1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. martinok

    martinok Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ho acquistato un immobile circa quattro anni fà, dove senza autorizzazioni ho eseguito dei lavori:tramezzato un magazzino,ricavacando delle camere con bagno e cucina,e costruito un garage fuori al giardino.Sono andato in comune per sistemare il tutto,e mi sono accorto che ci sono delle difformità tra il progetto e l'accatastamento,posso chiedere l'annullamento dell'atto avendo anche io eseguito delle modifiche.Grazie per l'aiuto.
     
  2. lurusiconi

    lurusiconi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    UN ABUSO EDILIZIO NON PUO' ESSERE CANCELLATO CHIEDENDO L'ANNULLAMENTO DELL'ATTO IN SANATORIA SPECIALMENTE IN QUEI CASI OVE OLTRE ALLA SANZIONE AMMINISTRATIVA IL CONTROLLO EFFETTUATO ABBIA INTRAVISTO E SEGNALATO AMPLIAMENTI DI VOLUMI E DI AREE IN TOTALE DIFFORMITA' RISPETTO AL PIANO DI CONFORMITA' ORIGINARIO CONSEGUENZA DELLA "AGIBILITA' ORIGINARIA" DELLA UNITA' ABITATIVA IN QUESTIONE.
     
  3. martinok

    martinok Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Scusami forse mi sono espresso male,l'annullamento dell'atto di compravendita ,non di sanatoria.Grazie.
     
  4. martinok

    martinok Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
     
  5. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    oramai non puoi più farlo perchè dovresti dimostrare che l'abuso è stato fatto in data antecedente all'atto di compravendita.

    se è recente puoi controllare da google heart. se invece ha più di 5-6 anni non ci sono vie di scampo devi rivolgerti ad un tecnico che controllerà se è sanabile con l'art. 36 del d.p.r. 380/2001.

    se desideri maggiori informazioni non esitare a chiedere

    saluti
     
  6. martinok

    martinok Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Quindi per annullare l'atto di compravendita non dovevo fare modifiche,e contestare solo ciò che ho acquistato.Grazie per l'aiuto.
     
  7. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Esatto, dovevi contestare la difformità fra quello che hai acquistato "sulla carta" e cosa c'era nella realtà.:occhi_al_cielo: Fra l'altro, al momento della stipula, il notaio dovrebbe averti chiesto se confermavi che quanto descritto nella documentazione fosse conforme alla situazione reale (lo prescrive la legge) ........ :? :domanda:

    ;)
     
  8. martinok

    martinok Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Purtroppo il notaio per togliersi ogni responsabilità,ha scritto:Le parti concordamente dichiarano di non aver conferito al notaio autenenticante l'incarico di verificare la regolarità urbanistica dell'immobile .La buona fede mi perseguitava e solo adesso me ne sono accorto,il venditore lui ha delle responsabilità?Grazie.
     
  9. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    Oramai non più'...ora la patata bollente e' diventata soltanto tua! Fai come ti ho detto, rivolgiti ad un tecnico, se ti serve una mano, contattami anche in privato.saluti
     
  10. martinok

    martinok Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Quindi mi consigli di non andare in causa, come vorrebbe il mio avvocato? Grazie per le risposte.
     
  11. daniart

    daniart Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    prima senti un tecnico e poi senti che ti dice. solo dopo puoi decidere e se ci sono basi per andare in causa
     
  12. maria antonietta

    maria antonietta Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    non solo, ricordati che anche tu hai fatto degli abusi e pertanto sei denunciabile. Comunque sia motivo principale è sapere se ti interessa o no tenerti l'immobile che hai acquistato. E' chiaro che i tuo legale ti consiglia la causa, è il suo lavoro, che vinci o perdi comunque lui deve essere pagato.
    consigliati prima con un tecnico o con l'esperto Giovannelli e poi agisci
     
  13. martinok

    martinok Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie per gli interventi, conoscervi prima non avrei commesso certe leggerezze, quoto questo blog come massima espressione di persone altamente qualificati e mai di parte.
     
  14. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    No no, andare in causa? Ma scherziamo? Assolutamente da evitare. Devi rivolgerti ad un tecnico, poi se vuoi dei consigli non esitare a contattarmi. Saluti
     
  15. martinok

    martinok Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie,seguirò i vostri consigli.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina