1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. toto1970

    toto1970 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve,
    avrei un quesito da porre:e´possibile annullare una compravendita di una nuda propieta´fatta nel 2005 in quanto non ho ricevuto nessun pagamento.
    nel contratto il notaio ha scritto che il pagamento e´avvenuto prima della stipula dell´atto(falso),io mi sono fidato...visto che ho venduto ai miei ......genitori. cosa posso fare per rientrare in possesso della nuda propieta´senza spedere una somma in costi varii
    grazie
     
  2. dcanazz

    dcanazz Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Non vedo come potresti annullare questo atto dal momento che firmandolo hai attestato di aver ricevuto il relativo pagamento!
     
  3. imported_bubù

    imported_bubù Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Potresti provare ,se la cifra è alta davanti al giudice, a dimostrare che non ci sono assegni titoli vari o spostamenti di danaro che giustifichino questo pagamento ma la vedo veramente dura consigliati con un avv. di fiducia ma fa che sia di fiducia altrimenti rischi di fare una causa e rimetterci altri soldi e molto molto tempo
    Ciao Bubù
     
  4. Sarah333

    Sarah333 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    L'atto pubblico notarile,fa piena prova, fino a querela di falso, della provenienza del documento e del pubblico ufficiale che lo ha formato, delle dichiarazioni delle parti e di tutti gli altri fatti che il pubblico ufficiale attesta essere avvenuti in sua presenza o da lui compiuti.
    Il fatto che sia stato messo che il pagamento è avvenuto prima della stipula è servito per aggirare la normativa antiriciclaggio..infatti non cè stato alcun giro di denaro.Nell'atto dovrebbe esserci scritta una clausola che attesta che il pagamento è avvenuto prima di una certa data(in genere prima dell'entrata in vigore della normativa, quindi se non erro febbraio 2004.
    Inoltre solo con la nuda proprietà non fai nulla perchè se mantengono l'usufrutto fino a loro morte l'immobile è occupato.Se sei figlio unico un domani non hai problemi, resta tutto a te comunque.
     
  5. imported_bubù

    imported_bubù Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Certo concordo pienamente ecco perchè dico sorà dura dimostrarlo
    Ciao Bubù
     
  6. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Perche' lo vorresti annullare visto che ne godi tu i benefici? Avendo tu l'usufrutto? Non capisco nemmeno il fatto che tu le abbia ceduto la nuda proprieta' ai tuoi genitori di solito e' l'inverso.
    Comunque puoi chiedere ai tuoi genitori di donarti la nuda proprieta' o di riendertela.
    Cordialmente
    Noel
     
  7. Sarah333

    Sarah333 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    ricordavo in effetti male il 2004..il preciso obbligo a carico delle parti di dichiarare, in modo analitico, le modalità di pagamento del prezzo,si ha con la legge 197 del 1991 (cd. legge antiriciclaggio) che impedisce l’uso di danaro contante (o di titoli al portatore) per i pagamenti di valore complessivo superiore a 12.500,00 euro. Se non ci fosse questa norma, le parti potrebbero, in modo legittimo, dichiarare di aver regolato l’intero prezzo in contanti e nessun dato significativo sarebbe acquisito dall’Amministrazione Finanziaria...segue decreto bersani d.l. 223/2006 con. in l. 248/2006 ....segue utima riforma 2010 con contante max 5mila euro..
     
  8. vavy

    vavy Membro Attivo

    Privato Cittadino
    La vedo dura... ma d'altro canto per fortuna non credo che la situazione attuale ti pregiudichi molto. Con la sola nuda proprietà non ci fanno un gran che... e tra l'altro se ben interpreto il tuo nickname all'epoca dei fatti avevi 35 anni, e quindi il valore del tuo usufrutto era pari al 85% del totale per cui l'importo della nuda proprietà non doveva essere una gran cifra (a meno che l'immobile in qstione non sia versailles...) (nel senso, ponendo che l'immobile valga 100.000 nuda proprietà varrà 15.000 e usufrutto 85.000)

    Aggiunto dopo 2 minuti :

    Oppure se riesci fatti mettere nero su bianco che non hai percepito nulla per la vendita... a quel punto potresti far valere la c.d. "simulazione del contratto di vendita"...
     
  9. toto1970

    toto1970 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    trattasi di € 32.000
    Grazie

    Aggiunto dopo 3 minuti :

    io non ho l´usufrutto.....ho ceduto la nuda propieta´per risolvere una situazione finanziaria non buona
    grazie

    Aggiunto dopo 4 minuti :

    se ho capito bene ci sarebbe una legge del 1991 che dice che somme superiori a € 12.500(fino al 2009) non possono essere pagate in contanti......forse dovrei scrivere al notaio e chiedere di annullare l´atto?.....se possibile sarebbe la via piu´breve
    grazie
     
  10. Sarah333

    Sarah333 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Non è causa di annullamento di contratto se effettui ciò....bensì vai incontro a sanzioni amministrative...quello che quì cè è un falso in atto pubblico molto difficile da dimostrare..
     
  11. dcanazz

    dcanazz Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Se dichiari oggi che in un atto pubblico precedente hai dichiarato il falso (cioè di aver ricevuto pagamento in precedenza) vai di sicuro incontro a guai... e poi come lo provi? Ma soprattutto, perchè è vuoi fare tutto ciò?
     
  12. toto1970

    toto1970 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    il contratto e´stato fatto con una procura speciale a vendere......il notaio ha scritto nel contratto di compravendita che il pagamento e´avvenuto prima senza accertarsi che sia realmente accaduto.Il grande errore e´stato di aver fiducia nei genitori......ma di chi ci si puo´fidarsi oggi giono......meglio non fidarsi di nessuno.
    cosa mi cosiglia, io purtroppo lavoro in Germania da 20 anni e questa casa sono i risparmi di tutta la mia vita e non vorrei perderla.
    grazie
     
  13. Sarah333

    Sarah333 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Questa è un'idea..l'azione per far valere la simulazione tra le parti non è soggetta a prescrizione e può essere dimostrata con ogni mezzo...e quindi potresti dimostrare una donazione...dato che non cè stato pagamento di corrispettivo...ma la causa così breve non è... ma in tutto questo i tuoi genitori che ne pensano???
     
  14. toto1970

    toto1970 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    se i miei genitori pensassero.....non ci sarebbero questi problemi.La controversia e´sorta nel momento che trovandomi ...senza lavoro ho chiesto ai miei genitori di aiutarmi e eventualmente dato che la casa( che io per 80% ho pagato) per due persone e´molto grande(130 m2 ) di vendere la casa cosi´avrei potuto far fronte a mantenere la mia famiglia (moglie e 2 figli)I miei genitori con la loro parte avebbero anche potuto pagare un fitto per i prossimi....... 20 anni .i miei genitori hanno fatto nel 2009 una procura speciale(solo per la nuda propieta´) a vendere a mio favore.Di questa procura possiedo solo una copia ,che non mi serve a niente,il notaio mi ha confermato che senza l´originale non puo´far nessun passaggio! quindi sono ancora in alto mare....e un avvocato non me lo posso ....permettere!
    grazie
     
  15. vavy

    vavy Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Il problema è che essendo lui parte del contratto non può far valere la simulazione con ogni mezzo ma solo con la c.d. "controdichiarazione" che è appunto la dichiarazione di cui dicevo sopra...
    cmq se hai "ceduto la nuda proprietà" hai l'usufrutto... o cmq titolare di altro diritto reale sulla casa in questione...
     
  16. imported_bubù

    imported_bubù Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    L'originale della procura se non erro la puoi reperire presso il notaio che l'ha redatta altrimenti una copia autentica.
     
  17. Sarah333

    Sarah333 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Lui non è parte del contratto in senso formale bensì in senso sostanziale....è lui che vende a mezzo rappresentante... se non ricordo male può deferire il giuramento?Mi confermi?
     
  18. vavy

    vavy Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Che io sappia la procura speciale a vendere è un atto notarile che potrà eserti rilasciato in copia dal notaio che l'ha redatta.. e cmq se loro hanno la sola "nuda proprietà" ergo non hanno diritto di vivere nella casa "gratis". per poterti dare una migliore risposta dovresti dire esattamente che diritto relale hai tenuto x te al momento della cessione della nuda proprietà...
     
  19. Sarah333

    Sarah333 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Controdichiarazione,Giuramento, Confessione e prova per test solo in alcuni casi, ho appena controllato...
     
  20. toto1970

    toto1970 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    avevo solo la nuda propieta´ senza usufrutto
    grazie
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina