1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. CINZIBO

    CINZIBO Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Nel contratto preliminare di compravendita per l'immobile che devo acquistare l'agenzia immobiliare ha introdotto la seguente frase:

    "
    La porzione immobiliare sarà trasferita nello stato di fatto e di diritto in cui si trova come vista e gradita dalla parte promissaria acquirente, con tutte le servitù attive e passive, apparenti e non apparenti ad oggi note quali, a solo titolo di esempio, quelle derivanti dalla gestione delle parti comuni (ingresso e corte) e dalle vedute/affacci esistenti.
    "

    A parte il fatto che la dicitura vista e gradita non mi piace molto (anche se in un paragrafo precedente sono elencate una serie di garanzie che il venditore deve rispettare tra cui normative edilizie, libertà da ipoteche etc.

    Mi preoccupa un po' la questione delle servitù perche sinceramente di servitù ad oggi note oltre a quelle indicate "a solo titolo di esempio" io non ne conosco.
    Quindi come faccio a sapere se ce ne sono altre?

    Grazie
     
  2. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Le servitù citate sono quelle che appaiono nel regolamento di condominio e riguardano gli impianti comuni, passaggi di tubazioni ecc.
    Altre servitù che riguardino l'immobile compravenduto devono essere obbligatoriamente citate nel rogito.
     
  3. CINZIBO

    CINZIBO Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie

    un regolamento di condominio attualmente non esiste in quanto è una corte di 3 appartamenti.

    Invece se volessi sapere altre servitù prima di firmare il preliminare come posso fare?

    Anche perche sulla proposta c'era scritto che il venditore dichiarava che l'immobile è libero da servitù quindi se la situazione è differente da quanto dichiarato in precedenza vorrei scoprirlo prima di dargli l'anticipo
     
  4. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Sul rogito che attesta la proprietà in capo all'attuale venditore ci devono essere segnate le eventuali servitù che non siano quelle solite dei condomìni.
    Chiedi all'AI di farti visionare il rogito e potrai controllare di persona.
    A parte il fatto che la mancata dichiarazione di una eventuale servitù costringerebbe
    il venditore a restituirti il doppio della caparra confirmatoria.
    Il notaio che farà il rogito controllerà sicuramente l'esistenza di servitù, specialmente se tu lo chiederai espressamente.
     
  5. CINZIBO

    CINZIBO Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Sul rogito in capo all'attuale venditore c'è scritto che l'immobile è venduto a corpo... con ogni relativa servitu attiva e passiva anche non apparente cosi come posseduta dalla parte venditrice...

    quindi niente da fare. ma è possibile che non siano scritte nero su bianco da nessuna parte?
     
  6. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se ci sono servitù particolari vengono espressamente evidenziate nel rogito, quindi quelle esistenti sono quelle relative agli eventuali passaggi di impianti e simili.
     
  7. CINZIBO

    CINZIBO Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    capisco che questo possa essere l'uso comune ma leggendolo iin senso letterale il rogito dice esattamente:
    sì, ci sono delle servitù e tu compratore te le tieni tutte senza neanche sapere cosa sono.
     
  8. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Capisco quello che dici, ma prima di tutto è una frase di prassi, che troverai in tutti i rogiti e anche in molti contratti preliminari.

    In secondo luogo, non esiste un immobile che non abbia servitù, o di passaggi di impianti, o della cabina ENEL per la luce o del gas, ecc., ma queste sono servitù ineliminabili e, per così dire, normali.

    Le vere servitù gravose sono quelle in cui hai una limitazione del godimento di un immobile, tipo una "servitù di passaggio", o similari e quelle devono essere evidenziate specificatamente.
     
  9. CINZIBO

    CINZIBO Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    secondo lei è corretto dire che, nonostante la suddetta frase riportata nel preliminare, nel caso in cui in fase di rogito dovessero essere rilevate delle servitù che limitano il godimento dell'immobile, queste potranno essere ragionevolmente motivo di ridiscussione dell'importo di vendita perche impattano sul valore dell'immobile?
     
  10. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    :disappunto: :disappunto:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina