1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. luca0099

    luca0099 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    buon giorno a tutti e complimenti per il forum..
    davvero una notevole fonte di informazioni !

    vengo alla mia richiesta di aiuto..

    nel 2007 vengo ad abitare in un nuovo condominio a Milano ultimo piano
    faccio diversi lavori di ristrutturazione tra i quali la posa all'interno del balcone di una rete metallica protettiva che da terra sara' 180 cm
    ora non ricordo se il parapetto esistente era a norme o no..
    tenete presente che' e' un rete metallica robusta ma sottile..
    estremamente legante e non invasiva e che comunque e' fissata con dei bulloni rimovibili all'interno del balcone
    l'idea iniziale era di farci salire sopra dei rampicanti

    l'ho fatto perche' sono al ottavo piano, ho figli piccoli, un gatto e una moglie che soffre terribilmente di vertigini (il disturbo di mia moglie possono essere tranquillamente certificato da un medico)
    in sintesi l'ho fatto per un motivo di sicurezza

    a distanza di anni, ieri, mi arriva una raccomandata dell amministratore che dice che ho modificato l'estetica del fabbricato alzando il parapetto dei balconi senza autorizzazione etc
    e mi da 30 giorni di tempo per toglierlo se no il condominio mi fa causa..

    dopo 4 anni? possibile che nessuno prima ha avuto da ridire?

    e' corretto che non posso in alcun modo tutelare la sicurezza e le ansie dei miei cari ?

    grazie in anticipo a chi vorra' darmi una mano
    saluti
    Luca
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Penso che non hai avviato una comunicazione di ciò che hai realizzato sia in comune che all'amministratore, altrimenti non ti avrebbe diffidato nel rimuovere il manufatto, poi dopo 4 anni, credo che a qualche tuo vicino ha dato fastidio, oppure non è così trasparente come indichi...
    In ogni caso penso che se comunichi in comune l'opera che realizzi (anche se già fatto) sia al comune che all'amministratore ti togli ogni problema, anche se l'autorizzazione da parte dell'assemblea condominiale sia necessaria, per una modifica alla morfologia della facciata dello stabile...;)
     
  3. gubossa

    gubossa Membro Junior

    Certificatore energetico
    La tutela dell'estetica dello stabile non può essere oggetto di decisioni dell'amministratore o di una assemblea condominiale, vertendosi in materia opinabile e non regolamentata se non attraverso vincoli di legge. (es. ambientali tipo beni storici, artistici, ecc).
    Ragione per la quale nessuno in un condominio, in carenza di disposizioni normative e/o regolamentari che neghino erpressamente la realizzazione delle recinzioni, può decidere ciò che sia esteticamente ammissibile o meno.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina