1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. RITA6901

    RITA6901 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve, per cortesia vorrei avere opinioni da chi è esperto in questa materia. Ho acquistato 2 anni fa un appartamento in un condominio di 4 proprietari senza amministratore che ha un codice fiscale (aperto nel 1995) da una persona che è deceduta 10 anni fa e mai aggiornato all'agenzia delle entrate.Da quando sono proprietaria non vi sono mai state fatture di prestazioni (ognuno pulisce il proprio pianerottolo) ne è stato fatto alcun lavoro di manutenzione. Come referente abbiamo solo un signore anziano che paga le fatture della luce delle scale e ci chiede poi la quota. Non avevo mai visto queste fatture e ora ho saputo che la fattura è intestata al codice fiscale del condominio che non sapevo nemmeno esistesse. Nessuno dei 4 proprietari vuole il codice fiscale quindi nessuno vuole farlo modificare nel modello AA5 aggiornando con il proprio nome.
    Quindi ora avrei queste domande:
    1) Si può chiudere con il modello AA5 il codice fiscale? Chi lo deve fare visto che la persona che aveva aperto il codice è deceduta? Basta uno qualsiasi dei condòmini e un verbale dei proprietari che attestano la volontà della chiusura? Il modello va poi presentato ad un CAF per l’invio telematico? Si può fare attraverso un commercialista? 2) Una volta chiuso il codice fiscale del condominio per lavori futuri (es. Manutenzione del tetto) è corretto che i còndomini si fanno intestare 4 fatture diverse ai propri codici fiscali e poi si detraggono le spese in base alla “dichiarazione sostitutiva di atto notorio”
    3) Se il codice fiscale del condomino non viene chiuso si può ugualmente far emettere 4 fatture ognuno per la propria parte in base ai millesimi con il proprio codice fiscale e detrarre le spese di ristrutturazione ordinaria condominiale?
    Questa mattina sono stata all’agenzia delle entrate.
    Ora per l’agenzia delle entrate non è chiaro cosa dobbiamo fare in presenza di lavori da effettuarsi sulle parti comuni in presenza di un codice fiscale del condominio perchè la normativa non si è espressa. Forse non possiamo farci intestare le fatture singolarmente per la nostra parte con i nostri codici fiscali per fare la detrazione ma, visto che è aperto, bisogna utilizzare quello del condominio con relativa gestione fiscale (fare le ritenute d’acconto, presentare il 770).
    Mi hanno detto quindi di fare un interpello alla direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate su come comportarci e se possiamo comunque intestarci le fatture anche in presenza di un codice fiscale condominiale attivo
     
  2. leolaz

    leolaz Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    @bit100 la maga di comunione e condominio ;)
     
  3. RITA6901

    RITA6901 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie . Ho ricevuto una risposta da ANDREAPUD perchè avevo messo il quesito anche in altro punto del sito ( e mi scuso se ho creato confusione ma sono nuova)
     
    A leolaz piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina