1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. martina17

    martina17 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    buongiorno a tutti....volevo chiedervi una cosa...ieri abbiamo fatto un contratto di locazione ad uso commerciale...dove c'erano due fideiussioni bancarie...nella registrazione del contratto, quindi nel f24 va calcolato lo 0.50 sul cannone annuo? oppure no?
    io non l'ho calcolato! mi danno problemi alla registrazione all ufficio?
    grazie!
     
  2. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    L'imposta di registro sulle locazioni che non si avvalgono della cedolare secca è pari al 2% (e non allo 0,50%) del canone annuo. La prima cosa che ti chiedono all'Agenzia dell'Entrate è, appunto, l'F23 (che è diverso dall'F24 :confuso:) con l'importo pagato. Considerando che hai 20 giorni di tempo per la registrazione, ti consiglio di andare domani all'Agenzia a chiedere informazioni su come comportarti! :ok:
     
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ho un bellissimo BAR pasticcieria da locare, la mia cliente rimasta vedova, non vuole problemi ed a abbassato il prezzo della locazione al di sotto del suo valore, 10 pretendenti tutti preparati professionalmente per tale attività, alla richiesta della cauzione bancaria a garanzia del canone, sono spariti tutti, sapete dirmi il PERCHE'
     
  4. Damiameda

    Damiameda Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Forse perchè hanno paura di immobilizzare l'importo per un cosi lungo periodo,ergo la crisi colpisce ancora.:shock:
     
  5. Pennylove

    Pennylove Membro Assiduo

    Privato Cittadino

    Ciao Maurizio! :) Forse martina non intendeva riferirsi all’imposta di registro sulla prima annualità di contratto (cod. trib. 115T), ma al pagamento dell’imposta di registro sulle fideiussioni (cod. trib. 109T) con aliquota dello 0,50%, a norma dell’art. 6 della Parte prima della Tariffa allegata al DPR 26 aprile 1986, n°131, per il quale “[…] garanzie reali e personali, a favori di terzi, se non richieste dalla legge, 0,50%”, intendendosi 0,50% del canone annuale per l’intera durata contrattuale (proroghe escluse), con minimo di 168 euro. Per inciso, è interessante osservare come la nota dell’articolo citato precisi: “Le garanzie personali prestate in solido da più soggetti danno luogo all'applicazione di una sola imposta salva l'applicazione dell'imposta fissa per quelle non contestuali”.

    Tornando al quesito proposto, è difficile rispondere, in quanto ogni ufficio del Registro interpreta e calcola l’imposta sulla base di ferree logiche interne, difficilmente “sondabili”. Per quanto possa valere la mia opinione, io sono del parere che martina abbia operato correttamente non calcolando (non so se deliberatamente o meno) l’imposta di registro sulle fideiussioni rilasciate da istituti di credito.

    Salvo che i fideiussori (vale a dire i rappresentanti legali di tali persone giuridiche) a cui martina si riferisce, compaiano in atto (il che è altamente improbabile), controfirmando, a garanzia del pagamento dei canoni, il contratto di locazione e comparendo, sul mod. 69, tra i soggetti destinatari degli effetti giuridici dell’atto stesso, deve escludersi l’applicabilità dell’imposta alle fideiussioni prestate da istituti bancari (o assicurativi). Ma ripeto, si tratta di una mia personalissima opinione che qualche volta ha trovato riscontro ed è stata accolta con favore, ma più spesso è stata rigettata (senza, peraltro, motivarne le ragioni) dagli uffici preposti.
     
    A Limpida e m.barelli piace questo messaggio.
  6. martina17

    martina17 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Grazie a tutti per le risposte..!! Intendevo dire (rileggendo la mia domanda si capisce gran poco :triste: ) se deve pagare l’imposta di registro sulle fideiussioni con aliquota dello 0,50%..leggendo un pò in giro dicono che sulle garanzie bancarie non va calcolata...va calcolata solo sule garanzie di terzi dove viene specificato il nominativo..
    Mi potete mandare la legge,art. o comunque dove si parla di questa aliquota sulle fideiussioni?

    grazie
     
  7. Pennylove

    Pennylove Membro Assiduo

    Privato Cittadino

    Le garanzie prestate da terzi sono normate dall'art. 6 della Parte prima della Tariffa allegata al DPR 26 aprile 1986, n°131. In materia vedi anche la risoluzione n°151 del 22 maggio 2002 dell'Agenzia delle Entrate, Direzione Centrale Normativa e Contenzioso.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina