1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. fiocca

    fiocca Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno, ho fatto una proposta d'acquisto il 30/12/2009, con validità sino al 15/1/2010, tramite agenzia immobiliare consegnando un assegno di € 5.000,00. Entro tale termine l'agenzia mi ha comunicato la non accettazione da parte della proprietà e quindi ho rifatto la proposta aumentando il prezzo di € 5.000,00. Successivamente, ma sempre entro il 15/1/2010 l'agenzia mi ha comunicato, verbalmente, l'accettazione da parte della proprietà. La proposta è vincolata alla vendita del mio appartamento, che mi è sembrato naturale affidare alla stessa agenzia. L'agenzia ha messo delle date secondo me un pò strane, ovvero: entro il 15/3/10 dovrei fare il compromesso per l'acquisto, il suo mandato a vendere il mio appartamento scade il 31/5/2010, dovrei rogitare la vendita del mio entro l'estate e l'acquisto del nuovo entro settembre.
    Mi è sembrato però di capire che la proposta d'acquisto da me sottoscritta il 30/12/09 sarebbe stata valida solo se il venditore (o l'agenzia), mi avesse comunicato, per iscritto e a mezzo raccomandata, fax, telegramma o e-mail, l'accettazione della stessa. Io invece non solo non ho mai ricevuto niente, ma non ho niente di firmato dal venditore. E' corretto tutto ciò? E' valida la proposta?
    Grazie.
     
  2. mosca

    mosca Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    E' esatto...devi obbligatoriamente ricevere comunicazione e copia dell'Accettazione nella stessa forma di come hai formulato la tua proposta ...ovvero per iscritto e entro i termini previsti!
     
  3. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Esatto cime dice mosca, se non hai ricevuto nessuna comunicazione scritta ad oggi non sei vincolato in nulla.

    Chiedi anche se fuori termine ormai di visionare la proposta accettata e che te la comunichino nei modi previsti dalla legge.
     
  4. fiocca

    fiocca Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie,
    quindi se io cambiassi idea e non volessi più procedere all'acquisto potrei farlo senza rimetterci niente e potrei riavere indietro il mio assegno?
     
  5. ducatonimo

    ducatonimo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    in teoria si, però secondo me bisognerebbe vedere cosa c'è scritto sulla proposta e sul mandato ........... se l'acquisto è vincolato alla vendita della tua casa e tu hai firmato un incarico a vendita la presa visione dell'accettazione potrebbe essere implicita. :domanda:
     
  6. puntoimm

    puntoimm Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ..........Fermo restando che a parer mio cmq era nel suo diritto ricevere un documento scritto dove fosse riscontrato l'accettazione da parte del proprietario.
    Secondo me non può esserci nulla di implicito, le propost accettate devono essere portate a conoscenza al proponente, solo in questo preciso caso l'affare si intende concluso.
     
  7. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    ... mmmmhhhhh situazione complicata, che mi solleva qualche perplessità:
    1. proposta vincolata alla vendita del tuo appartamento: tu accetteresti una proposta di un acquirente che ti blocca la casa finchè lui non vende la sua? E se è una catapecchia e lui la vuole vendere a peso d'oro? :?
    2. tuo preliminare d'acquisto entro il 15 marzo: anche se oggi 19 febbraio dovessero prendere un'offerta per la tua casa fra trattativa, verifiche ipocatastali e tempi tecnici per il preliminare (ammesso che l'acquirente abbia i soldi "in bocca") si va pericolosamente vicini al 15 marzo ..... facilmente ti troverai costretto a fare il preliminare per la nuova casa SENZA aver ancora venduto la tua! :? :?
    Che fare, allora?
    MUOVITI MUOVITI MUOVITI!
    Vai all'agenzia, chiedi, chiarisci, minaccia e, in caso, agisci!! Può darsi che sia solo superficialità e incompetenza da parte dell'agenzia ma ... "a pensar male si fa peccato, ma ci si indovina!" :fico:

    ;)
     
  8. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
     
  9. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    ciao a tutti,
    io NON accetto proposta di acquisto di un immobile vincolata alla vendita dell'immobile del proponente.
    E' una situazione che mi capita spesso negli ultimi tempi, compro verso una caparra per l'acquisto e il saldo quando vendo il mio!!!!! Mi spiace molto lasciar scappare il cliente che vorrebbe comprare, ma io in questi casi consiglio di incominciare con la vendita del proprio immobile e solo successivamente di passare all'acquisto.
     
    A MauroSambucini piace questo elemento.
  10. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Anche io non agisco più cosi, proposta subordinata a quando vendo il mio no.

    SI mette l'immobile in vendita e se c'è acnora quello che ti interessa bene, se no si procede con una compravendita "normale" con i debiti rischi dell'acquirente, anche perchè o venditori difficilmente accettano.
     
    A MauroSambucini piace questo elemento.
  11. puntoimm

    puntoimm Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    A mio parere bisogna agire in maniera contemporanea avendo chiaramente anche l'incarico in esclusiva per la vendita del proprio. Il resto dipende solo dalle nostre potenzialità
     
  12. Diego Zucchini

    Diego Zucchini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    D'accordo con Maurizio Manzoni e Roby.
    Il discorso dell'acquisto vincolato alla vendita del proprio immobile poteva essere preso in considerazione fino a un paio d'anni fà. Oggi, coi tempi di vendita secolari, c'è il rischio che il tutto diventi un'enorme perdita di tempo.
     
  13. fiocca

    fiocca Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    [..... facilmente ti troverai costretto a fare il preliminare per la nuova casa SENZA aver ancora venduto la tua! :? :?

    Cioè potrebbero "COSTRINGERMI" a fare il preliminare senza aver venduto la mia??? E il vincolo allora a che serve? Questo mi preoccupa seriamente!!!!
     
  14. Diego Zucchini

    Diego Zucchini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Il vincolo inserito deve avere una sua data di scadenza. Se alla scadenza indicata non sei riuscito a vendere il tuo immobile, allora non sei obbligato a procedere col preliminare.
     
  15. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    INsisti corri a chiedere formalmente se è avvenuta l'accettazione della tua proposta non perdere tempo.

    Se c'è l'accettazione sei tranquillo il tutto è vincolato.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina