1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. lori51166

    lori51166 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve, 19 anni fa ho comprato un appartamento in una palazzina di 4 appartamenti e sul contratto di acquisto c'è scritto relativamente ad un pezzo di scoperto "ad uso esclusivo". Ora ho scoperto che al catasto il pezzo di terreno non è condominiale, ma di mia proprietà. Ora non ci capisco più niente.
    E' valido il rogito del notaio o quello che c'è scritto al catasto?
    Grazie.
     
  2. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    A quanto mi risulta conta solo ciò che è scritto in conservatoria, il catasto non è probatorio ai fini dei diritti reali o di godimento, ma solo per fini fiscali.
     
  3. Procicchiani

    Procicchiani Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    confermo
    l'unico catasto probatorio è quello tavolare in uso nel trentino, trieste etc...
    nel resto d'italia è solo indicativo, fanno testo solo i rogiti
     
  4. lori51166

    lori51166 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ho un altro dubbio, nel contratto redatto dal notaio c'è scritto "scoperto ad uso esclusivo" non giardino, quindi ci posso posteggiare l'auto? Inoltre, questo pezzo di terreno confina con la corte condominiale, posso mettere una rete per recintarlo? Capita inoltre che il mio vicino a volte posteggi la sua auto nella corte in comune, proprio davanti al mio scoperto per non farmi passare con l'auto. Lo può fare? Oppure no? Grazie per la vs disponibilità.
    Loredana
     
  5. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    No, anzi, sì ma non di diritto. L'auto forse ce la puoi parcheggiare perché non dai fastidio a nessuno, ma di fatto è un utilizzo non congruo con la destinazione. La rete probabilmente per metterla dovreste fare una assemblea condominiale dove tutti decidete di darvi reciproca possibilità di recintare, ma al Procicchiani potrà darti più ampie notizie in merito.
     
  6. acquiastagiudiziaria

    acquiastagiudiziaria Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    direi che vale quello del rogito del notaio, presumibilmente il giardino era del proprietario dell'intero condominio, che per non frazionarlo a catasto ed evitare formalità notarili onerose o difficoltà tecniche varie, è ricorsio a questa formula.
    Non dovresti pagare l'ICI con l'uso esclusivo, che sarebbe a carico del condominio.
     
  7. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    L'uso esclusivo non dà indicazione di proprietà, ma soltanto di mantenimento e cura, senza che altri condomini possano invadere le aree d'utilizzo ...
    Per avere titolo vicario della proprietà doveva essere scritto nell'atto "di pertinenza esclusiva" soltanto così si può inserire nella scheda catastale ...
    Se nella scheda è citato che è di proprietà, a mio parere dovresti chiedere chiarimenti al notaio dopo un accertamento ti potrà dire con certezza se di pertinenza o ad uso esclusivo ...

    Se definito ad uso esclusivo, non puoi recintare o utilizzarlo come se fosse di proprietà, Pensoperme ti ha detto bene, dovrai ottenere l'approvazione dell'assemblea condominiale ...la stessa cosa vale anche per l'altro condomino, (non può parcheggiare l'auto) non può invadere la tua sfera di utilizzo ...
    Ti consiglio una mediazione evitando liti tra privati perchè incorrete in spese legali che riterrei inutili ...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina