1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. grouchomarcs

    grouchomarcs Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti,
    vi faccio la domanda da 100 milioni di dollari :p
    io e mia moglie stiamo per acquistare casa e abbiamo pensato di cointestarla al 50%.
    L'immobile sarebbe prima casa solo per mia moglie, per questo il notaio ha consigliato di intestarlo tutto a lei e risparmiare così un po' di soldi.
    Dato che comunque io sto dando un anticipo consistente, sto affrontando varie (e non piccole spese) e parteciperò alla rata del mutuo, la proposta del notaio mi lascia un po' perplesso. Se dovessi accettare questa soluzione, le spese da me sostenute, e documentabili, potrebbero avere un riconoscimento nella ipotesi peggiore (che non voglio nemmeno citare :occhi_al_cielo:)?
    Lo so che questi non sono bei discorsi da affrontare ma nella vita ci si può trovare in tutte le situazioni
    un saluto
     
  2. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Se pensi che "l'ipotesi peggiore" potrebbe crearti un futuro non proprio tranquillo ti consiglio di intestarti il tuo 50% e pagare
    il dovuto senza le agevolazioni.
    La tranquillità negli anni a venire vale sicuramente un sacrificio finanziario.
    Considera questa spesa come una polizza assicurativa.
     
    A mf.gestimm piace questo elemento.
  3. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Quello suggerito da Marcellogall è un ottimo consiglio.
    Ma anche quello del notaio non è da prendere sotto gamba.
    Il problema dell'ipotesi peggiore non si può risolvere con scritture notarili o consigli di mediatori, seppur validi.
     
  4. MaxZeta

    MaxZeta Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Purtroppo ho vissuto da molto vicino diverse situazioni dov'era giunta "la peggiore delle ipotesi."
    La qualità della vita dopo il punto di non ritorno dipende solo dal buon senso della coppia in crisi.
    Nessun metodo preventivo ti protegge, salvo scampare a priori da un contratto così vincolante come il matrimonio. :shock:

    L'unica soluzione "tampone" che ho valutato negli anni è:

    1) comprare la casa in cui si vive spendendo una cifra "equa", senza strafare e intestarla a uno dei due .
    Vista la tua lucidità sull'argomento consiglio 1° casa per tua la moglie, tanto a lei rimarrà .

    2) impegnarvi a titolo di investimento all'acquisto di un secondo piccolo immobile che verrà intestato all'altro ma con la partecipazione di entrambi nelle spese.

    Se il matrimonio regge avrete un immobile con tutte le implicazioni positive e avrete diviso equamente le spese
    Se il matrimonio salta mi ringrazierai per non dover tornare a dormire dai tuoi e per avere un piccolo capitale.

    E' chiaro che questa proposta non è sempre di facile realizzazione per problemi economici , ma credo che se studiata a tavolino PRIMA può essere un buon paracadute.
     
  5. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    C'è anche una soluzione a metà strada: ti intesti solo la quota corrispondente a quanto stai versando adesso e almeno qualcosa ti rimarrà...

    Silvana
     
    A Sereno piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina