• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

allVEA

Membro Junior
Agente Immobiliare
Buongiorno a tutti,
volevo chiedere a tutti voi (dato che chiedere agli studi notarili sembra più pregare per avere un favore che altro) come gestite voi la fattura elettronica obbligatoria da presentare all'atto nel caso del venditore se quest'ultimo è obbligato ad aspettare l'incasso delle somme per poter liquidare l'agenzia.
Purtroppo è molto comune che si abbia a che fare con proprietari ridotti all'osso e che non abbiano la capacità economica di poter saldare la provvigione prima dell'atto. Prima dell'obbligo della fatturazione si riusciva a tergiversare quel paio di giorni necessari tenendo un assegno a garanzia ma adesso, dovendo presentare fattura obbligatoriamente il giorno dell'atto, una volta che non si compare come parte mediatrice, come si dimostra la legittimità della maturazione della provvigione?
 

ab.qualcosa

Membro Storico
Agente Immobiliare
come gestite voi la fattura elettronica obbligatoria da presentare all'atto
dovendo presentare fattura obbligatoriamente il giorno dell'atto
Non è obbligatorio presentare la fattura al Notaio, non cominciamo ad inventare leggi che non esistono.
Tra l'altro la legge sulla fatturazione elettronica ti permette di emettere fattura anche dopo l'incasso, proprio per evitare questi problemi.
 

allVEA

Membro Junior
Agente Immobiliare
Non è obbligatorio presentare la fattura al Notaio, non cominciamo ad inventare leggi che non esistono.
Tra l'altro la legge sulla fatturazione elettronica ti permette di emettere fattura anche dopo l'incasso, proprio per evitare questi problemi.
Infatti chiedevo l'esatto contrario, ovvero avere una tutela nell'eventualità, non potendo essere liquidato PRIMA dell'atto, fosse possibile comunque emettere fattura DOPO di esso pur essendo stato citato con pagamento da evadere.

ma anche se inserisce la fattura qual è il problema?
Non è un problema inserire la fattura, il problema è non poter fare la fattura prima perché ancora non si è ricevuto il pagamento e se la si deve fare DOPO l'atto, non poterla chiaramente inserire nello stesso. Ma dichiarando di non aver sostenuto spese di mediazione perché comunque non avendo effettuato il pagamento, non può esserci una fattura da riportare, e avvenendo il pagamento dopo la stipula, come si può avere una tutela in quanto non citati nell'atto?
 

ab.qualcosa

Membro Storico
Agente Immobiliare
Indichi nell'atto che il compenso a carico della parte è di X e che verrà corrisposto successivamente alla stipula del rogito.
 

allVEA

Membro Junior
Agente Immobiliare
Indichi nell'atto che il compenso a carico della parte è di X e che verrà corrisposto successivamente alla stipula del rogito.
Ok, e questo obbliga comunque la parte a saldare giusto? lo specifico perché purtroppo è capitato che si sia dovuto procedere con i legali non avendo riportato questa specifica nell'atto e quindi la parte si è sentita libera di poter bellamente fregarsene.

in ogni caso, anche se fai fattura, hai tempo per inviarla anche dopo 1 mese
sì all'agenzia dell'entrate si, ma non certo per citare la provvigione nell'atto.
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
come si può avere una tutela in quanto non citati nell'atto?
Le parti devono dichiarare se si sono avvalse di un mediatore: devono dire di si, e, proprio perché non hanno ancora pagato le provvigioni, devono dire che il compenso di euro X verrà saldato dopo il rogito.
Tutto fatto tramite il notaio, non dovrebbero esserci problemi o dubbi.
 

Agenzia Castello

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Io faccio inserire l'importo dovuto, termini di pagamento e apposto, poi la parte che mi deve i soldi al momento del pagamento riceve fattura, o meglio, quando ho i soldi sul conto.
 

Mimmo Postella

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Mercoledì prossimo devo fare un atto con pagamento posticipato delle provvigioni.
Ho chiesto al notaio d'inserire in atto che il venditore deve pagare le provvigioni ammontanti ad euro TOT entro il xxx xxx.
Una volta ricevuto il pagamento, emetterò la relativa fattura.
Un solo notaio ha provato a dire che doveva inserire la fattura nel rogito, quando gli ho chiesto gli estremi della legge ha cambiato atteggiamento. Per principio non porto le fatture al notaio.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Balian ha scritto sul profilo di Andrea Gurieri.
ti lascio il mio num se ti servono info su come fare socio di capitale in una immobiliare +39 3348484943 ( contattami prima su WA gentilmente che ho un fuso orario -6 sono in canada )
3 bonifici in un giorno :shock:
... apposta piove...
Alto