1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. roberto.cocco-8475

    roberto.cocco-8475 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno,volevo un consiglio riguardo a difformita' tra catasto e progetto.Abito in provincia di Roma,in una casa indipendente di tre piani da 68 mq,costruita nel 69 ,con regolare progetto.Controllando una copia del progetto,ho visto che la metratura e' giusta,ma c'e' una finestra in piu' per ogni piano.Ci sono 5 metri da ogni lato col confine.Si puo' sistemare o devo lasciare tutto cosi'?.Volendo usufruire del piano casa (aumento 20% sull'ultimo piano,meta' terrazzo e meta' locale servizi),questa difformita' mi dara' problemi?.
     
  2. racsofimaa

    racsofimaa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Re: Difformità tra il progetto edilizio e lo stato attuale della

    Il consiglio mio è quello di rivolgersi assolutamente ad un geometra o architetto di sua fiducia, perché la difformità esiste e necessita di una concessione in sanatoria per modificare le difformità da lei menzionate. Le sanzioni per detti abusi e/o difformità vanno da 500 a 2000 euro, oltre agli oneri del professionista incaricato.
    Il tecnico, da lei incaricato, predisporrà il nuovo progetto nello stato di fatto del suo immobile e lo depositerà in comune in attesa che la commissione edilizia valuti se l'abuso è sanabile o meno.
    Conferendo con il suo tecnico potrà scoprire inoltre, che qualora volesse usufruire dei benefici della legge 13 del piano casa, potrà inserire, nel progetto di modifica della sua abitazione, anche le finestre in esubero senza ricorrere a detta sanatoria.
    Come si suol dire in questi casi : "qui l'ho scritto, ma non l'ho mai detto." :D :D
     
  3. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Per il piano casa devi sentire un tecnico, in Toscana non avresti problemi.
    Per quanto riguarda le finestre devi presentare un progetto a sanatoria ma trattandosi di un edificio relativamente recente e senza vincoli è una cosa tutto sommato semplice da farsi; inoltre non comporta aumenti di volume ma anzi un miglioramento delle condizioni igienico sanitarie.
    Al tuo posto sarei abbastanza tranquillo.
     
  4. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Non sei in pericolo di nulla, senti un tecnico e con il piano casa , inserisci anche in Dia le "nuove finestre , nell'Ante e post opera, e sarai a posto.
    Non dovresti aver alcun problema.
    Cordialmente
    Noel
     
  5. geomanera

    geomanera Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    ciao se posso, nel progetto devi rappresentare lo stato di fatto, con tanto di fotografie. presumo che il tuo tecnico , notatndo la difformità, ti consiglierà prima di presentare una DIA in sanatoria, per sanere le difformità ( la multa dovrebbe essere di 516,00 euro) poi potrai presentare la richiesta per le modifiche che intendi apportare.
    la sanatoria, trattandosi di autodenuncia, conviene sempre che venga discussa con i tecnici comunali. altro aspetto da valutare è se l'immobile è in fascia oggetto di vari vincoli ambientali o altro. in ogni caso l'unica persona che può essere precisa in tal senso è il professionista cui ti sei affidato o a cui intendi rivolgerti.
    alla prossima
    davide
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina