1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. GIANCARLO BASSANO

    GIANCARLO BASSANO Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Io e mia moglie ( in comunione di beni ) eravamo titolari di due appartamenti ( cointestati al 50% , una prima casa ed una seconda data in comodato d'uso gratuito a nostra figlia ) , dei due rispettivi mutui e di un c/c cointestato per pagare gli stessi mutui . Inoltre mia moglie aveva un c/c personale dove incassave la pensione etc.
    Il denaro in liquidità,buoni fruttiferi e libretto ( tutti intestati solo a mia moglie ) . Ora che mia moglie è venuta a mancare come viene divisa l'eredità di questo c/c tra me ed i miei due figli considerando anche la comunione dei beni ?
     
  2. frvanel

    frvanel Membro Attivo

    Altro Professionista
    se non ha fatto testamento, si calcola il valore dell'eredità da suddividere secondo vostri accordi possibilmente...comunque 1/3 va al marito, 1/3 al primo figlio, 1/3 al secondo....la comunione dei beni non conta per la spartizione dell'eredità, serve invece ad attribuire le proprietà tra marito e moglie
     
  3. GIANCARLO BASSANO

    GIANCARLO BASSANO Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ed in presenza contemporanea di residui di mutuo cointestato per l'acquisto delle due case che andranno anch'esse nell'asse ereditario ?
     
  4. frvanel

    frvanel Membro Attivo

    Altro Professionista
    i residui di mutuo sono debiti, quindi si conteggiano nell'eredità, perchè SE la si accetta si accettano non solo i crediti ma anche i debiti, che vanno quindi a carico degli eredi
     
  5. M.C.C.

    M.C.C. Membro Junior

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti, desideravo un ulteriore approfondimento: se i coniugi non avessero figli ed uno dei due venisse a mancare, i beni immobili resterebbero all'altro coniuge o suddivisi ad altri parenti? E ancora...se uno dei due coniugi avesse figli dal precedente matrimonio, come avverrebbe la divisione dei beni? E per finire, i fratelli di "lui" o di "lei" coniugi, potrebbero avanzare richieste sull'eredità immobiliare? Grazie M.C.C.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina