1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. silviod

    silviod Membro Junior

    Privato Cittadino
    Una mia amica ha un fabbricato censito al catasto nel 1964. Nel 1998 ha effettuato dei lavori di ampliamento-ristrutturazione dando l’incarico ad un tecnico. Ricadendo l’edificio in zona con vincolo ambientalistico il tecnico ha fatto effettuare i lavori e poi ha chiesto e ottenuto sanatoria alla sovrintendenza ai beni ambientalistici e architettonici, dagli elaborati prodotti si evince lo stato attuale dell’edificio, con i relativi cambi di destinazione d’uso dei locali.
    La sorpresa è che andando a fare una visura al catasto si è resa conto che risulta agli atti la planimetria vecchia dell’immobile e inoltre l’edificio non risulta essere stato mai inserito in mappa.
    Che consiglio mi date? Grazie.
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se l'urbanistica è a posto si risolve facilmente: fai riaccatastare dal tuo geometra. Pratica semplice. I problemi sarebbero stati se dovevi fare il percorso inverso-
     
    A Marco Giovannelli, Valerio Spallina e bruno80 piace questo elemento.
  3. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
  4. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Concordo con quanti sono intervenuti ma si può configurare l'ipotesi che se non è stato relizzato dalla tua amica o non l'ha acquistata in corso di costruzione che si tratti di mancato inserimento della pratica catastale, se invece è il contrario ritorniamo a quanto detto dai precedenti interventi.

    Quindi prima di procedere a nuovo accatastamento ti consiglierei di procedere ad una ricerca e/o verifica di quanto da me suggerito.

    Ciao salves
     
  5. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    concordo, controllate prima lo stato urbanistico, poi successivamente controllare se per caso l'accatastamento risulti depositato ma non evaso (e in tal caso basta un'istanza) e in alternativa mera variazione catastale come suggerito dal grande Umberto!

    saluti
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina