• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  • Creatore Discussione Utente Cancellato 77623
  • Data di inizio
U

Utente Cancellato 77623

Ospite
Buongiorno,
ho ricevuto il contratto del mutuo ipotecario, volevo chiedervi che significa:
" i datori d'ipoteca si impegnano a rilasciare gli immobili ipotecati liberi e sgomberi da cose o persone qualora la banca o chi per essa (custode o amministratore giudiziario, o acquirente in caso di esecuzione forzata promossa dalla banca) debba immettersi nel relativo possesso".
Perché la banca dovrebbe mettersi in possesso? Non specifica in caso di inadempimenti ma se la banca vuole entra in possesso.
Non capisco neanche questo:
" la parte datrice di ipoteca o i suoi aventi causa sono pure obbligati a dare comunicazione alla banca mutante di ogni mutamento che, anche senza colpa o fatto proprio, avvenisse negli immobili, compresi i casi di demolizione, anche solo parziale, dei fabbricati ipotecati sia pure ai fini della loro ristrutturazione e/o ricostruzione. La banca potrà fare ispezionare gli immobili ipotecati da persone di sua fiducia ecc...".

Devo comunicare (chiedere il permesso) alla banca anche se devo ristrutturare l'appartamento? Non l'avevo mai sentito questa.

Grazie per l'aiuto.
 

miciogatto

Membro Senior
Privato Cittadino
Intanto complimenti perchè ti sei letto il contratto di mutuo.
Ancora più complimenti se, non addetto ai lavori, è l'unica cosa che non hai capito di tutto il contratto.


"in caso di esecuzione forzata promossa dalla banca" Vuol dire in caso la banca promuova un pignoramento. Che ovviamente la banca non fa se sei regolare con il mutuo e altri finanziamenti. Mi sembra però strano per due motivi:

1
Perchè specificare esecuzione forzata a cura della banca. L'esecuzione forzata può essere avviata da chiunque ne abbia titolo. Tanto valeva dire in caso di esecuzione forzata e basta. Perchè magari sei regolare con il mutuo ma hai altri debiti che avviano un pignoramento.

2
Comunque dice cose ovvie. Normale che in caso di pignoramento, prima o poi, si viene sloggiati per legge, non c'è bisogno di scriverlo nel contratto di mutuo.

Non vorrei che fosse un tentativo per aggirare il nuovo art 560cpc che ora consentirà ai debitori con la casa all'asta di restare in casa per più tempo rispetto alla normativa precedente.
Sarei curioso di leggere questo contratto.

Il succo della seconda parte è legata alla preoccupazione della banca alla perdita di valore dell'immobile mutuato.
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Perchè specificare esecuzione forzata a cura della banca. L'esecuzione forzata può essere avviata da chiunque ne abbia titolo. Tanto valeva dire in caso di esecuzione forzata e basta.
Forse perché alla banca interessa che sia libero SOLO se lei o chi per essa deve entrare nel possesso dell'immobile, per esecuzione forzata da essa stessa promossa.
Se la promuove qualcun'altro, sono fatti altrui, e non della banca ( non è del tutto vero, perché la banca è creditore garantito da ipoteca, quindi niente può avvenire senza che la banca lo sappia; ma evidentemente si tutela di più se è esse stessa ad agire).
 
U

Utente Cancellato 77623

Ospite
Innanzitutto grazie per la risposta e l'aiuto. No purtroppo non sono addetto ai lavori. La cosa che mi sembra strano è che non dice in caso di pignoramento ma dice in caso la banca debba entrare in possesso. È strano no? Perché non specificati i casi che banca può entrare in possesso? Tipo se uno non rispetta i pagamenti ecc... Poi è scontato come dici anche tu che la casa deve essere libera di cose e persone se c'è un pignoramento come previsto dalla legge. Dovrei preoccuparmi di questo punto del contratto? Non è che la banca si prende più diritti di possesso sul immobile di quanto gli spetta per legge?

Per il secondo punto, veramente uno deve chiedere alla banca se deve fare dei lavori in casa? È frequente sta pratica?
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Dovrei preoccuparmi di questo punto del contratto? Non è che la banca si prende più diritti di possesso sul immobile di quanto gli spetta per legge?
Non devi preoccuparti, se pagherai il mutuo come da contratto.
La banca non prende nessun diritto in più con quella clausola.
Per il secondo punto, veramente uno deve chiedere alla banca se deve fare dei lavori in casa? È frequente sta pratica?
Intanto se sai che compri e ristrutturi lo puoi dire subito; comunque è richiesta una comunicazione, non un permesso.
La banca ha il diritto di verificare che tu non faccia interventi che diminuiscano il valore dell'immobile ( ad esempio interventi abusivi) , dato che hai avuto un mutuo di una certa entità proprio in funzione di valore dell'immobile.
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
qualora la banca o chi per essa (custode o amministratore giudiziario, o acquirente in caso di esecuzione forzata promossa dalla banca) debba immettersi nel relativo possesso".
In caso di esecuzione forzata, quindi se tu non ti metti nella consizione di farti fare un pignoramento, è una clausola di prassi.
 
U

Utente Cancellato 77623

Ospite
Non devi preoccuparti, se pagherai il mutuo come da contratto.
La banca non prende nessun diritto in più con quella clausola.

Intanto se sai che compri e ristrutturi lo puoi dire subito; comunque è richiesta una comunicazione, non un permesso.
La banca ha il diritto di verificare che tu non faccia interventi che diminuiscano il valore dell'immobile ( ad esempio interventi abusivi) , dato che hai avuto un mutuo di una certa entità proprio in funzione di valore dell'immobile.
Grazie per le risposte.

Me ne approfitto di un'altro paio di domande. Ho fatto 3 assicurazioni, un scoppio incendio e due sulla vita (uno io ed uno mia moglie). Scoppio incendio è obbligatorio ed è riportato anche sul contratto di mutuo, invece li altri non ci sono nel contratto di mutuo. Quelli di vita vorrei tenerli lo stesso per il momento ma se in un domani volessi disdire potrei farlo? Magari se i premi aumentano con l'età.

Sul contratto di mutuo c'è scritto: L'assicurazione dovrà essere vincolata a favore della banca ai sensi art. 2742 e la relativa appendice del vincolo dovrà essere consegnato alla banca entro la data della stipola del contratto. Se no la banca può risolvere con effetto immediato il contratto di mutuo. Io la polizza l'ho fatta con la banca stessa ma non c'è mica questo vincolo e non c'è nemmeno l'appendice di questo vincolo.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

salve a tutti gentilmente qualcuno sa dirmi come inserire una recensione sull'agenzia tempocasa?
Salve a tutti , una domanda mi sorge spontanea cosa significa pratica in delibera ? Mi spiego meglio oggi il direttore mi ha detto che la pratica è in delibera dal 16 ... grazie a chi mi saprà aiutare
Alto