare anche alla quota acquisita?da voci alieatorie ho sentito che si potrebbe rinunciare ma,c'è un termine di tempo!!! Ne sapete di più o sono solo voci???Grazie
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina