1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. GaspareMaura

    GaspareMaura Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Salve devo emettere fattura all'acquirente per intermediazione immobiliare.....
    La proposta mi è stata fatta dalla moglie, in atto interverrano tutti e due
    cioè sarà cointestato l'immobile..... posso emettere fattura per uno dei due
    o devo intestarla alla moglie che mi ha fatto la proposta?
    Ps. Il pagamento comunque vada lo fa' il marito......
     
  2. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Fattura al marito che paga ed è cointestatario
     
  3. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Intestala a tutti e due e ti levi il pensiero.
     
    A Fenix66, sarda81, dormiente e ad altre 6 persone piace questo elemento.
  4. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    tecnicamente la fattura deve essere emessa a chi paga
     
  5. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Basta che sia compreso, come dice Antonello, intestarla ad entrambi toglie ogni problema ed è corretto tecnicamente. ;) Così c'è corrispondenza con la proposta e con chi paga, in modo diretto e palese.
     
    A EnzoDm e Antonello piace questo messaggio.
  6. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Non si puo' intestare una fattura a due persone, semmai si possono emettere due fatture distinte
     
    A enrikon piace questo elemento.
  7. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Non mi risulta, l'ho fatto in passato molte volte e nonostante i controlli non ho ricevuto contestazioni... ciò detto può darsi che sia così... :)
     
    A Antonello, dormiente, EnzoDm e 1 altro utente piace questo messaggio.
  8. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ALLORA, approfondendo l'argomento un pochino (ma andrebbe sviscerato), il dubbio nasce dalla interpretazione dell'articolo 21 D.P.R. n. 633/1972, che parla di IVA e fatture, che si riferisce al singolare ma ci sono parerei contrastanti e sopratutto non si ravvedono contestazioni dell'AdE contro fatture conitestate ceh sono di uso normale, specie nel caso di coniugi. qui una interpretazione:
     
    A Antonello e PROGETTO_CASA piace questo messaggio.
  9. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Quando è capitato l'ho sempre emessa intestandola ai coniugi con la stessa residenza ed indicando il codice fiscale di ciascuno. Prassi mai contestata in svariati controlli.
     
    A EnzoDm, Bagudi, Rosa1968 e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  10. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Stessa cosa. Ogni assegno una fattura, più assegni più fatture. Su proposta ci sono due soggetti che pagano con un assegno, io faccio UNA fattura a entrambi, indicandone le generalità e il CF. Ci sono più soggetti che pagano ognuno per quota con assegni diversi, più fatture.
     
    A osammot e Tobia piace questo messaggio.
  11. GaspareMaura

    GaspareMaura Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Un'unica fattura con entrambi i nomi con la stessa residenza è impossibile in quanto hanno residenze diverse e comunque lui vive in alloggio come carabiniere
     
  12. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    La cosa non mi meraviglia, poi andiamo a chiedere a chi registra la fattura quale dei due nominativi finisce sul registro IVA vendite.[DOUBLEPOST=1404301365,1404301097][/DOUBLEPOST]
    Ottimo 633/72, vai sereno, una fattura per un soggetto.
     
  13. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    anche la residenza non è mai stta un problema, io mettevo indirizzi differenti, tranquillamente, mai un problema
    http://www.gbsoftware.it/Guide_2007...ick=&Sorg=&IdAnaClick=&Idnews=20961&app=6_6_5

    http://www.fisco7.it/2013/11/spesometro-domande-risposte/
     
    Ultima modifica: 2 Luglio 2014
    A dormiente piace questo elemento.
  14. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Sempre emesso fatture cointestate con i rispettivi codici fiscali...
     
    A Antonello, dormiente, EnzoDm e 1 altro utente piace questo messaggio.
  15. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

  16. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Come ha visto la legge parla chiaramente al singolare, ne esiste alcuna specifica circolare AGE diversa, almeno a mia memoria
     
  17. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ti ho risposto sopra, leggi pure, in caso di conitesatazione nel registro scrivono in quota ai cointestati la spesa, se non sono indicate le quote suppongono al 50% ;)

    tra l'altro, da quando c'è il nuovo spesometro la cosa è prevista e regolamentata (infatti i programmi che non lo permettono sono vetusti).

    Piuttosto che rispondere sempre a mezzo, specifica bene le obiezioni, per esteso, con il "detto non detto" hai, francamente, un pochino stufato e non sei utile a nessuno: individua quindi bene dove sia scritto che è VIETATO co-intestare la fattura, quando i programmi di registrazione per lo spesometro lo prevedono come caso e chi ne sospetta l'essere contra-legis parla solo di una interpretazione dubbia dell'art. 21, che non si traduce in nessuna sanzione tra l'altro, spiegandolo sarai utile, facendo supposizioni sterili, metti solo dubbi e non risolvi l'arcano. ;)
     
    Ultima modifica: 2 Luglio 2014
  18. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Senti piu' che scriverti che la norma IVA si riferisce ad un solo intestatario non so che fare, ne che ci siano diverse interpretazioni AGE.
    Se poi tu vuoi divertirti a girare sui vari siti fai pure come fai pure fatture cointestate che saranno ad IVA con un solo cf./PI
     
  19. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    :D

    Allora anche tu ti rigfai solo all'art. 21, come ti ho detto.
    Devo però segnalarti che l'AdE eccome se le prevede le fatture cointestate ..le prevede al punto che parla di casistiche da correggere quando NON c'è cointestazione e ne specifica le casistiche... che ti riporto per comodità.
    Se davvero leggessi quel che altri ti postano avresti capito che:

    1) i programmi per commercialisti specificano come registrare nello spesometro le fatture cointestate. (ricerca che ho fatto in seguito alla tua seconda affermazione sul registro).

    E qui lascio lavorare la tua logica.

    Ora ti ho postato una risoluzione della ADE che ne parla per esteso.

    penso basti

    http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/wcm/connect/09dab60046d6cf2789bfd965fb832624/Circolare 20e.pdf?MOD=AJPERES&;CACHEID=09dab60046d6cf2789bfd965fb832624 (pag. 28)

    http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/wcm/connect/8b0572804f8f502ead3dfdb769a07e5b/circolare 13e _2_.pdf?MOD=AJPERES&CACHEID=8b0572804f8f502ead3dfdb769a07e5b

    pag 16 (ma questa parla solo di come risolvere quando la fattura NON SIA cointestata ;) )

    Che ci sia una scuola di pensiero sull'art. 21 è fondato, ma di quello si tratta, superato dalla pratica e dalla prassi, perfino dell'ade.

    INfatti:
    http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/file/Nsilib/Nsi/Home/CosaDeviFare/ComunicareDati/operazioni rilevanti fini IVA/Modello operazioni IVA/istruzioni al modello polivalente/Istruzioni_Comunicazione_Polivalente.pdf

    Pag due.
     
    Ultima modifica: 2 Luglio 2014
    A PROGETTO_CASA piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina