1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. rise31

    rise31 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno,
    sto valutando l'acquisto di una piccola proprietà composta da diverse particelle: casetta, terreno cantina tutti regolarmente accatastati ed in regola.
    Però sulla pianta catastale di fianco alla casa e nella stessa particella della casa, risulta solamente indicato con una freccia (ma non con una dimensione) un edificio rurale che fisicamente non c'è.
    Sul punto indicato dal catasto non c'è nulla!
    Ma un pò più in là a circa 10 mt, in un'altra particella, c'è una tettoia in lamiera di circa 40mq, inesistente sulla pianta catastale ma esistente fisicamente!
    Ho chiesto informazioni al propietario, anziano contadino, e mi ha spiegato che lui spostò la tettoia più in là circa 10 anni fà per sua comodità, ma non pensava minimamente di poter creare un'irregolarità catastale.
    Quindi la mia domanda è questa:

    -A- dato per scontato il riaccatastamento della tettoia, sarà regolare urbanisticamente per me che acquisterò, ho me la faranno buttare giù?

    -B- la soluzione che hanno trovato lui ed il suo geometra è quella di farla dichiarare come costruita ante 67:ma questa è una cosa regolare e rimarrà tale?

    -C- praticamente mi rivolgo a voi affichè possiate indicarmi qual'è la soluzione per un acquisto tranquillo che non mi dia problemi urbanistici in seguito.

    Ringraziando e rimanendo in attesa di una risolutiva risposta vi porgo i miei complimenti per il sito e cordiali saluti.

    RISE31
     
  2. elio lucarini

    elio lucarini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    costruita antecedente al 67, in questo caso non tiene,dato che tutti i comuni anno a disposizione delle foto aeree risalenti intorno anni 80,per cui fai te i calcoli, unica cosa fare un condono come abuso edilizio e pagare la multa, altrimenti ...........demolirlo o tenerlo finchè non viene scoperto, dopo la patata bollente è tua. Io personalmente lo demolirei.
    saluti elio
     
  3. NicolFerr42

    NicolFerr42 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    non è legale una cosa del genere, dovrebbe presentare al comune un progetto di demolizione e ricostruzione spostando l'ubicazione ed il comune deve far finta di non vedere, allora tutto sarà risolto - se si trova in un piccolo comune si può tentare altrimenti diventa difficile - Se si fa la dichiarazione che il fabbricato è stato costruito prima del 67 è valido solo per eludere il comune ma potrebbero sorgere dei problemi nel caso si vorrebbe rivendere l'immobile - Cmq. la soluzione migliore è la prima- Colamais
     
  4. rise31

    rise31 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ok,
    grazie1000!

    Me la faro` scalare dal prezzo!

    Di nuvo grazie!

    RIS31
     
  5. bruno80

    bruno80 Membro Attivo

    Altro Professionista
    Nessun problema urbanistico, il geometra accatasta la tettoia come costruita ante '67.
    Se poi cerchi un motivo per farti abbassare il prezzo di vendita, fai pure! ;)
     
  6. rise31

    rise31 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Caro Bruno così mi andrebbe benissimo, ma come scritto prima, è stata spostata da una particella ad un'altra 10 anni fa!!! :)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina