1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. maik48

    maik48 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Buon giorno ,chiedo aiuto per quanto riguarda questo problema : vorrei fare una trascrizione di domanda giudiziale per bloccare una proprieta' in vendita avuto in donazione non regolare , quale la prassi da seguire per fare il piu' presto possibile? grazie in attesa saluti dimenticavo :e' possibile avere la risposta tramite email?
    maik48
     
    Ultima modifica di un moderatore: 3 Settembre 2015
  2. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Ciao Mike essendo un forum e non uno studio di consulenze private dove ,per propria scelta,vige o meno l'anonimato,come nel nostro caso,non vedo problema alcuno. Sul forum risponde tutta la Community e non vi é un'esperto che risponde in privato. Dopo questa noiosa premessa ti faccio una domanda. Cosa intendi innanzitutto per donazione non regolare? Perché qualora non é stata fatta con regolare atto pubblico e trascritta presso la Conservatoria dei registri immobiliari,ora ufficio del territorio,questa é tamquam non esset. Come se nulla fosse avvenuto. Attendo risposta
     
  3. maik48

    maik48 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Un saluto a tutti ,scusate se non ho postato bene ,non sono tanto pratico di forum, ora vi spiego: ho parlato di donazione non regolare così per dire in quanto quello che è successo e questo: alla morte di mio suocero le cose non sono state trovate come sapevamo che dovevano essere ,in quanto mia cognata la quale aveva un libretto posta le al nominativo cointestato con mio suocero doveva trovare un bel po' di soldi la somma si aggirava intorno alle 70.000,00 €. forse anche di più invece oltre ad esserci stato negato l'esistenza di questo libretto , alla fine dopo aver tribulato ed ancora non finito con le poste abbiamo trovato il famoso libretto prosciugato senza che si sappia chi ha ritirato questi soldi,premetto che l'interessata non e stata perché ha un ritardo mentale ed riconosciuta invalida non essendo capace di intendere e volere,inoltre con testamento tutti hanno preso la legittima ,in piu' la signora seconda moglie di mio suocero nel 2002 si compra un appartamento nuovo di un valore di 180.000.000 milioni senza mai andata a lavorare ,ora io mi chiedo come a potuto una donna senza lavoro senza possibilita' alcuna comprare questo appartamento? In più dopo la morte di mio suocero la donato alla figlia oltre la legittima ora vi faccio una domanda : chi può aver preso i soldi dal famoso libretto? Ecco il motivo per cui vorrei bloccare la donazione in quanto l'appartamento in questione e' satato messo in vendita, ma non riesco a sapere come posso agire ,sapete indicarmi la strada da percorrere? Prima di salutarvi chiedo scusa se ho scritto in questo modo ,grazie aspetto un vostro parere in attesa vi saluto

    maik48
     
    Ultima modifica di un moderatore: 3 Settembre 2015
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ciao. @maik48, non scrivere in stampatello. Sul web equivale ad urlare...
     
  5. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    1° PROBLEMA - SOLDI
    Conti correnti prosciugati:
    - ci si reca allo sportello con: carta d'identità valida, codice fiscale, copia della dichiarazione di successione... si compila il modulo dove si dichiara di essere eredi e si chiedono gli estratticonto fino a 10 anni precedente all'estinzione (la banca spesso ha anche anni precedenti, basta far richiesta e pagare quanto richiesto). Da li puoi sapere chi ha fatto cosa e quando. E non credo differisca molto dal libretto in posta la procedura.

    Se la persona era malata.. ci sarà stato un delegato che ha fatto per conto di...
    Anche li... se si tratta di parente diretto, convivente (abitata sotto lo stesso tetto) allora si è appropriato del denaro sottraendolo alla comunione ma senza commettere il reato di appropriazione indebita, ma cmq ha sottratto del denaro alla comunione.
    In sintesi: prima devi capire chi ha fatto cosa... dagli estratticonto.

    2° PROBLEMA - CASA di chi è
    Per tutto il resto, casa acquistata e intestata alla moglie (o cointestata?) etc etc... le persone in vita possono disporre come vogliono del proprio patrimonio... e resta il fatto che poi tramite un avvocato e un giudice (passando prima per la mediazione obbligatoria dalla durata di qualche mese fino ad un anno) fino all'eventuale causa (che dura invece dai 4/6 anni a seconda del tribunale) puoi tentare di dimostrare che quella era una donazione e che la persona non avendo mai lavorato bla bla bla... Ma la moglie ha anche il diritto di abitazione al 100% in quella casa...(se non si è trasferita da un'altra parte) oltre alla fetta da spartire con tutti voi. Es spannometrico siete in 5. Valore 100 per la casa che diventa tutto patrimonio del marito... Voi 4 ricevete ognuno 10 e non 20. Mentre lei riceve 20+10+10+10+10= 60
    Sempre che tu riesca a dimostrare al giudice che quell'immobile nn è frutto ad esempio di qualche altra eredità o soldi che lei ha ricevuto precedentemente dai genitori etc etc...
    Perché uno può non aver MAI lavorato ma aver ereditato da genitori, altri parenti o un terzo.

    IN SINTESI
    Cerca prima la documentazione sul conto corrente per cercare di recuperare chi è stato a sottrarli e richiedere la restituzione della parte mancante rivolgendoti ad un avvocato con una soluzione a tavolino e poi semmai arrivando ad una mediazione. Se la signora non ha i soldi e poi vende... avrà la liquidità per pagarti quanto dovuto in base all'esito delle trattative.

    NB: non è assolutamente chiaro quando parli di testamento e di legittima... se le quote di legittima sono state rispettate allora questo conto c'era... Non è che perché ho il testamento allora la legittima è stata per forza rispettata....
     
    Ultima modifica: 3 Settembre 2015
    A desmo piace questo elemento.
  6. maik48

    maik48 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    SALVE ,come ho detto prima la legittima l'anno presa tutti anche la moglie ,questo appartamento e stata comprato solo dalla signora ,non e cointestato con nessuno ,lei direttamente ha acquistato questo immobile che a suo tempo se l'aveva intesta lei ,solo dopo la morte di mio suocero ,lei ha fatto donazione alla figlia oki.... inoltre l'invalida non aveva nessuno che aveva il diritto di tutore ho amministratore , quello piu' evidente e che quando andavano a prelevare facevano firmare la ragazza visto che lei era anche la matrigna facevano capire che servivano dei soldi per pagare le bollette della luce ho telefono ,questo e quello che ricorda l'invalida, c'è anche un'altra ipotesi quella che per conoscenza dell' inpiegato postale facevano firmare la stessa matrigna ,questo può anche accadere visto il piccolo ufficio postale ,abitanti in totale circa 1.500.00 . comunque resta il fatto che sono spariti questi soldi ,ed in più lo stesso ufficio postale pur avendo chiesto tutti gli estratti conti non sono stati in grado di darci spiegazioni dicendo che non ci sono documenti inerenti hai prelievi fatti anni fa. Io mi sono in formato e mi hanno detto con sicurezza che bisogna fare annotazione ho trascrizione di domanda giudiziale presso le agenzie delle entrate del posto così quando vanno per vendere questo appartamento troveranno la strada sbarrata , così la signora darà tutte le informazioni possibili e dimostrare da dove ha preso i soldi per la compra vendita del suddetto appartamento, tengo a precisare che non ci sono stare eredità da parte della signora. quello che vorrei sapere come procedere per fare questa domanda giudiziale ed anche la spesa d'affrontare spero che sono riuscito ha spiegarmi, fatemi sapere grazie saluti
    Maik48
     
  7. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Ti presenti con l'avvocato all'ufficio postale e ti fai dare i documenti. Non siamo nel medioevo, sono obbligati a darti tutta la documentazione di tutto quello che è stato fatto... Tutti i fogli che fanno firmare per l'antiriciclaggio??? Ma scherziamo. Loro devono poterti dire che cosa è stato fatto ed avere copia di ogni prelievo a quel punto se la firma non è fatta dalla persona diretta ma falsificata farai visionare il tutto ad un perito.

    La trascrizione in Conservatoria la puoi fare quando vai in Causa con la controparte.
    Non prima. Si trascrive il procedimento che tu intenti contro i vari soggetti e che hanno come oggetto anche l'immobile (2652-2653 del codice civile ti spiega cosa puoi trascrivere).

    I costi variano a seconda della complessità della causa, nel reperire la documentazione per poter dimostrare etc etc.., della durata e del valore dell'oggetto in causa.
    Cmq prima di questo c'è l'obbligo di legge della Mediazione, presso l'organismo preposto:
    a) costo dei mediatori/organismo > qui trovi un calcolatore
    Calcolo Tariffe Mediazione Civile e Commerciale Obbligatoria
    --- siamo sui 500€-1500€
    b) costo dell'avvocato > ti deve fare lui un preventivo sulla base della complessità
    Parametri Avvocati 2015, Calcolo Compensi Forensi Civili DM 55/2014
    --- siamo sui 5.000-10.000€
    Durata: da 3 mesi/1 anno

    Se la mediazione non va a buon fine > causa
    a) costo avvocato > Parametri Avvocati 2015, Calcolo Compensi Forensi Civili DM 55/2014
    --- siamo sui 15.000-35.000€ (se usi lo stesso avvocato della mediazione ti eviti tutte le spese di ri-analisi etc etc)
    b) trascrizione del procedimento in conservatoria > pagamento spese di trascrizione/imposte.
    c) causa
    Durata: 4/6 anni
     
    Ultima modifica: 3 Settembre 2015
    A Patatina piace questo elemento.
  8. maik48

    maik48 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti ,vorrei ringraziare per la risposta ,ora contatterò il mio Avvoccato con il quale avevamo fatto già una mediazione per altra cosa dove e sempre la stessa persona citata, vediamo se possiamo inserire nella causa anche questa questione ,penso che essendo che la controparte non se presentata , e non sapendo di cosa si trattava si possa inserire anche questa richiesta in causa credete che si possa fare? attendo grazie
    Maik48
     
  9. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Prima si recupera la documentazione e la si analizza.Poi si decide cosa fare.
     
  10. maik48

    maik48 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    OK . per adesso ringrazio tutti ,vi terrò informato se ci saranno novità grazie arrivederci
    Maik48
     
    A ludovica83 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina