1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    In questo periodo di crisi si dà retta un po' a tutti, perchè" non si sa mai" Ma ieri mi è entrato in agenzia un cliente che opo aver fatto la "sua" analisi del mercato immobiliare alla fine mi dice "allora il discorso è questo io ho più di 70 anni (tra l'altro portati molto bene), invece che andare in affitto io gli compro il diritto d'abitazione, perchè con l'affitto magari dopo 8 anni mi manda via, così prende i soldi subito e il proprietario sta tranquillo. Alle mie perplessità circa la bontà del'operazione, specie pensando al proprietario, mi ribatte "si fa,si fa, specie in Liguria".
    So che alcuni vendono la nuda proprietà dell'immobile, intascano i soldi e si tengono l'usufrutto, ma acquistare il diritto d'abitazione questa proprio non la vedo come operazione
    Che ne pensate?
     
  2. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Acquistare il diritto di abitazione è del tutto assimilabile alla nuda proprietà, col limite che l'usufruttuario non può cedere in locazione a terzi l'immobile e può quindi farne solo un uso di abitazione.
    Quindi va trattata come una normale nuda proprietà che in Liguria tira tantissimo dato l'alto numero di anziani.
     
  3. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Quindi in Liguria tira tantissimo, ma vedi la cosa in sostituzione di un contratto di locazione?
     
  4. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Naturalmente no. Sono due cose diverse.

    La locazione come ben sai è un contratto con scadenza, il diritto di abitazione è un diritto reale, ergo va rogitato ed ha validità indefinita.
    In pratica cerca qualcuno che gli venda la nuda proprietà.

    Può essere sostitutivo PER LUI ma non certo per la parte venditrice la quale si vedrebbe diminuito il valore dell'immobile di almeno il 30% oltre ad altri oneri.
     
  5. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Però il diritto di abitazione riguarda l'avente titolo e i suoi familiari...

    Metti caso: il signore ha 70 anni... Al suo passaggio a miglior vita (il più tardi possibile) l'immobile torna a pieno godimento del proprietario...

    .... MA.... Se l'arzillo signore avesse una giovane mogliettina 25enne???? :?
     
  6. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Difatti operazione che non vedo affatto, vantaggiosa per lui ma non per il proprietario
     
  7. Pasqualita

    Pasqualita Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    ..bha una volta a 70 si premuravano di acquistare "il loculo" per quel giorno,oggi si pigliano la "mugliera russa" giusto per COMPAGNIA,però mica male ritrovarsi con una "nonnina" trentenne !! :disappunto:
     
  8. paolo ferraris

    paolo ferraris Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    ...non dovrebbe essere cedibile come diritto...non ai famigliari conviventi...qui ci vuole l'Elisabetta...come caso da noi non mi è mai capitato...solo una Nuda proprietà...ma qui è il contrario?
     
  9. fimmobiliare

    fimmobiliare Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Mi risulta che il diritto d'abitazione è personale , quindi non ha valore nei confronti di parenti . Inoltre riguardo la convenienza che potrebbe avere il proprietario a cederlo , non sarei così negativo . Infatti oltre a prendere i soldi subito , contrariamente all'affitto , che è anche incerta la riscossione, il valore è commisurato all'età di chi lo acquisisce , come la nuda proprietà. Quindi tutto già calcolato e tutto sommato se il proprietario non ha bisogno dell'immobile può essere molto vantaggioso .
     
  10. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    :ugeek: Il diritto di ABITAZIONE conferisce al titolare il diritto ad abitare un immobile limitatamente ai bisogni suoi e della sua famiglia :ugeek:

    E' vero che ha carattere personale e non è un diritto cedibile o locabile a terzi (salvo consenso del proprietario del bene).... Ma la "mogliettina" 25enne ne può usufruire fino al suo passaggio a miglior vita... :^^:
     
  11. Pasqualita

    Pasqualita Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    ......uhm però non male l'idea........
    AAACercasi marito novantenne con diritto di abitazione...........
     
  12. fimmobiliare

    fimmobiliare Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Al coniuge non è riconosciuto il diritto d'abitazione al pari del "de cuius" (leggi marito) , ma assegnatario della casa familiare cioè non è riconosciuto un diritto di natura reale , ma un diritto personale di godimento .
     
  13. ivaring

    ivaring Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Salve a tutti, una domanda.
    Un eventuale diritto di abitazione (qual'è la differenza con usufrutto/comodato d'uso) dove viene iscritto/registrato?, chiedo perché in un asta immobiliarra che sto seguendo si parla di "titolo gratuito" e non vorrei "fidarmi" per dopo scoprire che c'è qualcos'altro :triste:, grazie!.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina