1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Flyzone

    Flyzone Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Buonasera a tutti,
    sono ormai prossimo all'acquisto della prima casa.
    Purtroppo mi sono trovato decisamente male con l'AI tranne con il collega con cui ho visionato l'appartamento (il più giovane ed anche il più in gamba).

    Dopo una lungaggine estrema mi sono ritrovato con la proposta di acquisto accettata all'ultimo momento, ora mi tocca pagare le commissioni dell'agenzia e cosa succede?

    Ho scoperto che l'agente con cui ho avuto a che fare non è iscritto nell'albo, chi è iscritto è il proprietario dell'agenzia, che è anche colui che ha controfirmato la proposta di acquisto come mediatore.

    Ora...dovrei pagare la provvigione all'agenzia (5%...sic...) per poi andare al compromesso...
    Cosa faccio? L'appartamento mi piace ma a furia di avere a che fare con questi mi prende veramente male :triste:

    Grazie a tutti

    P.S: è possibile verificare online? Sulla camera di commercio di Milano non trovo nulla, solo informazioni su come diventare agente d'affare in mediazione creditizia!
     
  2. Marina Langella

    Marina Langella Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Non hai beccato un abusivo in quanto chi è iscritto al ruolo ha firmato la proposta..il titolare dell'agenzia .l'altro probabilmente era un suo incaricato /dipendente che ti ha portato a visitare l'immobile ma ovviamente non può fare contratti.
     
  3. Flyzone

    Flyzone Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Forse mi sono spiegato male...
    con il ragazzo più giovane ho visto l'appartamento
    poi ho firmato la proposta di acquisto con un'altra persona che ha praticamente gestito tutto successivamente (LUI non risulta registrato all'albo)
    la proposta (quando era ancora in bianco) era già prefirmata da un terzo soggetto (mai visto nè conosciuto) che risulta essere registrato in albo e proprietario dell'agenzia, purtroppo la firma non era molto leggibile pertanto non ci avevo fatto caso così su due piedi...
     
  4. frankje

    frankje Membro Junior

    Agente Immobiliare
    l'AI non può fare tutto. Quindi si affida a collaboratori che svolgono funzioni di segreteria e visita degli immobili. Peraltro concordo con te che l'atto di firma della proposta deve essere fatto in presenza dell'AI.
    Ma non credo tu possa fare molto per contestare l'operato dell'agente invisibile:^^:
     
  5. Flyzone

    Flyzone Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Oramai i registratori vocali stanno in una penna...ma dopo rischierei di passare per terrorista :sorrisone:

    Più che altro mi dà fastidio pagare dei cioccolatai come professionisti seri...nel mio campo uma certificazione vale parecchio, chi non ce l'ha non può essere pagato come se ce l'avesse...come leggevo in un altro thread concordo con il fatto che siete decisamente poco "protetti" dalla normativa attuale.
     
  6. Sarah333

    Sarah333 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Concordando con frankje ti dico anch io che appuno la maggior parte degli agenti che fanno visionare gli immobili e firmare non sono iscritti a ruolo. Però appunto se chi mette la firma finale , e ci mancherebbe, è un agente iscritto a ruolo allora la provvigione la devi, non capisco quale sia il problema... Poi saranno i rapporti interni a stabilire quale percentule spetta all'agente. Ma tu poi stai trattando con un'agenzia X no? Quindi è lei che poi menzionerai nel rogito notarile e dubito appunto che essa non sia iscritta a ruolo...
     
  7. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    scusami sarah ma non sono d'accordo...anzi.
    'L'Agenti Immobiliari e' colui che fa la trattativa,redige la proposta,la fa ( si spera ) accettare dalla proprieta'.
    Io in quanto Agenti Immobiliari,non e' che posso aprire 10 uffici con 30 collaboratori ( di cui nessuno a ruolo ), firmare decine di incarichi / proposte ..e poi ci pensano loro.
    Il problema e' che chi gli ha fatto scrivere la proposta non e' un Agenti Immobiliari ( PAROLE DI FLYZONE )...in quell'ufficio l'unico rappresentante Agenti Immobiliari era lo scarabocchio in fondo alla proposta:confuso:

    La 39/89 e' chiarissima...quindi:disappunto:
     
  8. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    La provvigione è dovuta se c'è un responsabile iscritto al ruolo. Non ha importanza se chi ha materialmente fatto visitare l'appartamento sia iscritto oppure no. Piuttosto mi sembra veramente eccessivo il 5%. A Torino, dove svolgo la mia attività, i compensi richiesti all'acquirente non superano il 3% e spesso accettiamo anche l'1%.
     
  9. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    ...:shock:

    Ripeto...non parla di visita..parla di stesura proposta acquisto ( con tutti gli annessi e connessi... )...e quella un NON Agenti Immobiliari,non la puo' fare.
     
  10. frankje

    frankje Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Il problema e' che chi gli ha fatto scrivere la proposta non e' un Agenti Immobiliari ( PAROLE DI FLYZONE )...in quell'ufficio l'unico rappresentante Agenti Immobiliari era lo scarabocchio in fondo alla proposta:confuso:

    Concordo con Andrea, capisco il problema gestionale e logistico dell'attività però agli utenti, clienti e chiunque si affidi ad una agenzia...... pretendete la presenza dell'ai nella trattativa, nella redazione della proposta!!!!! E' l'unico modo per tutelare la professionalità della categoria, verificare la correttezza dell'ai e, in generale, così da non essere sempre e genericamente considerati, ingiustamente, dei "marpioni" :triste:
     
  11. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    flyzone,
    ti preoccupi chi è il vero agente immobiliare, ma firmi una proposta d'acquisto con il pagamento della provvigione all'accettazione.:disappunto::disappunto::disappunto:

    La provvigione all'agenzia solo ad affare concluso!
     
  12. Flyzone

    Flyzone Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Leggevo proprio su questo forum che secondo la cassazione l'affare è concluso all'accettazione della proposta...cmq li rivedo al compromesso, al rogito non li voglio nemmeno se mi pagano loro...
     
  13. Sarah333

    Sarah333 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista

    Bè però lo scarabocchino è la tua firma e le responsabilità te le assumi tu se succede qualche pasticcio:triste:e
    Io non firmerei mai un foglio in bianco, se cè qualcuno che lo fa a suo rischio e pericolo!


    Purtroppo tanti ragazzi e ragazze si contentano di lavorar così a provvigione pe racimolare soldi e gli sta bene... Io ad es. da dicembre che ho finito il corso ancora aspetto l'esame di abilitazione alla CCIAA di Catania...allora che faccio sto ferma e non lavoro????Non sono nessuno ma ho iniziato sotto agenzia e ancora di esami non se ne parla!!:rabbia::rabbia::rabbia:
     
  14. Susi

    Susi Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ciao flyzone,
    permettimi una domanda: ma il problema con l'agenzia consiste soltanto nel fatto che chi era presente fisicamente al momento della tua firma non è un AI iscritto al ruolo o ci sono stati (come mi sembra di intuire) altri problemi con il comportamento dell'agenzia ?
    Le lungaggini, purtroppo, capitano spesso, e non sempre per colpa dell'AI, anzì, trovandosi nella difficile posizione in mezzo alle parti, si rischia sempre di essere visti come quelli che fanno pasticci, quando invece sono le parti che non riescono a trovare dei validi accordi.
     
  15. Flyzone

    Flyzone Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Guarda, se non ci fossero stati problemi non mi sarei nemmeno posto il problema dell'iscrizione al ruolo (nemmeno sapevo che fosse necessario...). Sai, quando si trova la casa che si è sempre desiderata la fretta porta brutti consigli. L'agenzia ne ha approfittato cercando di farmi firmare la proposta di acquisto (che letta tutta non sembrava nemmeno messa così male per uno che non ha considerato l'assenza nel campo note dei dettagli), cercando di lasciare la soluzione dei problemi al dopo (non avevo ancora visto il rogito del venditore, più un paio di richieste a cui non avevano ancora risposto).
    Ho risolto, al momento del pagamento, portandogli un assegno con la sola IVA dell'importo richiesto, dicendogli che avrei pagato il restante solamente al completamento delle mie richieste.
    Il venditore in questo caso non centra nulla, perchè contattandolo per vie traverse, mi ha confermato anche lui che si è pentito di questa agenzia, e che ha creato problemi anche a lui.
    Insomma, non si è trattato di lungaggini, ma di paletti imposti dall'AI per avere la sua parcella perchè credeva che il solo accordo sul prezzo era l'unica cosa percui lui lavora...
    Nel frattempo ho visto altri AI di altre agenzie e solo allora ho notato la differenza...
    Oramai è fatta, sono riuscito cmq a trovare un notaio in gamba che sta già controllando eventuali ulteriori problematiche direttamente con il venditore ancor prima del compromesso.
     
  16. robi

    robi Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    5%??? Ma come è possibile? A meno che non si tratti di quelle Agenzie che, pur di avere un incarico, concordano di non avere provvigioni dal Venditore. Ma dove sta la nostra professionalità? Questo potrebbe capitare nel caso di Costruttori, ma non per questo chi ne deve fare le spese è l'Acquirente. Parliamone. Robi
     
  17. Giampiero

    Giampiero Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Flyzone
    la Legge 39/89 all'aer 3 comma 2 recita "L'iscrizione nel ruolo è a titolo personale; l'iscritto non può delegare le funzioni relative all'esercizio della mediazione, se non ad altro agente di affari in mediazione iscritto nel ruolo".
    Appare del tutto evidente che l'AI deve essere presente non solo presente alla sottoscrizione della proposta, ma contribuire alla formazione del convincimento dell'acquirente ad acquistare.
    Nel tuo caso però ti riuscirà difficile dimostrare in giudizio (anche se l'onere della prova è dell'AI) che l'AI non fosse presente ed attivo al momento della firma della proposta.
    Potresti comunque denunciare il comportamento dell'AI alla CCIAA della provincia di competenza, affinchè prenda provvedimenti sanzionatori ove ne ravvisasse gli estremi, come penso.
     
  18. frankje

    frankje Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Concordo, la denuncia di un AI non corretto è condivisibile. Ma, mi permetto, e per i clienti venditori/acquirenti non corretti come la mettiamo?:basito:
     
  19. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    :ok::ok:
     
  20. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    be'..non e' che si debba fare i furbi dei piu' furbi,,facendo a gara di chi e' piu' furbo:shock:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina