1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Cretese

    Cretese Membro Junior

    Privato Cittadino
    Un alloggio di edilizia residenziale pubblica di proprietà del Comune di Napoli e messo in dismissione, operazione data in gestione ad una società privata, inquadrato nella categoria catastale A/4 classe 3 , non risultante accatastato fino a luglio 2012. All'Agenzia del Territorio, prima, risultava solo un piano:3 assegnato alla cat. suddetta con dati catastali in parte diversi. All'atto della registrazione con nuovi dati per l'aggiornamento della rendita, operazione effettuata dalla società di gestione, l'alloggio veniva inserito nella cat.A/3 classe 2 con una rendita molto elevata per la zona. Considerare che gli alloggi di edilizia residenziale pubblica vanno inseriti nella cat.A/4 così come indicato dalla normativa. Il nuovo inquadramento è deciso dall'Agenzia del Territorio autonomamente oppure generato da dati non confacenti indicati dal richiedente. Grazie!
     
  2. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    E' normale che il catasto rivaluti la classe, viene fatto in automatico dal programma inserendo dati e descrizione delle dotazioni dell'immobile.

    A/3 – abitazioni di tipo economico
    Unità immobiliari poste in fabbricati di costruzione alquanto recente e costituite da alloggi decorosi ma costruiti con la massima economia ed aventi pertanto strutture leggere, pavimenti semplici, vani di ampiezza normale (medio-piccola) con accessori e dipendenze strettamente sufficienti. Munite di riscaldamento centralizzato ma non sempre di ascensore e di citofono, completezza di impianti tecnologici e dotazione di non più di un servizio igienico. Sono compatibili con la categoria anche minialloggi di rifinitura e dotazioni propri della categoria.
    Si trovano generalmente nei grandi centri e costituiscono grandi complessi isolati a più piani con molti alloggi o case a uno o due piani con pochi alloggi.



    A/4 – abitazioni di tipo popolare
    Unità immobiliari costituite da tre o quattro vani con strutture ordinarie, non sempre ben conservate. Opere esterne semplici, vani di dimensioni medie quasi sempre non disimpegnati, con accessi anche da balconi esterni.
    Nei piccoli centri, tali unità costituiscono a volte un unico fabbricato con finimenti rustici, mentre invece in città si compongono di piccoli appartamenti situati o in caseggiati a carattere popolare, o in fabbricati di aspetto civile, ma in tal caso posti agli ultimi piani e con prospetto sul cortile.

    Tale categoria non trova più applicazione alle unità immobiliari abitative di recente edificazione, ma può essere attribuita ad abitazioni di vecchia costruzione con grado di finimento semplice, con dotazione scarsa di impianti e non corrispondenti agli standard correnti.
     
  3. Cretese

    Cretese Membro Junior

    Privato Cittadino
    Un edificio costruito nel 1984/85 è considerato recente o vecchio?
     
  4. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Se il tecnico e la ditta proprietaria hanno provveduto a dichiarare in docfa le caratteristiche attuali e le stesse non sono conformi a quanto suggerito da cafelab nel paragrafo A/4, è ovvio che l'agenzia del territorio in fase di approvazione corregge la categoria e classe.

    Ciao salves
     
  5. Cretese

    Cretese Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie Salves!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina