1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. timor

    timor Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Dopo quanto tempo l'entrata ad una civile abitazione che interrompe un marciapiede può considerarsi acquisita?
    in altre parole una abitazione, unica in tutta la via, ha creato con cordoli di cemento una frattura nel marciapiedi allo scopo di rendere più comodamente agibile il suo cancello. L'interruzione è alta 20cm e larga quanto basta per far passare un'auto. Il passaggio è quindi impossile per mamme con carrozzelle per disabili e persone anziane malferme sulle gambe che devono scendere nella via trafficata . poichè la costruzione risale a circa trent'anni fa, cosa potrei fare per ottenere la sua eliminazione o almeno un adeguamento al fine di abbattere questa barriera? grazie
     
  2. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Scusa ma una cosa non è chiara
    Parli di apertura adeguata al passaggio di una vettura, questo lascerebbe pensare che ci sarebbe stata la necessità di richiedere in Comune la richiesta per l'apertura di un passo carrabile che prevede tutta una serie di adempimenti di carattere pecuniario oltre che formali.

    Diciamo che a fronte di ciò che rappresenta una fattispecie di occuopazione di suolo pubblico che deve essere autorizzata spetterebbe a chi ne usufruisce tutta quella serie di interventi materiali (realizzazione) anche volti all'abbattimento di barriere architettoniche.
    Se la cosa è sorta da una attività spontanea, (abusiva per intenderci) non credo che si possa demandare al Comune sistemazioni o usucapire un diritto che di per se è sorto in maniera fraudolenta
    (ma questa è una mia personale interpretazione)

    Prova a spiegare in maniera più dettagliata ;)
     
  3. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Scusa timor non è l'entrata ma l'uscita dalla proprietà privata su strada pubblica. La risposta é mai a meno che non si compra dall'ente proprietario la strada di uso pubblico. Questo di solito é difficile. Lui per 20 anni ha fatto un abuso secondo me modificando il marciapiede che di fatto non è suo. Il mio consiglio è di chiamare i vigili i quali approfondiranno in comune in sede di concessione edilizia cosa è successo e come devono procedere per assicurare la sicurezza pubblica.
     
  4. timor

    timor Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Io credo si tratti di un abuso ma non ne ho le prove vista la difficoltà oggettiva nel procurarsi documentazioni e relativi progetti presso l'ufficio tecnico.
    Mi basta la conferma che mi date pare una cosa assurda anche a me seguirò il consiglio operativo di Rosa anche se credo che i vigili faranno "orecchie da mercante" visto che ogni tanto passano ma da trent'anni non vedono...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina