1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. paolaok

    paolaok Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Devo smaltire circa 20 metri quadrati di eternit trovato in un solaio di un capannone che voglio ristrutturare... Posso avere problemi burrocratici visto che non sono sul tetto?
    Grazie
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
  3. paolaok

    paolaok Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Beh non so se debba intervenire l'asl anche se non sono da rimuovere dal tetto...
    in questo caso, forse mi chiederanno perchè non li ho smaltiti prima visto che non mi servivano e dovrei sapere che sono pericolosi... sono troppo ansiosa forse? :risata:
     
  4. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Mah... comunque vanno smaltiti e non credo ci siano alternative. Non mi risulta che sorgano problemi butocratici di nessun tipo
     
  5. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Problemi di costi, ma forse ne abbaimo già parlato su immobilio. Sempre di 20 m2 in un capannone.
     
  6. pinacio

    pinacio Membro Attivo

    Altro Professionista
    La procedura per lo smaltimento è unica indipendentemente da dove si trova il materiale. La ditta che provvede alla rimozione, eventuale, ed allo smaltimento deve essere idonea ed autorizzata, presenta il suo piano operativo all'AULS che lo approva e successivamente può intervenire. Nel piano deve indicare la localizzazione, il tipo di materiale, descrivere le procedure che adotterà per garantire la sicurezza degli operatori e degli eventuali altri soggetti presenti nell'intorno, come imballa, trasporta e dove smaltisce il materiale. Niente di più. L'unica cosa che potrebbe chiedere l'Auls è perchè il materiale è li e da quando, per capire se sono state fatte operazioni di rimozione non autorizzate.
     
    A Umberto Granducato piace questo elemento.
  7. paolaok

    paolaok Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ma l'asl viene a fare il sopralluogo, o si fida della ditta?
     
  8. pinacio

    pinacio Membro Attivo

    Altro Professionista
    L'AULS ordinaiamente valuta il piano di rimozione e smaltimento senza fare sopralluogo, non che le sia impedito, ma ovviamente sarà in presenza di particolari situazioni come per esempioin caso di incendio dove può essersi verificata la dispersione di polveri contenenti amianto. Certamente non per20mq.
     
    A Umberto Granducato piace questo elemento.
  9. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Le ditte abilitate, in pratica, autocertificano.
     
  10. pinacio

    pinacio Membro Attivo

    Altro Professionista
    Non è esatto. La ditta propone il suo piano e l'AULS lo approva. L'autocertificazione si avrebbe se la ditta presentasse il piano e decorso un tempo x potesse iniziare i lavori senza aver ottenuto autorizzazione o assenso formale.
     
  11. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Mi faresti la cortesia di leggere compiutamente quello che uno scrive :
    "praticamente".
    Ed è quindi esattissimo. Tu stesso hai detto che la AUSL non fa, in genere, un sopralluogo.
    Altrimenti avrei scritto : autocertificano.
    Il "praticamente" sta ad indicare che un piano presentato da una ditta abilitata ha sicuramente tutte le caratteristiche per essere approvato e la AUSL (come la chiami tu) sa già che ci sono i parametri di legge per l'approvazione.
    Se a presentare il piano fosse una ditta qualunque non verrebbe neanche preso in considerazione.
    La procedura di approvazione della AUSL è una approvazione burocratica.
    Tant'è che viene chiamato : nulla osta ASL !
    Le cose è noto che stanno così.
     
  12. pinacio

    pinacio Membro Attivo

    Altro Professionista
    Non mi piace polemizzare su questioni di lana caprina. I quesiti vengono postati per trovare risposte il più possibile esaurienti. La mia precisazione andava nel senso di distinguere ciò che è un'autocertificazione e ciò che è un'autorizzazione. La prima non attende alcun nulla osta o altro, la seconda è un atto formale obbligatorio che l'ente competente emette a seguito di una domanda. Che ad un piano prodotto da un'impresa competente segua un'autorizzaione, priva di rilievi e/o prescrizioni, non significa che le due procedure sono ne uguali ne equivalenti!Questo non solo a casa mia.
     
  13. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Ribadisco il mio post, che non è questione di lana caprina.
    Ho espresso in maniera intetica ed afficace quella che è la procedura.
    Mi ha disturbato il tuo affrettato : non è esatto.
    Ed ho precisato che è invece esattissimo, non avendo detto :autocertificano, ma "praticamente, autocertificano". Sarà il mio ennesimo difetto di sforzarmi di scrivere in corretto italiano, ma sintetico : "scritto", ma come fosse "parlato".
    Tant'è che non ho scritto che il tuo post "non è esatto".
    Io miravo ad esprimere un concetto utile a paolaok, preoccupata di problemi burocratici.
    Come ho detto immeditamente, i problemini sono i costi. Le ditte specializzate ed abilitate in questo di bonifiche danno un servizio dalla A alla Z, servizio che ha un costo. Fanno i preventivi on-line, comprensivi di nulla-osta ASL. Il nulla-osta segue, infatti, come hai detto tu èrivo di rilievi e/o autorizzazioni, ma come conseguenza dell'autoimpegno di esegue la bonifica che si assume ogni responsabilità. La sostanza è chiara a casa di quasi tutti (una esclusa forse).Importante che lo sia a casa di paolaok. E' lei che deve smaltire da mesi questo eternit. Se facesse presto, farebbe una cosa giusta per la saluti di tutti, lei compresa che ci convive.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina