1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. SaraRM

    SaraRM Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Salve a tutti!
    Dal momento che ho appena venduto la mia casa vorrei, con parte del ricavato, acquistare un piccolo appartamentino da mettere in affitto.
    Secondo voi, considerando le tasse ed i costi per fare tutto in regola, mi conviene una mossa del genere?
    Avevo pensato di prenderlo in un quartiere popolare di Roma, ho visto che i prezzi sono veramente bassi.
    Grazie a chi risponderà.
     
  2. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Considerando i problemi che hanno continuamente i miei clienti ti suggerirei
    di trovare altre forme di investimento, sicuramente più tranquille.
    Oggi gli inquilini che pagano regolarmente sono merce rara.
     
    A Ale., studiopci e Antonello piace questo elemento.
  3. lollo2000

    lollo2000 Ospite

    le consigli di rivolgersi a un bravo agente
     
  4. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    più che altro dovrebbe rivolgersi a un bravo inquilino :)
     
    A Procion82, Valeria Morselli, Incipit e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  5. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Se vuoi evitare il rischio insolvenza, in una città come Roma punterei alla gestione tipo b&b. Ma devi puntare a zone diverse e mettere in conto una gestione molto dispendiosa di tempo.
     
  6. SaraRM

    SaraRM Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Capisco. Quindi quando ero una studentessa e pagavo l'affitto ero merce rara.. :shock:
    Ed una suddivisione in modo da affittare le camere agli studenti? Che ne dite?
    Certo che è proprio il paese dell'assurdo..
     
    A ingelman piace questo elemento.
  7. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Il discorso è che la crisi unita alla stagnazione della circolazione del denaro ed all'aumentato costo della vita, no consente di mantenere più certi tenori... per cui è difficile trovare un inquilino che possa pagare canoni di un certo tipo... personalmente io consigliai ad un caro amico che voleva investire una somma, avuta come risarcimento per un incidente, di comprare qualche monolocale o al massimo bilocale e portarlo a reddito per max 300 euro, lo ha fatto e adesso si trova bene, alla fine del mese ha un altro stipendio e chi si ricorda di lui nelle preghiere serali. Bisognerebbe anche cercare di adattare le proprie pretese alla realtà, inutile chiedere canoni assurdi, intuendo la difficoltà per pagarlo e poi chiedere chissà quali garanzie per mettersi al sicuro, si corre il rischio di attendere mesi ( con la conseguente perdita di introiti ) e di ricevere comunque fregature, una famiglia con una situazione reddituale di due stipendi medi (2500/ 3000 mese totale ) un canone mensile congruo lo paga con tranquillità, ma un canone alto alla prima difficoltà necessaria, ( l'assicurazione della macchina che serve per andare a lavorare , una spesa imprevista improcrastinabile, un conguaglio alto da pagare , ecc.ecc. ) mette nella condizione di dover deve scegliere tra pagare la spesa procrastinabile e mangiare entrando in una spirale.
     
    A Bagudi, marcellogall e eldic piace questo elemento.
  8. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Concordo.
    Infatti io evito di fare locazioni.
    Quando poi l'inquilino non paga, il proprietario se la prende con me....
    Meglio mandarlo da Lollo...

    io opterei x un alloggio da concedere in locazione arredato.
    Più facile da liberare in caso di sofferenza nel pagamento delle pigioni.

    Inoltre, trattandosi di Roma capitale, opterei x la ricerca di un conduttore del tipo "trasfertista".
    Ovvero una di quelle figure professionali che viene da "fuori" regione e/o città al quale la propria ditta datore di lavoro presta x conto suo le garanzie.
    Via il lavoro.
    Via l'inquilino.

    A Roma non dovrebbe essere difficile trovare clientela simile.[DOUBLEPOST=1401307167,1401306998][/DOUBLEPOST]
    Perchè tu che sei un così bravo agente che fai..??!!
    Garantisci tu in solido il locatore...?
     
    Ultima modifica di un moderatore: 28 Maggio 2014
    A studiopci e Valeria Morselli piace questo messaggio.
  9. Valeria Morselli

    Valeria Morselli Membro Attivo

    Privato Cittadino
    A Roma per poter aprire un b&b bisogna avere la residenza nella stessa casa del b&b. Non è così semplice...
     
  10. lollo2000

    lollo2000 Ospite

    [DOUBLEPOST=1401307167,1401306998][/DOUBLEPOST]
    Perchè tu che sei un così bravo agente che fai..??!!
    Garantisci tu in solido il locatore...?[/quote]

    assolutamente no non garantisco io ma la gestione immobiliare è una cosa molto complessa soprattutto quando gestisci patrimoni consistenti devi avere competenze multidisciplinari fiscali giuridico contrattuali bancarie ecc e saperti rapportare e fare da interfaccia con commercialisti fiscalisti avvocati ecc
    la parte della mediazione vera e propria è minoritaria rispetto alla fase di selezione e valutazione del conduttore
    saper leggere la documentazione di reddito è fondamentale e in questo sono avvantaggiato avendo avuto per tanti anni ruoli di responsabilità nel settore erogazioni finanziamenti a privati e imprese
    la funzione dell'agente immobiliare non si limita a procurare un conduttore ma un conduttore in grado di onorare il contratto
     
    A Valeria Morselli piace questo elemento.
  11. Valeria Morselli

    Valeria Morselli Membro Attivo

    Privato Cittadino
    :applauso: :) :applauso: :D :applauso: :) :applauso:
     
  12. SaraRM

    SaraRM Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    E' molto interessante quello che dite. In effetti anche l'idea del monolocale, magari da affittare a studenti o lavoratori che vengono ''da fuori'' l'avevo già messa in conto.
    L'unica mia perplessità era, ma se un monolocale costa quasi come un mini appartamentino da 50 mq (ottimo per single o coppie), a sto punto non mi conviene più l'appartamentino?
    Per quanto riguarda invece il discorso del canone avevo pensato ad un prezzo competitivo proprio per evitare pagamenti ritardati o nulli.
    Insomma in una zona in cui un 50 mq si affitta a 750-800 euro io avrei pensato di proporre ''l'occasione'' a 650-700 magari, senza mettere di mezzo le agenzie.
    E' fattibile secondo voi?
     
  13. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    quindi se il conduttore diventasse moroso saresti anche tu responsabile del mancato incasso del canone?!?.... rilasci per iscritto questa garanzia?

    Smoker
     
  14. lollo2000

    lollo2000 Ospite

    No mi assicuro che questo rischio sia marginale
     
    A eldic piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina