1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Benedetto221182

    Benedetto221182 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Buona sera , ho questo problema da anni con i miei parenti , cerco di essere chiaro:
    Mia nonna e mio nonno (materni) sono venuti a mancare 28 anni fa senza aver mai fatto un testMento sulla divisione dei beni, e i figli alla morte dei genitori si sono trovati, chi con due case e un pezzo di terra chi con una sola misera casa, ( i fratelli tutti in salute sono 7) e i beni totali una ventina di proprietà .
    Alla mia richiesta di mettere un punto , forse un po' per egoismo o per paura lasciano correre così , ma non trovo giusto che non è divisa in proporzioni uguali e in più alla mia famiglia e stata data una misera casetta a intestata.. Se dovessi ribellarmi a questo con un avvocato civilista c'è la possibilità di recuperare qualche bene per me, anche se loro prendono i benedici e curano queste proprietà da anni pagando anche le tasse senza essere niente intestato a nessuno??
    E come dovrei muovermi??
    Il colloquio con loro è stato inutile.
    Prima di iniziare una guerra di avvocati , ne vale la pena?( recupererò qualcosa??)
     
  2. Patatina

    Patatina Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    ..........già .....situazione complessa, fatto già una dichiarazione di successione?
     
  3. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    Di primo acchito direi: lascia perdere, però se avessi voglia di toglierti il dubbio chiedi ad un avvocato.... in ogni caso 28 anni di inerzia sono tanti....

    Smoker
     
    A Benedetto221182 e Patatina piace questo messaggio.
  4. Patatina

    Patatina Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    La dichiarazione di successione, presumo che non è mai stata consegnata alla agenzia delle entrate, e di conseguenza n'è anche la volturazione del patrimonio a nome degli eredi legittimi i sette figli, quindi n'è anche si è istituita la comunione ereditaria. Io riconosco solo che i sette eredi legittimi hanno posseduto per 28 anni una ventina di beni, come la mettiamo con l usucapione? Uhm....... Da un avvocato ben preparato ci devi andare benedetto........... Tu sei uno dei sette eredi? Se si è trovi ingiusto che gli altri hanno usufruito di più beni e tu di meno beni, una via crucis che chissà quanto durerà e chissà quanto costerà, non te la risparmierà nessuno, quindi il avvocato civilista deve avere davvero una buona preparazione...........
     
    A Benedetto221182 piace questo elemento.
  5. Patatina

    Patatina Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Io ti consiglio prima di iniziare una qualunque guerra, di valutare se il patrimonio è facilmente commerciabile, se si tratta di beni difficilmente vendibili, affittabili,sfruttabili, allora lascia perdere a che serve investire tanti soldi in liti di eredità per poi non rientrare comodamente con le spese sostenute? Gli avvocati giustamente sono propensi ad andare in causa, si sa!!!
     
    A Benedetto221182 piace questo elemento.
  6. Patatina

    Patatina Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Ghk
     
    A Benedetto221182 piace questo elemento.
  7. Benedetto221182

    Benedetto221182 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Grazie , grazie mille patatinA
    Mi hai dato tante informazioni utili io sono un nipote, visto che mia mamma non capisce che , noi se da qui a 100 lei muore non abbiamo intestato niente io è mio fratello piccolo, perché di conseguenza non è proprietà di mia mamma ma dei miei nonni...io nonostante tu mi hai illuminato( e ti ringrazio) su successione voltura ecc..non so che fare..vedo i miei zii con diverse proprietà e mia mamma che non sa come fare per farsi valere e mettere un determinante punto, sei un avvocato?? Vivi a Napoli?? Puoi seguirci tu?? Grazie ancora...
     
  8. Patatina

    Patatina Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    No non sono avvocato, non vivo a Napoli, mi trovo in una situazione simile a quella di tua madre, se voglio far valere i miei diritti devo iniziare a spendere soldi, minimo, 20 mila euro, minimo, 10 anni,capirai per delle proprietà che nessuno compra......... Ora se voi siete a Napoli beh le vostre proprietà dovrebbero valere .........
     
  9. Patatina

    Patatina Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Certo da noi la successione si è appena aperta,4 mesi fa, sarebbe adesso il momento di dare gas, però mi sto trattenendo, le nostre proprietà sono gravate da un mutuo, prima di andare a cercare i miei diritti devo valutare i miei doveri che in soldi non sono pochi, oltre i costi di una eventuale causa, alla fine meglio fortunati che ricchi.........
     
  10. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sperando che gli eredi siano sempre gli stessi, altrimenti cavoli a metterli d'accordo senza un atto giudiziario, con perizie e comtro perizie
     
    A Patatina piace questo elemento.
  11. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Oltre ai giusti commenti che mi hanno preceduto, aggiungerei qualche dato:
    - L'eredità passa per successione anche ai rappresentanti: cioè se anche fra 100 anni manca tua madre, voi figli subentrereste nei diritti ereditari sui beni dei nonni.
    - Trascorsi i 10 anni tutti i chiamati, compresi quelli in possesso dei beni, non possono formulare una accettazione con beneficio di inventario: sono quindi tutti considerati eredi puri e semplici.
    - Dopo 20 anni potrebeb essere vantata l'usucapione da parte di chi ha il possesso dei beni.
     
    A Patatina piace questo elemento.
  12. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Attivo

    Altro Professionista
    la divisione giudiziale, da alcuni anni preceduta in quanto obbligatoria dall'istanza di mediazione, era e resta la strada preferibile per risolvere le comunioni ereditarie.
    Quanto alla frase fatta "Gli avvocati giustamente sono propensi ad andare in causa, si sa!!!" non tiene conto del fatto che i clienti non sono propensi ad anticipare neppure le spese di causa....
     
  13. Patatina

    Patatina Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Ma certo che la divisione giudiziale resta la strada preferibile, però prima intraprendere questa strada, si deve poter valutare se il gioco vale la candela, quindi cosa consigliare al postante, dirgli di fare causa siamo tutti buoni però i rischi e pericoli come facciamo a prevederli prima di intraprendere la divisione giudiziale?
     
  14. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    patatina, forse non ti rendi conto cosa vuol dire una divisione ultra trentennale, in quali situazione si trovano gli ultimi coeredi, e quanti si son succeduti, come ctp ne ho seguito una che è durata 20 anni e ne so qualcosa
     
    A Patatina piace questo elemento.
  15. Patatina

    Patatina Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    @adimecasa, si che me ne rendo conto, infatti ho scritto che prima di partire con la divisione giudiziale si deve riuscire a valutare se ne vale la pena o no, ecco vedi tu hai fatto esperienza come CTP e da come scrivi fai capire che sono delle vie crucis molto spiacevoli, costose, lunghe,però io fatto la esperienza che i signori avvocati non si sbottonano mai più di tanto nel spiegare le cose, e questo gli avvocati non lo ammettono! O no adimecasa? Quindi il postante di questa discussione @Benedetto221182 deve si assolutamente, chiedere una consulenza legale,ma da un avvocato ben preparato sulla materia eredita,deve avere una abilitazione per fare la mediazione dato che si parte con una mediazione, però il postante deve riuscire a valutare i rischi e pericoli della divisione giudiziale!!!!! Quindi adimecasa, che cosa suggerisci, al nostro postante? Per riuscire a valutare i suoi rischi e pericoli?
     
  16. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    se il postante è ancora alla mediazione dopo 30 anni ti lascio dire cosa devo dire, se non quello che ho già detto altro non saprei, tutto dipende dalla consistenza dell'asse ereditario
     
  17. Patatina

    Patatina Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Il postante non è alla mediazione!!!!!! Ci sono una ventina di beni, gli eredi sono 7 e da 28 anni stanno usando i beni ancora di proprietà dei nonni, deceduti 28 anni fa, però ci sono eredi che posseggono più beni e altri che posseggono meno beni.
     
    Ultima modifica: 14 Gennaio 2015
    A Bastimento piace questo elemento.
  18. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    quanto mi piace questa ragazza!
     
    A Patatina e Bastimento piace questo messaggio.
  19. Patatina

    Patatina Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    @Rosa1968 ...............grazie!! Tu? Che dici? Riguardo alla discussione postata?
     
  20. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    I tuoi interventi sono coerenti.
     
    A Patatina piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina