1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. pazzea

    pazzea Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Il mio vicino ha installato un tubo del gas con relativo contatore a 10 cm dal pilastro di mia proprietà (che potrebbe teoricamente usucapire) il suo terreno sovrasta il mio di 1 m. E' regolare la posizione del tubo?? Io ho I contatori dell'acqua a distanza di 80 cm. dal pilastro e sul marciapiede
    poichè ero obbligata a metterli all'estero. L'allaccio dalla rete dell'acqua è sempre quello che esisteva da sempre. Sono in regola con le distanze?? vi ringrazio moltissimo per la vostra risposta
     
  2. pinacio

    pinacio Membro Attivo

    Altro Professionista
    Il codice civile prevede i distacchi tra fabbricati. (6ml) e per condotte d'acqua interrate (50 cm.). Il ltubo del gas ed il contatore a mio avviso dovrebbero essere incassati nella muratura esistente poichè costituendo componente, se pur tecnologica del fabbricato, determinano un avanzamento di questo verso l'altrui proprietà.
     
  3. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Ciao pazzea.
    Se la distanza di cm 80 è dal confine allora siete tutti e due in difformitàa qunto prevede l'art. 889 commi 2 e 3 del C.C., se invece la distanza è di 80 cm piu lo spessore del pilastro che dovrebbe aggirarsi a 30/40 cm allora tu sei in regola, occhio che i tuoi tubi anche se sono stati sempre li non vuol dire niente poichè per qualsiasi istallazione di manufatti sono sempre fatti salvi i diritti di terzi e a parere mio senza neanche pensare all'usucapione quello che spenderesti per acquisire il diritto non varrebbe la pena invece di procedere a spostarli, sempreche la spunteresti.
     
  4. pazzea

    pazzea Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Ringrazio per le vs. risposte ma non sono stata affatto chiara nella spiegazione del problema.
    Vi invio la foto che rende la situazione: la mia proprietà sta a destra nella foto pilastro n. 39
    Il vicino proprietà a sinistra nella foto ha messo il gas ed ha piazzato il contatore a 10 cm.
    Dal pilastro (in altro post ho chiesto spiegazioni per questo problema poichè lui asserisce che il pilastro e il muretto è in comune che comunque è stato costruito sul terreno di mia proprietà e pagate le opere di costruzione a metà, ma questo è stato fatto dai nostri genitori e mio padre è stato fregato lui puo' certamente usucapire il pilastro anche se come si evince dalla foto è inerente al mio ingresso).
    1. è regolare quello che ha fatto??
    2. come si vede dalla foto in basso all'esterno sul marciapiede comunale c'è un tombino che contiene di miei contatori dell'acqua che lungo il muro in comune all'interno della mia proprietà sono abbondantemente oltre 1 metro dal confine. Sono in regola con la legge??
    scusate ma sono stufa di questo individuo prepotente perchè oltre a questo scarica l'acqua del suo pluviale nelmio terreno che è piu' in basso, per cui, vorrei definire una volta per tutte questi sospesi gradirei, se possibile, avere una vostra opinione in merito vi ringrazio tantissimo.all. foto pilastri e tubazioni acqua nella mia proprietà.
     
  5. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Pazzea comunque sia la morfologia e la situazione dei luoghi il Codice Civile prevede:
    Art. 889. Distanze per pozzi, cisterne, fosse e tubi;
    Art. 880. Presunzione di comunione del muro divisorio;
    Art. 881. Presunzione di proprietà esclusiva del muro divisorio;
    per la realizzazione del muro di confine i vostri genitori avrebbero dovuto osservare l'Art. 887. Fondi a dislivello negli abitati;
    Art. 908. Scarico delle acque piovane.
    Codice Civile
    Per fargli osservare tutte queste norme ovviamente dovrai prcedere ad una azione legale che ti comporterà spese e quant'altro, in ogni caso io ti consiglio di riuscire a mediare le cose prima di agire legalmente.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina